Author Topic: ITG 2017!!!!  (Read 3046 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14618
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re:ITG 2017!!!!
« Reply #15 on: June 10, 2017, 11:06:26 AM »
No, dai, cerco di farla breve... (forse...)

Ho venduto 5 trombe in 10 giorni, una marea di bocchini, ho due rivenditori nuovi (uno è Josh Landress a New York), Marquis Hill è "Artista Resonance", le persone mi adorano, ho capelli lunghi e peso 75 chili.
Alcune cose che ho citato sono vere, altre sono balle. :D

Ah, volevate sapere dell'ITG e non di come è andata a me? Vabbè...

L'organizzazione è ottima come al solito ma ci sono state alcune lamentele perché la stanza principale con la maggior parte degli espositori era troppo grande e c'era un macello di quelli insopportabili, peccato!
Inoltre Hershey è nel mezzo del nulla e più che andare al parco giochi (????) o alla fabbrica di cioccolato la migliore alternativa era aspettare la cometa di Halley. :)
L'anno prossimo è ad Austin, in Texas, almeno farà caldo!

Per il resto invece devo dire che l'offerta è stata decisamente ricca e di alto livello, ho potuto assistere solo ad alcuni concerti ma ne è valsa davvero la pena.
In particolare sono rimasto MOLTO contento e orgoglioso, perché italiani, per la performance dei Gomalan Brass, era da anni che non li sentivo dal vivo e hanno lasciato il segno, tecnicamente BRAVISSIMI, estremamente musicali, divertenti, simpatici, il pubblico li ha adorati!
Loro e Thomas Gansch da soli valevano il biglietto d'ingresso, Thomas ha suonato come un animale tutta la sera facendo cose che non pensavo facessero parte del suo repertorio. Durante i concerti degli Mnozil Brass ogni tanto si lascia andare a qualche improvvisazione ma nulla di lontanamente paragonabile a quello che ha fatto sentire all'ITG.
Il livello medio dei "professionisti-sconosciuti" è stellare, come al solito. Mi rendo conto che faccio la figura dell'esterofilo che non apprezza i talenti nostrani ma vi assicuro che il numero di "signor nessuno" che si mangiano a colazione la stragrande maggioranza delle nostre "punte di diamante" è allarmante.
Odio doverlo dire ma siamo ancora anni luce da quella cultura, per lo meno sul Jazz. Per quanto riguarda la classica penso invece che ci stiamo allineando bene o male con il resto del mondo e i nostri giovani hanno poco o niente da invidiare agli ammmmerricani.
Prendo ad esempio Tony Glausi, il ragazzo che ha vinto il concorso di jazz (suona il mio bocchino e fra poco anche la tromba... fine della pubblicità), 21 anni, ottimo pianista, arrangiatore e compositore, fenomenale trombettista ma soprattutto finissimo improvvisatore: la maturità delle frasi che suona, la sicurezza, la cura del timbro, le dinamiche sono merce più che rara anche fra i grandi della tromba. E suona così da almeno 5 anni a quanto dicono i suoi amici... Mi chiedo cosa farà fra 10 anni!

Sono rimasto meno impressionato dai classici, in un certo senso, perché sono troppo fossilizzati sui passi d'orchestra, direi quasi ossessionati. E' vero che la competizione è fortissima e i posti sono pochi ma ho sentito ben poca musica da parte di chi provava gli strumenti.

Adoro il clima che si vive fra gli espositori, l'ho detto già in passato ma mi piace ribadirlo, sono praticamente tutti estremamente gentili, aperti e disponibili. Pochi si comportano come se avessero segreti da nascondere, l'apertura è quasi totale. Ci si scambiano informazioni, non mancano i consigli da parte dei grandi verso i piccoli. Per dirne una, Jack Kanstul è passato da me a guardare gli strumenti, mi ha fatto tanti complimenti e poi mi ha dato una sorta di lezione di marketing mista alla storia della sua ditta per buoni venti minuti. Per me è oro colato!
Mi hanno raccontato che Warburton mi ha portato come esempio durante la sua conferenza, raccontando come sia stato felice di ospitarmi quasi due anni fa nella sua ditta mettendosi completamente a disposizione per insegnarmi alcuni trucchi del mestiere.
Sono cose che sinceramente non ti aspetti e fanno tanto piacere.
Fra le cose che mi hanno reso un po' triste c'è il fatto che Marcinkiewicz ha deciso di non produrre più trombe perché la competizione con i marchi che prendono pezzi taiwanese/cinesi e li assemblano spacciandoli per strumenti d'alta gamma è troppo forte.
La colpa è nostra perché non siamo in grado di cogliere le differenze fra artigianato e fabbrica. Io lo vivo direttamente con le mie trombe: quando vengono a dirti che 6000 euro è un prezzo alto e poi si comprano 4500 euro di (inserite voi i marchi) ti fai delle domande. Se sapessero quanto costano alla produzione certi strumenti, se sapessero come e dove vengono fatti e quale livello tecnologico esprimono forse ci penserebbero una volta in più prima di spendere i soldi in certi modi.
Purtroppo, o fortunatamente, però questi marchi sono quelli che rendono possibili queste manifestazioni quindi non ci si può lamentare più di tanto. :)

A questo proposito ho potuto provare almeno 3 o 4 strumenti di altissimo livello ma di scarsa/scarsissima diffusione: Del Quadro, Divitt, Eclipse (che ha fatto un salto in avanti esagerato, secondo me, tanta tanta stima!) e poi Best Brass...
Io sono parecchio orgoglioso di quello che faccio e ritengo di essere un maniaco della perfezione ma la tromba in Do della Best Brass è, a mio modesto parere, la migliore tromba in assoluto mai costruita. Non fra le trombe in Do, intendo in generale. Talmente perfetta da farmi arrabbiare (o morire d'invidia?).
Intonazione perfetta, esageratamente facile da suonare, bellissimo timbro... neanche riesci a percepire che è una tromba in Do. 9000 euro meravigliosamente spesi secondo me. Qualunque orchestrale al mondo dovrebbe possedere una tromba del genere.
Peccato solo che per stile i Giapponesi non siano caciaroni come gli italiani o gli americani altrimenti ne venderebbero a decine al mese.

Fine prima parte....
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline Ste

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1345
  • Reputazione dell'utente: +40/-0
  • Gender: Male
ITG 2017!!!!
« Reply #16 on: June 10, 2017, 11:54:59 AM »
Adoro i tuoi postoni,
Grazie Andonio  :)

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

"Devi diventare il campione mondiale di mezza ottava"
cit.

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14618
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re:ITG 2017!!!!
« Reply #17 on: June 10, 2017, 01:56:44 PM »
Dovresti vedere i miei pistoni! :D

Mi sono scordato di citare le due persone che più di tutti mi hanno dato una mano: Paolo e suo nipote Nicolò. Non solo hanno speso bei soldini per partecipare ma mi hanno accompagnato e assistito nella vendita del pentolame. Una carrettata di roba da spezzare la schiena!
Paolo ci sta dando dentro con l'inglese alla grande, è partito da zero l'anno scorso e quest'anno era già lì che sembrava un novello Mastrota! :D
Nicolò è giovanissimo, suona molto bene la tromba, parla benissimo inglese e gestiva la situazione meglio di me: la mia mente vagava continuamente alla ricerca dei vari amici da incontrare, negozi da contattare etc.

Voglio spendere qualche parola per Trent Austin, quell'omino lì è veramente una forza della natura, un vero peccato che abbia deciso di essere principalmente un venditore perché ha la stoffa per lasciare il segno nella storia della tromba. Improvvisa in modo impeccabile, ha un controllo dello strumento spaventoso e non ha paura di niente. L'hanno chiamato a suonare con un gruppo d'ottoni prima del concerto di Thomas Gansch e a freddo ha fatto delle cose mirabolanti davanti ad un pubblico di trombettisti assatanati che avrebbero messo paura a chiunque. Poi l'ha chiamato sul palco Thomas stesso e hanno fatto un brano insieme (che lui non conosceva) dimostrando un pelo non da poco.
Inoltre è anche un ottimo business man perché è sa suonare, è competente, sa gestire i suoi collaboratori e sa comportarsi bene con la gente. Ho molto da imparare da lui!

Desidero esprimere anche un sentitissimo apprezzamento per il presidente dell'ITG, Brian Evans (che non leggerà mai quanto scrivo, purtroppo...), che si è speso molto per me, mi ha trattato meravigliosamente, mi ha accolto con calore e mi ha fatto sentire sereno e parte del gruppo di "quelli che contano e su cui contano" nonostante un paio di persone ce l'abbiano messa tutta per rompere le scatole.
Cito questo fatto perché noi italiani siamo abituati a dire: "è tutto un magna magna, tanto lo sappiamo come gira il mondo..." ma devo ammettere che l'organizzazione dell'ITG è molto ben assortita, ne fanno parte molte persone di buon cuore e sanno quanto sia difficile per un microscopico produttore come me sostenere certe spese, un viaggio del genere, doversi confrontare con i pezzi da novanta per ottenere un po' di visibilità.
L'idea che mi sono fatto è che comprendano perfettamente che i piccoli sono il futuro: le grosse multinazionali ormai hanno ammazzato il mercato dell'artigianato e l'appassionato che vuole partecipare all'ITG vuole due cose, vedere i propri idoli che battagliano sul palco e provare strumenti e accessori che vadano oltre quello che normalmente si trova nei negozi.
O almeno questa è l'interpretazione che ho dato io.

Faccio una BREVISSIMA carrellata delle trombe che ho provato (molte, moltissime).
Le Schilke copie delle Martin: in passato mi avevano impressionato molto negativamente, queste nuove sono completamente diverse, decisamente godibili.
Eclipse: non so chi faccia campane e pistoni ora ma le nuove trombe che hanno fatto sono decisamente buone, suoni più contenuti, meno scure e pesanti che in passato. Leigh fa ottocento milioni di cannelli, uno mi è sembrato letteralmente perfetto, gli altri non allo stesso livello ma non molto distanti. Direi che è stata la sorpresa dell'ITG, per lo meno per me.
Del Quadro, molto buone, sul pesantino andante, soprattutto rame, segue le orme di Taylor in un certo senso e lo fa molto bene.
Mike Corrigam, BAC, ottimo riparatore, trombe sopra la media, gentilissima persona peraltro.
Best Brass: a parte la Do che è fuori dalla grazia del Signore, la Bb è come la ricordavo, molto molto bella.
Puje: meh... non ne capisco il senso, l'idea della pompetta che intona tutto è bella ma lo strumento non brilla di certo.
Edwards e Getzen: la X13 è, esattamente come l'anno scorso, un'ottima tromba, penso che il consenso sia unanime fra i presenti all'ITG.
Il resto nella norma, se mi viene in mente altro ve lo scrivo.

Alla prossima puntata!
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline TROMBAROLO

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 300
  • Reputazione dell'utente: +6/-0
  • Gender: Male
Re:ITG 2017!!!!
« Reply #18 on: June 10, 2017, 07:25:39 PM »
Finalmente!temevo non ci raccontassi niente ... sospetto cmq grandi e complimenti.

Offline toro

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1326
  • Reputazione dell'utente: +18/-0
  • Gender: Male
Re:ITG 2017!!!!
« Reply #19 on: June 10, 2017, 10:25:57 PM »
Bellissimi postoni Tony....e' come essere lì' ,con il vantaggio di non avere speso un lira smil
Denghiu' salut
Se mantengo il mio buon carattere, sarò ricco abbastanza.....

Offline francotrumpet

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 336
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re:ITG 2017!!!!
« Reply #20 on: June 12, 2017, 07:34:15 PM »
Anrapa scusa quindi se ho capito bene Schilke ha presentato delle altre trombe ispirate alle Martin cioè delle nuove versioni delle HC1 e HC2 di qualche anno fa?

Grazie (se ti ricordi con tutte quelle che avrai visto!)
Lawler C7 - Bach 3C

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14618
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re:ITG 2017!!!!
« Reply #21 on: June 12, 2017, 08:12:42 PM »
Sono le stesse del passato ma sono molto meglio di quelle che avevo provato un paio d'anni fa.
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline francotrumpet

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 336
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re:ITG 2017!!!!
« Reply #22 on: June 12, 2017, 09:33:54 PM »
 pollices grazi!
Lawler C7 - Bach 3C

Offline gigispermaloso

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1566
  • Reputazione dell'utente: +22/-0
  • Gender: Male
Re:ITG 2017!!!!
« Reply #23 on: June 13, 2017, 10:13:33 AM »
Bravo Tony, anche io attendevo ansioso il postone x viaggiare un pò!  pollices
Tromba? Si, grazie

For those who like this kind of music, this kind of music they will like...