Author Topic: JC Custom  (Read 773 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8077
  • Reputazione dell'utente: +159/-3
  • Gender: Male
Re: JC Custom
« Reply #15 on: June 18, 2020, 04:06:51 PM »
C'è anche del bello nel cambiare opinione se si scoprono nuovi punti di vista ;)
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline gigispermaloso

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1771
  • Reputazione dell'utente: +22/-1
  • Gender: Male
Re: JC Custom
« Reply #16 on: June 18, 2020, 04:33:10 PM »
Zitto tu che hai copiato Al Cass e Zinni per farti un prodotto tuo!  ;D
Tromba? Si, grazie

For those who like this kind of music, this kind of music they will like...

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8077
  • Reputazione dell'utente: +159/-3
  • Gender: Male
Re: JC Custom
« Reply #17 on: June 18, 2020, 07:00:00 PM »
Sì, ma non diciamolo in giro 8)
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1372
  • Reputazione dell'utente: +5/-1
Re: JC Custom
« Reply #18 on: June 19, 2020, 08:45:00 AM »
 ;D oggi su un sito di vendita di mouthpiece c'era un Al Cass originale (ed io mentre guardavo l'annucio pensavo  a Zosimo e alla sua creazione ) ahahahahah.

per tornare it. posto che non ne capisco quasi nulla di bocchini per tromba la mia idea è semplice.
in genere le copie anche le migliori non sono identiche all'originale (per lo meno questa è la mia esperienza con i bocchini per il sax .
(da questo punto di vista i brasiliani sono più bravi dei cinesi ma meno degli europei)
io stesso che critico questo modo di operare poi spesso mi adeguo e acquisto delle copie (pur consapevole che non sono come gli originali)
per avere una idea dei bocchini Bach e delle diverse aperture 7 c 1,5 e 3 c  ho acquistato un originale usato e due copie  (gewa e altra marca ) consapevole che anche se sono bocchini entry level non sono come gli originali(in compenso mi sono fatto una idea delle caratteristiche di una tipoligia di bocchini senza spendere un capitale) .
con i bocchini di più alto livello qualitativo il discorso è esasperato perché è vero che è solo un pezzo di metallo ma il materiale e la forma fanno la differenza  e basta un niente per rendere un bocchino da ottimo in ciofeca (o comunque diverso).