Author Topic: Incredibile  (Read 985 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Mar

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 146
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Incredibile
« on: October 25, 2018, 08:26:13 PM »
Incredibile!!! Voglio condividere con voi il primo do bisacuto della mia vita di trombettiere! Si tratta di poco più di un semplice fischio, ma fino a oggi il mio muro (sempre a livello di fischio) era un F# sopra il do acuto... il sol proprio non voleva saperne di uscire... la nota più alta che potevo raggiungere con sicurezza e con un tono pieno era un do acuto.Oggi dopo un semplice riscaldamento, ho provato a spingere un po'... et voilà... il muro è caduto. Dopo aver raggiunto il do bisacuto mi sono fermato un po', poi ho ricominciato la mia normale routine, e mi sono ritrovato a suonare con facilità e con un suono pieno fino a F# sopra il do acuto. E tutto dopo una giornata di m...., quelle giornate che sembra che tutti si siano messi d'accordo per farti incazzare... Incredibile. Ora sono curioso di vedere che ne sarà di queste note domani... e nei prossimi giorni. Grazie per l'attenzione... dovevo festeggiare con qualcuno che sa cosa vuol dire

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7572
  • Reputazione dell'utente: +157/-0
  • Gender: Male
Re: Incredibile
« Reply #1 on: October 25, 2018, 11:11:25 PM »
Complimenti e auguri, la prossima volta registrati, per ora ti crediamo, la prossima volta no O0
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline Ste

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1347
  • Reputazione dell'utente: +40/-0
  • Gender: Male
Re: Incredibile
« Reply #2 on: October 25, 2018, 11:29:12 PM »
Vai Mar, avanti così

Vuoi vedere che hai trovato la posizione ideale della lingua..

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

"Devi diventare il campione mondiale di mezza ottava"
cit.

Offline Altobugle

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 569
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
Re: Incredibile
« Reply #3 on: October 26, 2018, 12:17:08 AM »
Nel metodo scientifico un esperimento é valido solo se riproducibile... quindi datte da fá!
-Tromba sib: Jupiter JTR-308; CONN Constellation 38B; Vincent Bach 43 ml; Stomvi Combi
-Tromba do: YTR 2420
-trombino: lo sto ancora cercando;)
-Pocket: Jupiter JTR-416
-cornetta: yamaha 2610s
-Flicorno Soprano: Jupiter JFH-846 elaborato Frankenhorn
bach 10 1/2 ew; Bach 3cw; Dw 4fl; qualsiasi cosa!

Offline Mar

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 146
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: Incredibile
« Reply #4 on: October 26, 2018, 12:52:46 AM »
Ora sto pensando a cosa ho fatto oggi di diverso dal solito, per capire se quello che ho vissuto è  una giornata fortunata o se invece ho trovato qualcosa che può essermi utile in futuro. Per prima cosa, venivo da 3 giorni di riposo assoluto, e ieri, avendo poco tempo, avevo fatto solo un po' di flessibilità (20 minuti) per riprendere confidenza. Seconda cosa il riscaldamento. Di solito faccio note lunghe con bending di un semitono da g nel pentagramma a scendere e poi a risalire fino a do acuto. Oggi mi è venuto di fare bending di due semitoni... sempre da g... solo che invece di scendere ho deciso subito di salire... fino a f#... e poi sempre a salire fino a c ma solo di un semitono (2 non ci riuscivo... cadevo sull'armonico inferiore). Quando sono arrivato a c#... mi sono accorto che suonavo con facilità (di solito ci arrivo quasi impiccato) e ho trovato naturale spingermi sempre piu in alto... Forse é presto per trarre conclusioni  ma forse posso cominciare a pensare che:
A) nella mia routine quotidiana suono più di quanto dovrei  e quindi finisco per giocare ogni giorno su labbra ancora stanche dal giorno prima.
B) il bending, per l'imboccatura, è qualcosa di fenomenale... un moltiplicatore di efficienza
C) gli studi sull'aria e sui livelli della lingua che sto facendo funzionano alla grande (Air&Tongue Level - Eric Bolvin). E dire che sono semplici esercizi che ho incontrato già in parecchi altri metodi. Mai avrei potuto pensare che una pratica attenta e guidata di esercizi più o meno "comuni" avrebbe potuto fare una differenza così esagerata.
D) il lavoro, la dedizione e la costanza danno i loro frutti, e qualche volta capita che li diano all'improvviso.
Spero possiate perdonare il mio entusiasmo... e le eventuali cazzate che ho scritto. Sarebbe bello leggere le vostre opinioni in merito

Offline Mar

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 146
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: Incredibile
« Reply #5 on: October 26, 2018, 07:21:27 PM »
Questa sera niente do bisacuto... ma il muro di G è stato infranto. Avanti a lavorare...

Offline Mar

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 146
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: Incredibile
« Reply #6 on: October 26, 2018, 07:23:53 PM »
Piccole soddisfazioni che aiutano ad andare avanti

Offline andreache

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 460
  • Reputazione dell'utente: +8/-0
  • Gender: Male
Re: Incredibile
« Reply #7 on: October 26, 2018, 08:14:30 PM »
Bravissimo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline Mar

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 146
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: Incredibile
« Reply #8 on: March 06, 2019, 07:03:50 PM »
Lo so che rischio il linciaggio, ma ho sperimentato su me stesso (e con me funziona) IL MODO per suonare tra i bisacuti.
Qualche mese fa, quando ho iniziato questo post, mi ero imbattuto in un DO BISACUTO quasi per caso.
Nei giorni successivi ho provato a ritrovarlo, ma non sempre con successo, e comunque con molta fatica, esagerando forse con la pressione.
A inizio febbraio ho trovato la facilità e la continuità di suonare DO BISACUTO, spingendomi anche fino al RE.
Sono fischi, ma diventano sempre più suoni, ogni giorno di più.
Sono una persona generosa, e voglio condividere con voi il mio segreto:
basta spostare leggermente il bocchino fuori centro, io ad esempio lo sposto un po' più a destra e BOOM, salgo di un'ottava buona,
quasi come un sassofonista con il portavoce.
Se mi guardo allo specchio nemmeno si nota che mi sono spostato fuori centro, o comunque fuori dal mio appoggio abituale.
Non capisco ne perché ne come funziona, però funziona, almeno per me.
Provateci, e fatemi sapere.
Sono curioso di sapere le vostre impressioni
P.S.: Ho provato con tre trombe diverse, e con sei bocchini diversi, e il risultato cambia veramente poco.


Offline Mar

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 146
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: Incredibile
« Reply #9 on: March 07, 2019, 06:21:32 PM »
Provo a condividere un file audio con la prova richiesta da Zosimo tempo fa.

Spero funzioni, non l'ho mai fatto.

Se mai dovesse funzionare, tenete lontano i cani che i fischi potrebbero disturbarli

https://www.dropbox.com/s/8yw23erm8zhv9tt/Voce%20003.m4a?dl=0


Offline Altobugle

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 569
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
Re: Incredibile
« Reply #10 on: March 07, 2019, 11:49:48 PM »
Lascia stare, è un vicolo cieco. Lo facevo pure io da ragazzo. Ma non è  quella la tecnica. Devi spostare si, ma o verso il basso o verso l'alto.
-Tromba sib: Jupiter JTR-308; CONN Constellation 38B; Vincent Bach 43 ml; Stomvi Combi
-Tromba do: YTR 2420
-trombino: lo sto ancora cercando;)
-Pocket: Jupiter JTR-416
-cornetta: yamaha 2610s
-Flicorno Soprano: Jupiter JFH-846 elaborato Frankenhorn
bach 10 1/2 ew; Bach 3cw; Dw 4fl; qualsiasi cosa!

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7572
  • Reputazione dell'utente: +157/-0
  • Gender: Male
Re: Incredibile
« Reply #11 on: March 08, 2019, 01:03:45 AM »
Alla fine, 'sti scannamenti di maiale a cosa ti servono?
Oramai siamo tutti grandi, vaccinati e cresciuti sulle pagine del forum, abbiamo più volte detto che saper arrivare a nota x,
vuol dire prenderla sempre e comunque anche quando siamo stanchi e in un contesto musicale, cosi ad brutum( non so se esiste in latino)
non serve a nulla se non a divertirsi nella propria cameretta. Ora non per scoraggiarti e non perchè( volpe e l'uva) è una vita che non penso più agli acuti, ma su questo
strumento come credo anche negli altri non esistono scorciatoie che non siano lo studio. Io fossi in te mi concentrerei a suonare e potenziare le note che gia hai invece di
sparare nel mucchio. Notte.
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline Mar

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 146
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: Incredibile
« Reply #12 on: March 08, 2019, 02:14:38 AM »
Probabilmente avete ragione voi, io sono solo un novellino, ma c'è più di un motivo che mi spinge a fare questi urli di maiale, e credo continuerò a farne anche grazie al vostro incoraggiamento, su cui non ho mai avuto dubbi di poter contare. Prima di tutto, fare 5/10 minuti così subito dopo un breve riscaldamento mi porta a giocare il mio range con molta più facilità/comodità, e con un suono che a me sembra migliore. Seconda cosa, c'è qualcosa che non mi quadra e per come sono fatto, devo approfondire: come mai non mi stanco a fare urli di maiale? Come mai posso andare avanti anche un'ora e mezza e poi svolgere tutta la mia normale routine senza problemi (anzi, con i benefici elencati prima)? Come mai l'attrezzatura non influisce? Bocchini profondissimi e superficiali rispondono più o meno allo stesso modo. Tranquilli, non sono domande che rivolgo a voi. Me le faccio da solo, così come le urla di maiale dentro la stanza. Non serve nemmeno ricordare le parole di qualche trombettista con la T maiuscola che dice che quello che oggi è un fischio domani sarà una nota (leggevo proprio qui sul forum la traduzione di Rapa che parlava di questo con Rashawn e Monette). Ma erano altri tempi! Il forum era vivo...  la gente era curiosa... e un trombettista principiante poteva ancora entusiasmarsi per una parvenza di nota acuta! Buone note!

Offline Mar

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 146
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: Incredibile
« Reply #13 on: March 08, 2019, 04:13:15 AM »
Quando parlo di suonare fischi per un'ora senza stancare il labbro, sto affermando che nella pedagogia della tromba c'è qualcosa che non funziona! Suonare la tromba è difficile, ok, e lo è per molti motivi diversi. C'è però una cosa che non sopporto, e sono le persone che fanno apparire agli altri le cose ancora più difficili di quanto già non siano. Mi è capitato in decine di circostanze diverse. Sembra un po' il nonnismo dei militari: io ho subito questo è devi subirlo anche tu. Se dopo aver fatto il tuo percorso sei diventato bravo allora devi far pagare agli altri il tempo che hai speso e i sacrifici che hai fatto. Se invece nel frattempo non sei diventato bravo sei una vittima inconsapevole di chi ti ha mostrato le cose più difficili di quanto non fossero, e che ha castrato le tue possibilità di apprendere secondo le tue capacità. Questo è il motivo per cui, con la tromba, sono autodidatta.  Ci vuole studio, costanza, passione, predisposizione, è tutto vero, e l'ho capito subito. Non cerco scorciatoie, ma non voglio nemmeno perdermi nei labirinti in cui la frustrazione (scolastica e non) ha costretto la maggior parte delle persone che si sono avvicinate a questo strumento. Io studio e penso con la mia testa. Ritengo che avere un buon suono, una buona intonazione, e una buona estensione non sia impossibile e che non richieda tempi biblici. Siamo tutti diversi, ognuno ha i suoi limiti, e l'ultima cosa di cui ho bisogno è che qualcuno mi voglia far credere che i suoi limiti sono i limiti dell'umanità intera.

Offline Mar

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 146
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: Incredibile
« Reply #14 on: March 08, 2019, 04:36:56 AM »
Fatevi un favore, domani, dopo il riscaldamento, provate a spostare un po' il bocchino sulle labbra. Forse anche voi avete un minuscolo punto delle labbra capace di vibrare ad una velocità superiore a quella del vostro appoggio abituale. Provate a suonare la vostra nota più alta, e uscite dalla vostra zona di appoggio confortevole per cercarne una più performante. Forse esiste anche per voi, o forse no. Non c'è bisogno di aver paura di dover cambiare imboccatura. Potrebbe essere solo il vostro turbo boost, da usare solo quando serve.