Author Topic: Buon propositi: MENO FATICA!  (Read 2091 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline paolino

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 112
  • Reputazione dell'utente: +7/-3
Buon propositi: MENO FATICA!
« on: December 30, 2015, 07:09:58 PM »
Cari tutti,
vi leggo sempre con grande interesse e stima per la vostra competenza...
 ovazion

Io ultimamente sono sempre piu' consapevole della inutile fatica che impiego a suonare, con risultati abbastanza catastrofici dal punto di vista della resistenza.
Mi date qualche consiglio di metodi o esercizi per smettere di combattere con la mia tromba?

Girellando qua e la' ho trovato anche questo: <http://www.bbtrumpet.com/>
Lo conoscete?

Molte molte grazie
 grazi


Offline fabiodb

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1441
  • Reputazione dell'utente: +46/-0
  • Gender: Male
Re:Buon propositi: MENO FATICA!
« Reply #1 on: December 30, 2015, 08:42:07 PM »
scritto così l'unico consiglio è di trovarti un Maestro!  concentrati sulla qualità e non sulla quantità.....  fenomen

Offline paolino

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 112
  • Reputazione dell'utente: +7/-3
Re:Buon propositi: MENO FATICA!
« Reply #2 on: December 30, 2015, 09:37:24 PM »
Grazie Fabio,
ora sono in periodo in cui mi piacerebbe andare avanti un po' da solo, dopo alcuni anni con un maestro anche bravo.

Non so, mi sembra che un certo lavoro sulla centratura, la risonanza, il rilassamento alla fine lo si fa più che altro con se stessi.

(Sì, lo so che sembra "Lo Zen e l'arte di suonare la tromba" ;))

 salut

Offline picchiarello

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 65
  • Reputazione dell'utente: +0/-0
Re:Buon propositi: MENO FATICA!
« Reply #3 on: December 31, 2015, 12:03:37 AM »
Non conosco il materiale del sito che hai linkato, ma non credo che occorrano nuovi medoti oltre quelli che si utilizzano da sempre e che tutti conosciamo. Purtroppo la componente essenziale rimane sempre e solo lo studio con costanza; mi diceva il mio insegnante che per ottenere miglioramenti anche solo appena percettibili, bisognava studiare almeno un’ora al giorno, comprese le domeniche. Diversamente sarebbe stato meglio lasciar perdere, anche se si trattava di imparare per puro divertimento e non certo per farne una professione.
Personalmente per migliorare la resistenza ho trovato utili le note lunghe da fare in un registro comodo, esercizi di flessibilità e le scale, meglio con lo staccato rispetto al legato.  Ovviamente prendi tutto con il beneficio di inventario: sono e resterò sempre un dilettante.
Quanto al “fai da te” posso dirti che, sempre nella mia modesta esperienza di dilettante, senza una guida di un maestro sarebbe stato impossibile tirar fuori dei risultati che mi ripagassero almeno un po’ del tempo che dedico allo strumento.  Però non siamo tutti uguali, vedrai da te da qui a un po’ se i risultati ti soddisferanno o meno e poi potrai decidere se continuare da solo o prendere ogni tanto qualche lezione.
 salut

Offline gigispermaloso

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1657
  • Reputazione dell'utente: +22/-0
  • Gender: Male
Re:Buon propositi: MENO FATICA!
« Reply #4 on: December 31, 2015, 08:05:09 AM »
Confermo, c'e' una cosa sola che da fare: NOTE LUNGHE.

Quando le note lunghe ti verranno fuori dalle orecchie allora vedrai che sara' tutto piu' facile.  pollices
Tromba? Si, grazie

For those who like this kind of music, this kind of music they will like...

Offline paolino

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 112
  • Reputazione dell'utente: +7/-3
Re:Buon propositi: MENO FATICA!
« Reply #5 on: January 03, 2016, 03:13:45 PM »
Grazie Gigi e Picchiarello per i consigli,
che sono poi quello che sto facendo, da un bel po'...

In questi giorni ho fatto qualche scoperta, con la matita e anche il buzzing libero senza tromba né bocchino.
Ad esempio ho visto che l'impostazione che avevo - con le labbra un po' "arrotolate" all'interno e gli angoli della bocca un po' tirati - mi dava un apertura molto stretta, con solo una piccola porzione di labbro in vibrazione e soprattutto pochissimo spazio tra denti e bocchino. Una delle conseguenze è che mi schiacciavo in un un attimo.

Vediamo che succede mo'.
Comunque sono molto contento perché finalmente mi salta fuori qualcosa di nuovo. Farsi delle domande è il primo passo per trovare delle risposte!

 salut

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3591
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re:Buon propositi: MENO FATICA!
« Reply #6 on: January 13, 2016, 11:27:28 AM »
Io penso che valga sempre la pena di avere un confronto regolare con un maestro. Premetto una cosa: se la fatica è un problema, significa che ci sono tensioni da eliminare. Per quella che è la mia esperienza il percorso per eliminare queste tensioni consiste in un lavoro di "limatura" che è lungo e concerne un gran numero di fattori. Man mano che ti liberi delle tensioni più grosse ti rendi conto di altre problematiche sempre più specifiche, e molto spesso è il confronto con l'insegnante che ti permette di individuarle. Non è sempre così, ma molto spesso si. Molto spesso la nostra mente si concentra su alcune cose e ne trascura altre, uno sguardo esterno aiuta sempre a ritrovare una visione più completa.

Inoltre penso che si tratti di un percorso che è davvero personale, perché dipende da quali tensioni si sono create, quando e perché. E' molto difficile dare dei consigli generici.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline pentothal

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 196
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re:Buon propositi: MENO FATICA!
« Reply #7 on: January 13, 2016, 12:10:46 PM »
Io personalmente ho trovato molto utili gli esercizi di flessibilità. ...forse anche perché aiutano a ridurre le tensioni...
Tromba Kanstul 991 "mariachi"

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3591
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re:Buon propositi: MENO FATICA!
« Reply #8 on: February 29, 2016, 02:16:28 PM »
Dovessi dire quali esercizi mi hanno giovato in maniera più evidente direi Stamp, Cichowicz e Clarke. Penso che sia perché, se fatti correttamente, ti costringono a suonare nella stessa maniera in tutto il registro, uniformando emissione e suono. Ma non mi sarebbero serviti a nulla se non avessi avuto chi mi ha insegnato a farli nella maniera giusta.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook