Author Topic: E' un po' che non leggo  (Read 512 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7528
  • Reputazione dell'utente: +157/-1
  • Gender: Male
E' un po' che non leggo
« on: October 29, 2019, 08:10:21 AM »
libri jazz. Avevo individuato questi, che dite:
Shipton nuova storia del jazz
Ratliff Come si ascolta il jazz
Zenni Mingus
Zenni Armstrong
Sessa Improvviso singolare
Porter Blue Trane

Daje tutta ragà
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline toro

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1404
  • Reputazione dell'utente: +18/-0
  • Gender: Male
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #1 on: October 29, 2019, 04:17:36 PM »
Zo' io ho letto quello di Ben Ratliff....una lunga conversazione dell'autore con parecchi tra i migliori jazzisti....mi e' sembrato un po' palloso,o forse non l'ho capito bene io.
Ho sul ripiano della libreria quello di Alyn Shipton che devo ancora leggere.....cosi' solo dalla copertina mi intriga di piu':ti diro' ;)
Se mantengo il mio buon carattere, sarò ricco abbastanza.....

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7528
  • Reputazione dell'utente: +157/-1
  • Gender: Male
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #2 on: October 29, 2019, 05:28:54 PM »
Io quello di ratliff lo stavo leggendo in ebook nelle pagine free per vedere com'è e mi sembra carino. interviste brevi
ai grandi del jazz sulla musica che ascoltano e perchè. shipton troppo mattone. Mi incuriosiva di più quello di Sessa e zenni su Mingus
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7528
  • Reputazione dell'utente: +157/-1
  • Gender: Male
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #3 on: October 29, 2019, 11:44:29 PM »
riprendilo ratliff merita, scritto bene, essenziale e con molti spunti su opere e a autori
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline toro

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1404
  • Reputazione dell'utente: +18/-0
  • Gender: Male
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #4 on: October 30, 2019, 11:38:30 AM »
Lo faro’.....ricordo di averlo letto in tenda in un mio tour in bici:forse la stanchezza non mi ha fatto apprezzare fino in fondo il libro.
Bye
Se mantengo il mio buon carattere, sarò ricco abbastanza.....

Offline bubbermiley

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 662
  • Reputazione dell'utente: +17/-0
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #5 on: October 30, 2019, 12:14:29 PM »
Ti consiglio anche:
Gianfranco Salvatore - Miles Davis. Lo sciamano elettrico
ashley kahn  - a love supreme
ashley kahn- Il rumore dell'anima
Herbie Hanckok - Possibilities

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7528
  • Reputazione dell'utente: +157/-1
  • Gender: Male
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #6 on: October 31, 2019, 12:09:49 AM »
Grazie, mi manca il rumore dell'anima e Hanckok O0
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline bubbermiley

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 662
  • Reputazione dell'utente: +17/-0
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #7 on: October 31, 2019, 12:52:20 PM »
Grazie, mi manca il rumore dell'anima e Hanckok O0

Possibilities secondo me è stupendo. Ricordo di averlo divorato.

Offline toro

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1404
  • Reputazione dell'utente: +18/-0
  • Gender: Male
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #8 on: October 31, 2019, 04:11:23 PM »
Zo' hai messo in piedi un argomento troppo allettante.... alla fine mi sono comprato:
Herbie Hanckok - Possibilities
ashley kahn- Il rumore dell'anima
Sessa Improvviso singolare
Zenni Mingus
...gli altri citati li avevo


Se mantengo il mio buon carattere, sarò ricco abbastanza.....

Offline toro

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1404
  • Reputazione dell'utente: +18/-0
  • Gender: Male
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #9 on: October 31, 2019, 04:46:45 PM »
dimenticavo...grazie bubbermiley per i suggerimenti pollices
bye
Se mantengo il mio buon carattere, sarò ricco abbastanza.....

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7528
  • Reputazione dell'utente: +157/-1
  • Gender: Male
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #10 on: October 31, 2019, 05:44:26 PM »
Bravo zio Toro, così si fa, facciamo circolare l'economia e la cultura O0
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline toro

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1404
  • Reputazione dell'utente: +18/-0
  • Gender: Male
Re: E' un po' che non leggo
« Reply #11 on: December 05, 2019, 11:37:30 PM »
Ricapitolando,al momento mi sono letto Possibilities di Herbie Hanckok ....in una parola libro di facile lettura,che si può ingurgitare tutto in un fiato perché ricco di  aneddoti di vita molto,interessanti.
Poi mi sono letto Improvviso singolare di Sessa: libro molto più impegnativo che segue passo passo dagli albori la storia del jazz in relazione al momento socio culturale e geografico dell'epoca .Molto bello perché ti dà la possibilità di ascoltare i brani in successione nelle varie epoche e quindi apprezzare l'evoluzione di questo genere.
Adesso mi fermo per festività  ;D poi riattacco con "il rumore dell'anima"di ashley kahn
Bye
Se mantengo il mio buon carattere, sarò ricco abbastanza.....