Author Topic: caldo afoso vs resistenza  (Read 468 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline doc severinsens

  • Quarta Tromba
  • *
  • Posts: 36
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
  • Gender: Male
  • trumpet bach 37 - curry 3c st schilke 14b
caldo afoso vs resistenza
« on: June 30, 2019, 09:42:15 AM »
ciao reduce da 2 concerti devastati dalla recente afa sono qui a chiedere consigli.
ho visto che suonare con questo caldo allucinante la mia resistenza va farsi benedire.volevo sapere se accade amche a voi e quali accorgimenti usate ( se ci sono),che so tipo bere tantissimo durante un concerto,cubetti di ghiaccio sulle labbra,o altre diavolerie nell 'attesa che le temperature ritornino umane..
grazie a tutti x le gentili risposte
saluti e buona musica

Offline gigispermaloso

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1657
  • Reputazione dell'utente: +22/-0
  • Gender: Male
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #1 on: July 02, 2019, 09:01:27 AM »
Ciao! Cubetti di ghiaccio sulle labbra direi di no...perchè ti "anestetizzano" e poi non vibra più nulla.
Io personalmente mi sfondo di birra ghiacciata, con l'effetto negativo di non riuscire più a staccare bene e le dita si muovono più lentamente... ;D
Scherzi a parte, bere acqua di sicuro non fa male, ma credo che serva solo per l'idratazione corporea, non credo possa incidere sulla resistenza.
Tromba? Si, grazie

For those who like this kind of music, this kind of music they will like...

Offline Chiapparo

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 445
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #2 on: July 02, 2019, 01:25:16 PM »
Ciao! Cubetti di ghiaccio sulle labbra direi di no...perchè ti "anestetizzano" e poi non vibra più nulla.
Io personalmente mi sfondo di birra ghiacciata, con l'effetto negativo di non riuscire più a staccare bene e le dita si muovono più lentamente... ;D
Scherzi a parte, bere acqua di sicuro non fa male, ma credo che serva solo per l'idratazione corporea, non credo possa incidere sulla resistenza.
Ed io che stavo quasi per crederti... ma come si farà a suonare dopo una birra, che tra l’altro ha effetto vasodilatatore? Io studio meno, tenendo il condizionatore acceso in stanza e bevendo acqua a temperatura ambiente.

Offline gigispermaloso

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1657
  • Reputazione dell'utente: +22/-0
  • Gender: Male
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #3 on: July 02, 2019, 02:08:37 PM »
Mah, a dire il vero qualche birra prima di suonare la bevo...è quando ne bevi troppe che l'effetto è contrario.
Ad ogni modo, un trombettista ungherese mio amico, persona che ha conosciuto direttamente Maurice Andrè, mi ha raccontato che lui, prima dei concerti si beveva a collo 1 o 2 birre da mezzo.
Tromba? Si, grazie

For those who like this kind of music, this kind of music they will like...

Offline engel_valter

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 110
  • Reputazione dell'utente: +18/-0
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #4 on: July 02, 2019, 02:56:59 PM »
Concordo con Gigi per l'idratazione meglio l'acqua anche se ad un'adunata con Alpini l'idratazione è stata con il rosso.

Prima di un concerto mi è anche capitato di fare un aperitivo, se non si eccede non credo ci siano problemi; due birre da mezzo proprio no ma... forse è perchè non sono Maurice Andre O0

Se invece stai suonando come mi è capitato tre settimane fa ad un concerto in palestra senza ventilazione, bisogna sopportare; però a metà concerto cominciavo ad avere i miraggi....

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3591
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #5 on: July 02, 2019, 04:32:03 PM »
Anche io sono reduce da un concerto con la caldazza, il problema principale, più che la resistenza, era il sudore che colava abbondante e mi bagnava eccessivamente le labbra, per cui dovevo asciugarmi di continuo. Per me il vero problema d’estate è che studio meno, perché studiare col caldo è più difficile, devo tenere le finestre chiuse per non disturbare il vicinato, ed ogni sessione è una sauna! Ma non ho mai notato un maggiore affaticamento per il caldo di per sé. Anzi, rispetto al passato va molto meglio, sono molto più efficiente e sudo molto meno di una volta.

In generale direi che ci vuole buon senso, suonare è comunque un’attività fisica, quindi bisogna mettersi in condizione di stare bene fisicamente. Idratarsi ovviamente è fondamentale, l’acqua è meglio di qualunque altra cosa, l’alcol può anche essere gradevole, ma meglio non esagerare, pena l’effetto contrario: è tossico e diuretico, quindi di fatto finisce per disidratare. Inoltre rallenta i riflessi ed abbassa la soglia di attenzione. Diciamo che se si devono suonare cose molto impegnative la birreria sarebbe meglio farsela dopo...  Anche l’alimentazione conta, se mangi brasato e polenta di sicuro non aiuta! Beh, sembrano quasi i consigli estivi di Studio Aperto, ma alla fin fine non credo serva niente di specifico per noi trombettisti.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline Chiapparo

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 445
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #6 on: July 02, 2019, 05:52:53 PM »
Sì, probabilmente proprio perché anch’io non sono Maurice André che solo una volta andai a lezione poco dopo una birra media e fu un disastro... promisi a me stesso di non farlo mai più. Di fatto il labbro “cadeva” dall’imboccatura rendendo molto difficile, se non impossibile, l’emissione del suono. Il mio maestro mi fece notare che lo stesso effetto lo provoca anche il caffè!

Offline doc severinsens

  • Quarta Tromba
  • *
  • Posts: 36
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
  • Gender: Male
  • trumpet bach 37 - curry 3c st schilke 14b
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #7 on: July 02, 2019, 06:56:53 PM »
quella del caffè non la sapevo.. comunque all'ultimo concerto mi son portato i ghiacci del freezer nella borsa termica e dopo ogni 2-3 pezzi li passavo sui polsi e sulle tempie  e devo dire che dei benefici li ho avuti,mi è pure passato il mal di testa da colpo di calore ed ho suonato tranquillo fino alla fine senza problemi particolari asciugando spesso le labbra xke con le labbra bagnate di sudore non riesco suonare.
anzi direi che lo consiglio anche se sembrava andassi a un pic nic  eh eh...

Offline Altobugle

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 595
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #8 on: July 08, 2019, 12:21:37 AM »
Mah, io con due birre ancora no... con 4 o 5 suono da dio!
-Tromba sib: Jupiter JTR-308; CONN Constellation 38B; Vincent Bach 43 ml; Stomvi Combi
-Tromba do: YTR 2420
-trombino: lo sto ancora cercando;)
-Pocket: Jupiter JTR-416
-cornetta: yamaha 2610s
-Flicorno Soprano: Jupiter JFH-846 elaborato Frankenhorn
bach 10 1/2 ew; Bach 3cw; Dw 4fl; qualsiasi cosa!

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3591
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #9 on: July 11, 2019, 05:16:56 PM »
Mah, io con due birre ancora no... con 4 o 5 suono da dio!

Non è che con 4 o 5 birre credi di suonare da Dio?
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline Chiapparo

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 445
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #10 on: July 11, 2019, 09:44:57 PM »
Non è che con 4 o 5 birre credi di suonare da Dio?
Infatti, credo abbia voluto fare una battuta. Penso fermamente che sia impossibile suonare da “dio”, dopo essersi scolati 4/5 birre!

Offline Altobugle

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 595
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #11 on: July 12, 2019, 12:14:36 AM »
No no, sarà che mi toglie i freni  inibitori, ma suono molto meglio! Almeno da quello che sento nelle registrazioni. Poi sento i muscoli di guance e labbra mooolto più rilassati. Certo non si può fare sempre, ma in una serata informal ci sta. Basta che non guido poi...
-Tromba sib: Jupiter JTR-308; CONN Constellation 38B; Vincent Bach 43 ml; Stomvi Combi
-Tromba do: YTR 2420
-trombino: lo sto ancora cercando;)
-Pocket: Jupiter JTR-416
-cornetta: yamaha 2610s
-Flicorno Soprano: Jupiter JFH-846 elaborato Frankenhorn
bach 10 1/2 ew; Bach 3cw; Dw 4fl; qualsiasi cosa!

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3591
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re: caldo afoso vs resistenza
« Reply #12 on: July 12, 2019, 01:55:21 PM »
No no, sarà che mi toglie i freni  inibitori, ma suono molto meglio! Almeno da quello che sento nelle registrazioni. Poi sento i muscoli di guance e labbra mooolto più rilassati. Certo non si può fare sempre, ma in una serata informal ci sta. Basta che non guido poi...

Ed allora daje de birre!
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook