Author Topic: FLicorni Hub Van Laar  (Read 1668 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline fabiodb

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1441
  • Reputazione dell'utente: +47/-0
  • Gender: Male
FLicorni Hub Van Laar
« on: March 16, 2016, 02:42:24 PM »
ho cercato ma recensioni di chi li possiede o li ha provati non le ho trovate, c'è qualcuno tra di voi (c'è c'è  fenomen) che ha voglia di fare una mini recensione o anche maxi.. ......  ovazion ...sto separandomi da un po di ferrame vario per prendermi un flicorno e sono molto indeciso tra i suddetti il G&P e il Taylor ,gli ultimi due li ho provati  l'HVL no.... chi possiede Van Laar dove lo ha comprato? chiedo troppo?  sudd
« Last Edit: March 16, 2016, 03:27:04 PM by fabiodb »

Offline musicmanx

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2012
  • Reputazione dell'utente: +38/-0
  • Gender: Male
Re:FLicorni Hub Van Laar
« Reply #1 on: March 16, 2016, 04:26:12 PM »
Non ho le capacita'  per fare una recensione come la vorresti tu. a pelle posso dirti che il Flicorno van laar e' qualcosa di magico. Quando Lo provai ebbi una sensazione di intimita' pazzesca. La stessa che ho avuto con la tromba ( con la quale ora studio ) . le meccaniche erano bauerfiend e le note erano facilissime. Insomma e' il mio sogno.
Il taylor l'ho posseduto ( quando ancora non sapevo fare nemmeno la scala di do ) . Bellissimo , L'unica cosa che mi lasciava un po' perplesso erano le meccaniche . il G&P  non l'ho provato . un ripiego decente e' lo yamaha 6310z . leggero con le meccaniche abbastanza buone. ora posseggo un gezten ( non ne avevo  mai voluto provare uno )  . Ne ho visto uno usato da musicarte ( 600 euro ) . L'ho preso ed e' stato amore a prima vista . meccaniche ottime ( ovviamente getzen ) , molto facile e soprattutto estrema facilita' sulle note acute .  per ora sono soddisfatto : di certo il cuore rimane al van Laar     UNICO
Perché suonare tutte queste note quando possiamo suonare solo le migliori?  Miles Davis

Offline fabiodb

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1441
  • Reputazione dell'utente: +47/-0
  • Gender: Male
Re:FLicorni Hub Van Laar
« Reply #2 on: March 16, 2016, 06:34:35 PM »
grazie pe le tue parole, l'unico mio cruccio è quello di non aver la possibilità di provarlo se non andando a Napoli.... anche perchè comunque a casa ho un Besson sovereign che mi piace molto ma non posso paragonarlo al van laar se non lo provo irrid ....per ora leggo solo grandi cose dell'olandese! ...anche un po belga....

Offline Locutus2k

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2483
  • Reputazione dell'utente: +37/-0
  • Gender: Male
  • So resistere a tutto tranne che alle tentazioni
Re:FLicorni Hub Van Laar
« Reply #3 on: March 16, 2016, 07:20:24 PM »
Non ho le capacita'  per fare una recensione come la vorresti tu. a pelle posso dirti che il Flicorno van laar e' qualcosa di magico. Quando Lo provai ebbi una sensazione di intimita' pazzesca. La stessa che ho avuto con la tromba ( con la quale ora studio ) .

Che tromba è?
Bb: Lawler TL5
Flugel: Van Laar Ack
Mouthpieces: Curry #5 custom

Offline musicmanx

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2012
  • Reputazione dell'utente: +38/-0
  • Gender: Male
Re:FLicorni Hub Van Laar
« Reply #4 on: March 16, 2016, 07:46:36 PM »
Una vecchia van laar appartenuta al conte zosimo! Rifacimento della bach vernon ! Le migliori meccaniche bauerfiend che abbia mai provato!  Un tempo appartenuta a cesco
Perché suonare tutte queste note quando possiamo suonare solo le migliori?  Miles Davis

Offline fabiodb

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1441
  • Reputazione dell'utente: +47/-0
  • Gender: Male
Re:FLicorni Hub Van Laar
« Reply #5 on: March 16, 2016, 07:53:18 PM »
Che tromba è?


vedo che sei possessore di un Oiram Ack......  :)

Offline musicmanx

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2012
  • Reputazione dell'utente: +38/-0
  • Gender: Male
Re:FLicorni Hub Van Laar
« Reply #6 on: March 16, 2016, 08:02:17 PM »

vedo che sei possessore di un Oiram Ack......  :)


huhuhuhu   te sei comprato l'oiram . miiiii  allora devo passare a provarlo. mi inviti ??  ovazion ovazion
Perché suonare tutte queste note quando possiamo suonare solo le migliori?  Miles Davis

Offline Locutus2k

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2483
  • Reputazione dell'utente: +37/-0
  • Gender: Male
  • So resistere a tutto tranne che alle tentazioni
Re:FLicorni Hub Van Laar
« Reply #7 on: March 16, 2016, 10:10:48 PM »
Music quando vuoi ... dai che non riusciamo mai a farlo 'sto meeting.
Si, ho l'Ack e per me è il miglior strumento che abbia mai suonato, lo adoro. Ora non ho tempo purtroppo, appena posso ti posto qualche impressione.
Bb: Lawler TL5
Flugel: Van Laar Ack
Mouthpieces: Curry #5 custom

Offline fabiodb

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1441
  • Reputazione dell'utente: +47/-0
  • Gender: Male
Re:FLicorni Hub Van Laar
« Reply #8 on: March 16, 2016, 10:30:01 PM »
Music quando vuoi ... dai che non riusciamo mai a farlo 'sto meeting.
Si, ho l'Ack e per me è il miglior strumento che abbia mai suonato, lo adoro. Ora non ho tempo purtroppo, appena posso ti posto qualche impressione.



 pollices  pollices

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9862
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: FLicorni Hub Van Laar
« Reply #9 on: April 27, 2021, 01:17:26 PM »
il vecchio caro Lokutus, mi ha ingolosito con 'sti van laar
qualcuno di voi, li suona?
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9862
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: FLicorni Hub Van Laar
« Reply #10 on: April 27, 2021, 01:25:24 PM »
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3114
  • Reputazione dell'utente: +15/-1
Re: FLicorni Hub Van Laar
« Reply #11 on: April 27, 2021, 04:24:22 PM »
un po di tempo fa ho ascoltato questa comparazione di flicorni , ma purtroppo ancora oggi non sono in grado di sentire differenze rilevanti. (un po perché il musicista Coletti suona bene e tende ad uniformare il suono a prescindere dal flicorno un po perché in fase di registrazione ha inserito un minimo di effetto sul suono  https://www.youtube.com/watch?v=8Qxiv-ubnCU


Offline Rico_trumpet

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 123
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: FLicorni Hub Van Laar
« Reply #12 on: July 23, 2021, 11:06:03 AM »
ciao,
io ho avuto un van laar modello Fresu, adesso ho un G&P Flora.

Il van Laar ha un canneggio piccolino (10.5mm) e campana in gold brass da 160mm. Meccanica velocissima Beuerfeind.
Esteticamente è un bellissimo oggetto. Ha un suono smokey davvero davvero  bello anche se un po troppo chiaro per i miei gusti. Soprattutto sul  registro acuto il timbro tende a schiarirsi un po troppo secondo me (comunque suonato con bocchino profondo a V).
Non è comodissimo da tenere in mano. Il canneggio piccolo si sente (scrive uno però cui piacciono canneggi e fori  larghi). E' tuttosommato abbastanza facile da intonare.

Il G&P ha un canneggio più  standard (11mm) e un campanone  in rame da 175mm. Meccanica Mackinger, buona secondo me. Molto comodo da impugnare.
Ha un suono scuro e grande ma meno smokey. Rimane straordinariamente agile nonostante il suonone. Emissione libero. L'ho trovato più facile da suonare. Il registro acuto rimane sempre composto e scuro.  Forse il  registro grave è un po più ballerino rispetto al van Laar come intonazione.


Sono due strumenti molto diversi, entrambi molto belli. Dipende molto  da che idea di suono hai tu e da come tendi ad approcciare  lo strumento