Author Topic: GAP questo sconosciuto  (Read 493 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2851
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #15 on: July 27, 2020, 09:58:26 AM »
Se non ho capito male hai una Resonance per cui ci metti il suo bocchino filettato e sei a posto. Secondo me poi passare da una tromba all'altra e con bocchini differenti non giova allo studio.  Tra l'altro la TT è una bellissima tromba ma non mi sembrava cosi' 'pronta' come una Resonance. Ma posso sbagliarmi  :). Ciao

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1372
  • Reputazione dell'utente: +5/-1
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #16 on: July 27, 2020, 10:50:32 AM »
Grazie Eugeniovi per il contributo Per ora suono lo stesso bocchino un b2 s3 m prana monette che è un bocchino molto cicciotto su entrambe .  La tt è una bellissima tromba ma dal confronto ne esce con le ossa rotte . Io comunque le terrò entrambe anche perché la suprema non penso di portarla in giro ...E poi se posso non vendo mai uno strumento.  Nel pomeriggio incontro Un trio contrabbasso piano e tromba e porterò sax e tt per fare qualche tema semplice con la tromba.( questo amico trombettista suona una Bach ma ogni volta che che porto la selmer suona con la mia ) Ancora con i bocchini filettati  non ho grande confidenza già passare da una tromba all’altra è un po’ come mettere il Gain al suono. Il filettato Che sento più aperto è un mlb ma ancora preferisco il monette .  Vi saprò dire domani se con il resonance ancora più largo va meglio

Offline Mar

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 454
  • Reputazione dell'utente: +6/-0
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #17 on: July 27, 2020, 10:57:28 AM »
X gigi: non intendevo dire che con un prana o un ar non cambia nulla se il gap è 2 oppure 6 mm, ma solo che con questi tipi di bocchini il gap smette di essere un problema. Poi ci si può avvicinare alla perfezione, ok.
X fcoltrane: se non trovi pace nemmeno ora il problema è grave 😂😂😂

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8077
  • Reputazione dell'utente: +159/-3
  • Gender: Male
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #18 on: July 27, 2020, 11:22:05 AM »
A questo punto hai tutto (come diceva Mar) del top di gamma che un trombettista può desiderare.
Continuare su questo terreno, ti fa perdere solo tempo e non ti fa centrare l'obiettivo finale cioè
 suonare. Capisco l'euforia per le novità però a lungo andare si mischia tutto e non si capisce più cosa bisogna fare.
Io ti consiglio di cominciare a prendere un po' di lezioni, venendo dal sax sai meglio di me quanto sia più difficile
iniziare togliendo impostazioni sbagliate che iniziare da zero.
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8077
  • Reputazione dell'utente: +159/-3
  • Gender: Male
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #19 on: July 27, 2020, 11:24:52 AM »
Aggiungo: Non che questa cosa del gap non sia importante o non si possa approfondire, ma per chi inizia
credo sia meglio pensare ad altro soprattutto quando si ha un'attrezzatura di lusso, potrei capire se stessi con la cinesina
e il bocchino zinni :D
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1372
  • Reputazione dell'utente: +5/-1
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #20 on: July 27, 2020, 11:28:09 AM »
😂😂😂 che il problema sia grave è un fatto assodato 😁😁😁 comunque sono nella fase up solo godimento e felicità. Mi dispiace solo che il seminario con Pierobon sia stato annullato perché avrei volentieri ascoltato il suono della tromba è confrontato il mio. Ps ho provato proprio ora i bocchini filettati e posso dire che  il mio problema è che a me piace un suono che non sia troppo centrato o squillante ma che sia largo. Se avete presente Porter che suona con la monette e poi con la bac io considero il primo suono largo e legato il secondo po centrato e squillante. O per fare un altro esempio quando Rapa prova i tre monette ed uno dei tre è per fllumpet quello lo considera il meno centrato ma il più largo e piacevole e meno squillante.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8077
  • Reputazione dell'utente: +159/-3
  • Gender: Male
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #21 on: July 27, 2020, 11:36:55 AM »
Capisco che è una battaglia persa, buona fortuna 8)
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1372
  • Reputazione dell'utente: +5/-1
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #22 on: July 27, 2020, 11:40:14 AM »
Io c’ho il sistema di Harrelson per ridurre il gap.
https://www.whyharrelson.com/store/p267/Mouthpiece_Gap_Shims.html#

E l’ho usato  con un B6S1 Prana. Diciamo che i Prana c’hanno la penna talmente sottile che il gap non dovrebbe Essere così rilevante come per altri bocchini (se ho capito bene la questione del gap  riguarderebbe la turbolenza che si crea tra la fine della penna e lo scalino alla fine del ricevitore)
Ad ogni modo, riducendo il gap io ho sperimentato un (leggero) miglioramento nella  flessibilità e  Un po’  più  Di facilità Di emissione nel registro grave.
Adesso sto sperimentando un AR foro 46 Penna 10 (didattica pura) e i cerchietti di Harrelson li ho momentaneamente messi da parte
.          Cosa vuol dire didattica pura?  Foro 46 bello aperto....

Offline gigispermaloso

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1771
  • Reputazione dell'utente: +22/-1
  • Gender: Male
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #23 on: July 27, 2020, 11:41:23 AM »
Ad ogni modo avere una tromba da xxxx mila euri e metterci il bocchino con il teflon no...va contro tutti i principi con qui è stata costruita quella tromba...
Tromba? Si, grazie

For those who like this kind of music, this kind of music they will like...

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1372
  • Reputazione dell'utente: +5/-1
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #24 on: July 27, 2020, 11:50:29 AM »
Capisco che è una battaglia persa, buona fortuna 8)
.    😂😂😂. Zosimo  Comunque suono solo scale ed intervalli In maniera molto scolastica  con un solo bocchino niente di che .....non è che passo il mio tempo a provare tutto quello che ho    ...che sono circa una decina di bocchini con varie combinazioni di penne e tazze. Per le lezioni avevo deciso di andare a questo seminario per avere un confronto ma lo hanno annullato. Pet una lezione probabilmente dovrei andare a Palermo 2 ore di strada per la mia idea di suono e magari prima o poi Lo farò..

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8077
  • Reputazione dell'utente: +159/-3
  • Gender: Male
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #25 on: July 27, 2020, 11:55:44 AM »
Beh, oggi come oggi, soprattutto causa covid in molti si sono attrezzati con lezioni on-line,
quindi non hai scuse per non studiare.  ;D
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1372
  • Reputazione dell'utente: +5/-1
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #26 on: July 27, 2020, 11:56:56 AM »
Ad ogni modo avere una tromba da xxxx mila euri e metterci il bocchino con il teflon no...va contro tutti i principi con qui è stata costruita quella tromba...
. Hai perfettamente ragione per questo  domani arriva iil riduttore per il b2 ed una tazza ar più larga( che colpa ne ho se monette ha costruito un bocchino più stretto dei solito) 🤣🤣🤣.  Vado a studiare la scala di sol

Offline Rico_trumpet

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 104
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #27 on: July 27, 2020, 12:00:48 PM »
Fcoltrane ti rispondo:  46 e’ più largo  del Prana stc1 che ha 44. Anche se poi il foro così largo è compensato da una massa più grande. Il mio Ar pesa più del prana.  In generale più massa più resistenza percepita. Comunque  fori del genere ti costringono a suonare in un certo modo. A crearti la compressione a monte e a  cercarla meno nello strumento. Per forza di cose bisogna concentrarsi molto su sistema diaframma-lingua-labbra che sono alla base del suonare la tromba. In questo senso un foro largo ti fa capire molte cose. Il suono pure è bellissimo. Perché non suonano tutti con fori così allora? Be perché per fare musica sono poco gestibili. Da un momento all’altro ti lasciano  in braghe ti tela.
A me personalmente non frega niente, visto che quello che faccio con la tromba è suonare non più di un ora al giorno: riscaldamento, un po di tecnica e magari un solo di parker di quelli facili tratti dall omnibook. Finito
Comunque il tuo 42/10 e’ un bocchino molto equilibrato. Magari più avanti puoi pure prenderti un 44 se proprio ti piacciono di più quei suoni larghi che mi dici. Per adesso direi che a equipaggiamento stai a posto :)



Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1372
  • Reputazione dell'utente: +5/-1
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #28 on: July 27, 2020, 12:01:56 PM »
Beh, oggi come oggi, soprattutto causa covid in molti si sono attrezzati con lezioni on-line,
quindi non hai scuse per non studiare.  ;D
.    Si ma la lezione online senti poco e male come mi avete fatto notare Correttamente.... solo dal vivo si apprezzano tutte le sfuMature del suono. Se devo fare online posso tranquillamente continuare da solo cercando di replicare i suoni che mi piacciono con tutti i limiti dei video online.

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1372
  • Reputazione dell'utente: +5/-1
Re: GAP questo sconosciuto
« Reply #29 on: July 27, 2020, 12:06:03 PM »
Fcoltrane ti rispondo:  46 e’ più largo  del Prana stc1 che ha 44. Anche se poi il foro così largo è compensato da una massa più grande. Il mio Ar pesa più del prana.  In generale più massa più resistenza percepita. Comunque  fori del genere ti costringono a suonare in un certo modo. A crearti la compressione a monte e a  cercarla meno nello strumento. Per forza di cose bisogna concentrarsi molto su sistema diaframma-lingua-labbra che sono alla base del suonare la tromba. In questo senso un foro largo ti fa capire molte cose. Il suono pure è bellissimo. Perché non suonano tutti con fori così allora? Be perché per fare musica sono poco gestibili. Da un momento all’altro ti lasciano  in braghe ti tela.
A me personalmente non frega niente, visto che quello che faccio con la tromba è suonare non più di un ora al giorno: riscaldamento, un po di tecnica e magari un solo di parker di quelli facili tratti dall omnibook. Finito
Comunque il tuo 42/10 e’ un bocchino molto equilibrato. Magari più avanti puoi pure prenderti un 44 se proprio ti piacciono di più quei suoni larghi che mi dici. Per adesso direi che a equipaggiamento stai a posto :).      Perfetto grazie mille è anche la mia idea . Poi il mio obbiettivo è suonare ballades  i temi e i brani be-bop non fanno per me anche se a volte mi costringono a suonarli ma non ho la tecnica manco col sax