Author Topic: Monette b4 contro monette prana b6 s3  (Read 109 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1372
  • Reputazione dell'utente: +5/-1
Monette b4 contro monette prana b6 s3
« on: June 05, 2020, 06:12:12 PM »
Finalmente è arrivato il monette b4 classic .
che dire per il primo minuto è stata una delusione.
nella mia idea il monette  b4 doveva stare al b6 come il bach 1,1/2c   sta al 3c.
ed invece c'è un aspetto che probabilmente voi conoscete già ..........ossia uno è prana l'altro no.
e quindi il prana b6 ha un foro molto più grande e sul registro medio acuto è come se avesse il turbo.(ed è un bocchino delicatissimo nel senso che per suonare si può essere leggeri)
il b4 invece ha un corpo più consistente soprattutto sul registro basso ma l'effetto turbo te lo puoi scordare. (lo considero rispetto all'altro un bocchino che suona anche  con una emissione grossolana )
che dire dopo 2 ore il grossolano è il mio preferito e sono molto soddisfatto di averlo preso. (forse perchè nella mia idea devo partire dal suono più grezzo che sono in grado di produrre)
chissà se riuscirò a studiare un annetto con questo bocchino già mi è venuto in mente di prenderne uno eguale b4 ma prana con foro aperto
(i fori più sono piccoli e meno mi piacciono.)
comunque un bach 3 c ora lo possiedo è posso sempre fare un paragone e capire "cosa" riesco a suonare con uno standard e "come " in relazione soprattutto ad intonazione ed estensione  (perché per il resto mi sembra che nel mio caso ci sia la stessa differenza tra il diavolo e l'acqua santa uno bianco il bach  ed uno nero il monette

ps ora devo andare a suonare con il gruppo jazz ed è da circa 4 mesi che non tocco il sax se mi presento con la tromba ci sono serie possibilità che mi alzano le mani (vi farò sapere)