Author Topic: Principi base della scuola "Adam"  (Read 1353 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline fac

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 433
  • Reputazione dell'utente: +8/-0
Principi base della scuola "Adam"
« on: January 17, 2017, 06:28:14 PM »
Salve a tutti, recentemente ho tradotto per uso personale questo post sulla pagina di TrumpetHerald dedicata alla scuola di Bill Adam. Pensando che possa essere interessante anche per qualcun altro ho deciso di postare la traduzione, sperando di fare cosa gradita.
Qui il post originale: http://www.trumpetherald.com/forum/viewtopic.php?t=28030 .



"Alcuni principi guida della routine di Bill Adam:

1)   L’immaginazione è la forza che guida il fare musica. Sentire vividamente il risultato desiderato nella propria immaginazione attiva qualsiasi processo fisico sia necessario per ottenere tale suono.

2)   Ogni giorno (in cui si esegue la routine) e ogni ripetizione generano un risultato più affidabile. Alla fine le giornate “no” scompaiono poiché il corpo apprende le abitudini più efficienti per ottenere il risultato immaginato.

3)   La maggior parte dei problemi fisici sono problemi che riguardano l’aria. Quando l’aria e l’immaginazione funzionano, l’imboccatura, la lingua, ecc. raggiungono l’equilibrio. Tuttavia se l’aria non fluisce costante il resto del “sistema” sarà costantemente in uno stato di aggiustamento e compensazione.

4)   Le tensioni fisiche e psicologiche sono le nemiche più grandi del trombettista.

5)   Il trombettista deve essere coinvolto in ogni nota che suona in maniera energica sia fisicamente che mentalmente. Suonare bene richiede molta energia. Non dovrebbe essere necessaria molta forza. Se richiede molta forza è perché si sta combattendo contro sé stessi e/o contro lo strumento.

6)   Non vogliamo che il nostro corpo combatta contro le proprietà della fisica e dell’acustica dello strumento. Quelle leggi naturali non cambiano. Pertanto, dovremo cambiare il nostro approccio.

7)   La tensione non necessaria si manifesta quando il corpo sta lavorando contro sé stesso. La tensione isometrica è generata da gruppi di muscoli opposti che sono in guerra.

8 )   Inizia la giornata suonando il bocchino e la leadpipe insieme. Usa aria a volontà e cerca di ottenere il suono più stabile e risonante che puoi. Sulla maggior parte delle trombe in Sib la nota naturale di risonanza è il Mib d’effetto.

9)   Dopo avere stabilito il flusso d’aria e riscaldato l’imboccatura (senza creare tensioni non necessarie) si trasferisce questo approccio alla tromba.

10)   Inizia con note lunghe o con “flow studies” progressivi con intervalli vicini. Ogni singola cosa che suonerai nella giornata sarà un esercizio sul suono!

11)   Stabilisci un flusso d’aria rilassato ma energico ed un suono ricco e risonante su ogni nota fin dalla prima.

12)   Inizia nel registro medio ed espandi gradualmente questo approccio verso l’alto e verso il basso.

13)   Trasferisci la bellezza del suono e il flusso libero ed energico dell’aria in tutti gli atri contesti: espandi il registro, espandi le dinamiche, affronta tutte le varie articolazioni, suona melodie liriche, ecc.

14)   In tutti i momenti ricorda di immaginare un suono bellissimo. Mantieni l’attenzione sul suono. Sii energico ma non teso. Muovi questo energico flusso d’aria attraverso il suono. Resta calmo e mentalmente concentrato… mai ansioso.

15)   Non ti arrabbiare con te stesso e non cercare mai di andare talmente di fretta da crearti ansia. Se lo fai ti stai in realtà esercitando ad essere ansioso e arrabbiato. Ovviamente se ti eserciti così è così che ti sentirai quando suoni. Rilassati. Dovrebbe essere divertente. Noi non “lavoriamo” la musica. Noi suoniamo la musica. "


Sul sito ci sono molti articoli interessanti e gratuiti e con il tempo proverò a tradurne altri!


Offline fabiodb

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1441
  • Reputazione dell'utente: +47/-0
  • Gender: Male
Re:Principi base della scuola "Adam"
« Reply #1 on: January 17, 2017, 09:23:17 PM »
grazie della condivisione! punticino!  pollices

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14066
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Principi base della scuola "Adam"
« Reply #2 on: January 17, 2017, 09:39:53 PM »
Grazie!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline giannino

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 89
  • Reputazione dell'utente: +6/-0
  • Gender: Male
  • tira piu' un pelo di figa che un carro di buoi...
Principi base della scuola "Adam"
« Reply #3 on: January 18, 2017, 08:08:16 AM »
un bel metodo, devo dire che seguo molti punti della adam's school (inizio sempre anch'io con gli flow studies e note lunghe)....davvero consigliato.
grazie mille per la traduzione 👍🏻👍🏻


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1718
  • Reputazione dell'utente: +9/-1
Re: Principi base della scuola "Adam"
« Reply #4 on: January 13, 2021, 09:50:41 PM »
oggi girovagando in rete sono capitato in un forum concorrente di tromba Trumpet Herald Forum per seguire una discussione su un musicista che mi piace molto Tinkler ed ho letto un messaggio di un suo allievo che spiegava delle lezioni avute con il trombettista e del metodo Bill adam Routine.
ho cercato qui e ho scoperto che ne avevate già parlato .
http://www.italiantrumpetforum.it//index.php?topic=12434.msg126947#msg126947
grazie a tutti


Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14066
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Principi base della scuola "Adam"
« Reply #5 on: January 13, 2021, 10:26:35 PM »
Proprio ho chiacchierato un po’ con Scott (ci sentiamo quasi tutti i giorni, è uno dei miei più cari amici).
Se c’è qualche domanda che vuoi fargli gliela posso girare.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1718
  • Reputazione dell'utente: +9/-1
Re: Principi base della scuola "Adam"
« Reply #6 on: January 13, 2021, 10:45:10 PM »
E' un Grande Yeahhhhhhhh     .
una domanda ce l'ho ma non so se è una stupidaggine.
Quando suona un multifonic cosa fa ? punta idealmente il centro di due armonici dove sono presenti tutti i suoni ?
e cosi suona contemporaneamente tutti e due i suoni armonici e le varie parti che li compongono?


Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14066
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Principi base della scuola "Adam"
« Reply #7 on: January 13, 2021, 11:53:08 PM »
Ti riporto le sue parole e poi una traduzione:

It’s basically a double buzz, so you do things wrongly, kind of playing with a different pivot setting for the note but also not.
It’s basically a held split note and we all can split notes!!

È in pratica una doppia vibrazione delle labbra, quindi fai le cose nel modo sbagliato, tipo suonare con una differente inclinazione della tromba per quella nota, ma anche no.
In pratica è una nota sbagliata ma tenuta, e tutti riusciamo a sbagliare note!

Parafraso: quando sbagli e ti esce un doppio suono, cerca di mantenerlo fino a farlo a comando.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1718
  • Reputazione dell'utente: +9/-1
Re: Principi base della scuola "Adam"
« Reply #8 on: January 14, 2021, 12:32:33 AM »
yeahhhhhhhh grazie milllllleeeeeeeee