Author Topic: Conn Constellation 38b  (Read 392 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline maxime

  • Quarta Tromba
  • *
  • Posts: 7
  • Reputazione dell'utente: +0/-0
Conn Constellation 38b
« on: March 29, 2018, 10:45:21 AM »
Salve a tutti. Avrei una domanda per chi conosce questo modello (parliamo del periodo Elkhart):
si dice che sia piuttosto faticosa come tromba, che opponga una certa resistenza. Chi di voi l'ha provata come potrebbe descrivere l'esperienza sonora con una Conn Connstellation 38b?  nonconvint

Offline francotrumpet

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 336
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: Conn Constellation 38b
« Reply #1 on: March 30, 2018, 10:17:41 PM »
personalmente soffro un po' il peso e la dimensione / macchina tipo cornetta - soprattutto in relazione all'azionamento della terza pompa - ma ho le mani piccole

poi la lastra (o la nichelatura?) non danno certo l'idea di essere una carta velina 

si, oppone una certa resistenza però se ci passi sopra un po' di tempo ti abitui a non esagerare con l'aria e secondo me come suono e anche intonazione è una gran tromba oltre che una tromba grande :)

il commento è più umanistico che tecnico in effetti - ma spero ti sia utile comunque!


 
Lawler C7 - Bach 3C

Offline bicho

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1228
  • Reputazione dell'utente: +25/-1
  • Gender: Male
Re: Conn Constellation 38b
« Reply #2 on: March 31, 2018, 11:31:56 AM »
ciao!
io, al contrario, non la tovo per nulla difficile.
ho anche una 8310z, tromba notoriamente molto facile da suonare ma, anche confrontata con questa, la conn non la trovo per niente dura, anzi...
ho sempre letto anch'io questa cosa delle connstellation dure, ma sinceramente non ne capisco il motivo: o che ho beccato bene con la mia, o che dipende dal mio modo di soffiare che va d'accordo con questo tipo di strumento, non saprei!
conconrdo invece con franco per quanto riguarda l'ergonomia: all'inizio pensavo di non riuscire ad abituarmici, la sentivo strana in mano... poi, ripresa una yamaha dopo diversi mesi, la situazione si è ribaltata... insomma, si tratta solo di abituarsi ad un'impugnatura un po' diversa dallo standard.
per quanto riguarda il peso, sì... rispetto ad una tromba leggerissima, come la z, si sente la differenza, ma devo dire che la trovo comunque ben bilanciata! e poi siamo sul chilo e due, ci sono sicuramente trombe più pesanti in giro!
Stomvi Titàn