Author Topic: Tabella note "out of tune"  (Read 3429 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Tabella note "out of tune"
« on: April 20, 2016, 06:33:53 PM »
come da topic allego tabella delle correzioni da apportare nell'intero range della tromba in Bb e C

A tal proposito, posso dire che le uniche trombe che finora ho provato che richiedono poche / pochissime correzioni ( escludendo ovviamente solo il C# e D basso) , sono la Monette, ma soprattutto una stupefacente INDERBINEN in tutti i suoi modelli.
Stupefacenti soprattutto il E alto a vuoto, il D,G, Ab e  A alti
 
La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 13917
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Tabella note "out of tune"
« Reply #1 on: April 20, 2016, 07:04:49 PM »
Questa tabella è sballata, tutte le Monette di questo mondo hanno il Mi basso molto crescente, tutti i Fa crescenti, tutti i La molto crescenti.
Per questo motivo sono trombe intonate. Se quelle note fossero intonate senza usare la prima pompa sarebbe molto strano, oppure i Sib ed i Re sarebbero molto calanti.
Insomma, chi ha fatto questa tabella ci capisce molto poco!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #2 on: April 20, 2016, 07:19:32 PM »
Questa tabella è sballata, tutte le Monette di questo mondo hanno il Mi basso molto crescente, tutti i Fa crescenti, tutti i La molto crescenti.
Per questo motivo sono trombe intonate. Se quelle note fossero intonate senza usare la prima pompa sarebbe molto strano, oppure i Sib ed i Re sarebbero molto calanti.
Insomma, chi ha fatto questa tabella ci capisce molto poco!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

e come al solito ho capito molto poco di quello che dici .... perchè la tabella non è riferita alle Monette   !!!! 

e l'ho presa da questo sito http://hsutrumpets.com/index.php?option=com_content&view=article&id=175:trumpet-intonation-tendencies&catid=45:trumpet-talk&Itemid=59
« Last Edit: April 20, 2016, 07:26:46 PM by PatMikeMeth »
La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #3 on: April 20, 2016, 07:38:07 PM »
aggiungerei anche questo, più semplice e sintetico, ma molto efficace (NON si parla di Monette....)

http://www.utc.edu/faculty/erika-schafer/musiceducatorresources/tuning.php

La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3591
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #4 on: April 21, 2016, 10:15:22 AM »
Di tabelle come queste se ne trovano diverse, in effetti, ma non sono altro che il riconoscimento dei famosi difetti di intonazione della stragrande maggioranza delle trombe in commercio, difetti che sono talmente comuni che ormai i trombettisti li danno per scontati e non li considerano neanche difetti. In effetti, tutti lo sappiamo, questi difetti non pregiudicano la possibilità di suonare a livelli anche altissimi. Resta il fatto che si finisce per considerare intonato quello che non lo è, e che chi esce dal seminato e prova a superare queste limitazioni, come Monette, finisce per essere considerato un eccentrico o una sorta di stregone... Invece è solo fisica, e per fortuna piano piano Monette sta facendo scuola.

Io personalmente, per quello che può contare l'opinione di un dilettante, ho abbandonato la Schilke perché man mano che progredivo quei difetti mi risultavano sempre più fastidiosi, in particolare la divaricazione che c'è tra il 4° ed il 5° parziale (Mi quarto spazio e Sol sopra il rigo, con tutte le note collegate), in cui ti trovi a dover correggere in "direzioni" diverse note vicine, con conseguente rischio scrocco e dovendo comunque suonare fuori fuoco, dato che non c'è modo di correggere quelle note con le pompe (se non il Fa naturale). Anche il fatto che il registro acuto sia calante è una bella seccatura. E' vero che rende più facile "forzarlo", ma il risultato è che o fai compromessi sull'intonazione, o li fai sul suono, e comunque suonare piano ed intonato in quel registro diventa un'impresa.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #5 on: April 21, 2016, 11:38:52 AM »
Di tabelle come queste se ne trovano diverse, in effetti, ma non sono altro che il riconoscimento dei famosi difetti di intonazione della stragrande maggioranza delle trombe in commercio, difetti che sono talmente comuni che ormai i trombettisti li danno per scontati e non li considerano neanche difetti. In effetti, tutti lo sappiamo, questi difetti non pregiudicano la possibilità di suonare a livelli anche altissimi. Resta il fatto che si finisce per considerare intonato quello che non lo è, e che chi esce dal seminato e prova a superare queste limitazioni, come Monette, finisce per essere considerato un eccentrico o una sorta di stregone... Invece è solo fisica, e per fortuna piano piano Monette sta facendo scuola.

Io personalmente, per quello che può contare l'opinione di un dilettante, ho abbandonato la Schilke perché man mano che progredivo quei difetti mi risultavano sempre più fastidiosi, in particolare la divaricazione che c'è tra il 4° ed il 5° parziale (Mi quarto spazio e Sol sopra il rigo, con tutte le note collegate), in cui ti trovi a dover correggere in "direzioni" diverse note vicine, con conseguente rischio scrocco e dovendo comunque suonare fuori fuoco, dato che non c'è modo di correggere quelle note con le pompe (se non il Fa naturale). Anche il fatto che il registro acuto sia calante è una bella seccatura. E' vero che rende più facile "forzarlo", ma il risultato è che o fai compromessi sull'intonazione, o li fai sul suono, e comunque suonare piano ed intonato in quel registro diventa un'impresa.

Norman sono perfettamente d'accordo, soprattutto sul mi 4spazio - sol sopra rigo e aggiungerei il re nel rigo. ( che sono proprio quelle note che le Inderbinen fa intonate ...)

Invece non ho capito la storia del registro acuto calante ..... mi pare che dal do centrale al do alto abbiamo una metà calante e la meta superiore di note crescente.... e il registro superiore diventa poi crescente a causa della pinzatura inevitabile per chi non ci arriva "rilassato".... e li sopra le note sono talmente vicine che devi proprio suonarci tutti i giorni per beccarle per benino !

La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline Locutus2k

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2482
  • Reputazione dell'utente: +36/-0
  • Gender: Male
  • So resistere a tutto tranne che alle tentazioni
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #6 on: April 21, 2016, 12:22:45 PM »
Anche per me la tabella è sballata. Il fa e il mi basso sono al 95% crescenti in tutte le trombe (anche il fa alto/acuto). Il Lab e il Bb invece calanti. Mi viene il dubbio che si riferisca a note reali e non in Bb, allora avrebbe più senso (forse).
Bb: Lawler TL5
Flugel: Van Laar Ack
Mouthpieces: Curry #5 custom

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #7 on: April 21, 2016, 01:35:22 PM »
Anche per me la tabella è sballata. Il fa e il mi basso sono al 95% crescenti in tutte le trombe (anche il fa alto/acuto). Il Lab e il Bb invece calanti. Mi viene il dubbio che si riferisca a note reali e non in Bb, allora avrebbe più senso (forse).

ma il secondo link l'hai visto ? dice appunto anche questo...

Proposta : perché non la facciamo noi una tabella su cui siamo tutti d'accordo ??  ( e li si scatenò la sindrome da condominio..... sbellicars)
La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline Ste

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1338
  • Reputazione dell'utente: +40/-0
  • Gender: Male
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #8 on: April 21, 2016, 02:32:31 PM »
Proposta : perché non la facciamo noi una tabella su cui siamo tutti d'accordo ??

forse perchè bisognerebbe farne una per ogni tromba moltiplicata per ogni trombettista moltiplicata per il livello di studio di quel giorno moltiplicata per l'umidità relativa della settimana moltiplicata per le previsioni meteo del mese.....

 ;)
"Devi diventare il campione mondiale di mezza ottava"
cit.

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #9 on: April 21, 2016, 02:47:39 PM »
forse perchè bisognerebbe farne una per ogni tromba moltiplicata per ogni trombettista moltiplicata per il livello di studio di quel giorno moltiplicata per l'umidità relativa della settimana moltiplicata per le previsioni meteo del mese.....

 ;)


 sbellicars sbellicars sbellicars

La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3591
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #10 on: April 26, 2016, 12:09:12 PM »
Norman sono perfettamente d'accordo, soprattutto sul mi 4spazio - sol sopra rigo e aggiungerei il re nel rigo. ( che sono proprio quelle note che le Inderbinen fa intonate ...)

Invece non ho capito la storia del registro acuto calante ..... mi pare che dal do centrale al do alto abbiamo una metà calante e la meta superiore di note crescente.... e il registro superiore diventa poi crescente a causa della pinzatura inevitabile per chi non ci arriva "rilassato".... e li sopra le note sono talmente vicine che devi proprio suonarci tutti i giorni per beccarle per benino !

La prima tabella è sbagliata. Partiamo da un presupposto: la tromba si intona sul do centrale, quindi questa nota non può che essere giusta. Quando dice che il do centrale sulla tromba in DO è crescente, che senso ha? Qual è il punto di riferimento? Si potrebbe anche fare una riflessione sul perché la tromba si intoni sul do centrale, e verrebbe da pensare che con una tromba "standard" è la scelta che comporta meno "problemi" agli estremi del registro, perché altrimenti il registro acuto risulterebbe estremamente calante... Fatto sta che la convenzione è quella, quindi mi aspetterei che se uno intona una tromba in DO sul do centrale questo sia ben intonato...

Detto questo, dice che il do basso generalmente è a posto, ma non è vero, è solitamente crescente, solo che è una nota talmente facile da aggiustare di labbro senza grosse perdite di qualità che nessuno se ne rende neanche conto. Il do acuto, al contrario, è generalmente calante, così come è calante il re acuto a vuoto, tanto che quasi tutti i trombettisti sono abituati a suonarlo col primo pistone. Idem come sopra per il mi a vuoto, che infatti solitamente viene suonato 12.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3591
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #11 on: April 26, 2016, 12:17:44 PM »
Quanto all'altro link, anche lì sarebbe interessante capire quali sono i riferimenti. Dicono che prendono come spunto la nota a vuoto più bassa, quindi il do basso. Allora mi aspetterei che tanto il do centrale, quanto quello acuto fossero calanti, il secondo più del primo. Per il resto quadra tutto. Ma anche qui non capisco perché prendere come riferimento una nota che non è quella su cui si intona lo strumento. Ad un certo punto poi, verso la fine dell'articolo, dice che le note dal do basso in giù tenderebbero ad essere calanti perché si tende a rilassare l'impostazione per prenderle... Il che pure mi lascia parecchio perplesso. Ma si dice anche che sono note che è facilissimo intonare di labbro. Vero che le note acute si tende a suonarle crescenti perché si stringe e si spinge, ma questa affermazione mi fa pensare che siamo con tutti e due i piedi nell'equivoco, di cui più volte abbiamo parlato, tra l'intonazione reale dello strumento e quella cercata dal trombettista.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline paolotretteltrumpet

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1375
  • Reputazione dell'utente: +56/-0
  • Gender: Male
    • www.trettel.it
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #12 on: April 26, 2016, 12:19:43 PM »
La prima tabella è sbagliata. Partiamo da un presupposto: la tromba si intona sul do centrale,

Io generalmente, soprattutto con i ragazzi faccio intonare sul SOL che è più facile da centrare,
Spesso mi capita di sentire durante l'intonazione sul DO ( nelle bande ) che i
trombettisti suonano quel DO fuori centro, spesso alto, alchè l'intonazione reale va a farsi friggere..
Schilke B7
Phat Boy Taylor
RESONANCE Mouthpiece

paolotrettel   @   gmail.com

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 13917
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Tabella note "out of tune"
« Reply #13 on: April 26, 2016, 12:36:53 PM »
Io generalmente, soprattutto con i ragazzi faccio intonare sul SOL che è più facile da centrare,
Spesso mi capita di sentire durante l'intonazione sul DO ( nelle bande ) che i
trombettisti suonano quel DO fuori centro, spesso alto, alchè l'intonazione reale va a farsi friggere..

Io distinguerei fra nota che si usa per intonare lo strumento e nota di riferimento, il fulcro dell'intonazione media della tromba: se tracciano un diagramma medio dei difetti di intonazione delle trombe e dei bocchini possiamo piazzare il Sol centrale come punto medio fra gli armonici a vuoto.
Rispetto a questa nota il Do basso è tipicamente molto crescente, il Do alto è calante, il Mi alto è molto calante, il Sol alto è un po' crescente (rispetto al Sol centrale!), il Do acuto è molto calante, peggio ancora Re e Mi, il Sol acuto è calante ma spesso lo si sente crescente perché si prende erroneamente l'armonico del Lab.

Una volta che il trombettista ha preso la mira su questi parametri può usare una qualsiasi nota come riferimento per l'intonazione (tipicamente il Do alto), conscio che deve correggere in proporzione: se metti a posto il Do alto allora il registro basso sarà più crescente ed il Sol alto (rispetto al Do alto!!!) risulterà orribilmente crescente.
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Tabella note "out of tune"
« Reply #14 on: April 26, 2016, 01:09:15 PM »
Quanto all'altro link, anche lì sarebbe interessante capire quali sono i riferimenti. Dicono che prendono come spunto la nota a vuoto più bassa, quindi il do basso. Allora mi aspetterei che tanto il do centrale, quanto quello acuto fossero calanti, il secondo più del primo. Per il resto quadra tutto. Ma anche qui non capisco perché prendere come riferimento una nota che non è quella su cui si intona lo strumento. Ad un certo punto poi, verso la fine dell'articolo, dice che le note dal do basso in giù tenderebbero ad essere calanti perché si tende a rilassare l'impostazione per prenderle... Il che pure mi lascia parecchio perplesso. Ma si dice anche che sono note che è facilissimo intonare di labbro. Vero che le note acute si tende a suonarle crescenti perché si stringe e si spinge, ma questa affermazione mi fa pensare che siamo con tutti e due i piedi nell'equivoco, di cui più volte abbiamo parlato, tra l'intonazione reale dello strumento e quella cercata dal trombettista.

sono d'accordo, ma almeno, giuste o no, leggiamole 'ste tabelle : dice che nelle trombe in do è crescente leggermente ( il che presuppone come giustamente osservi, che venga intonata la tromba sul do basso e non sul centrale

poi così, vorrei giusto un po di chiarezza sui nomi delle note perché si rischia di fare confusione a riguardo.

do basso = sotto il rigo
do centrale = nel rigo
do acuto = sopra il rigo
do bis acuto=sopra il rigo, sesto spazio

sol basso = sotto il rigo
sol centrale = nel rigo
sol acuto = sopra il rigo
sol bis acuto=sopra il rigo, quarto "taglio"

ergo, immagino che quando Anrapa parla di intonare la tromba sul do acuto intenda do centrale.... e così via.

comunque il senso del post era proprio questo : un riepilogativo sulle note che notoriamente "tendono" ad essere più o meno stonate sulla maggior parte delle trombe
La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)