Author Topic: come improvvisare sul II V I utilizzando solo qualche 9b e 13b......  (Read 161 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1776
  • Reputazione dell'utente: +9/-1
Una lezione su come si improvvisa utilizzando solo queste alterazioni  e qualche cromatismo e nulla più.
Insieme ad una orchestra .
Lo inserirei come studio obbligatorio per il triennio jazz.
ogni frase che risolve sempre nell'accordo o con la tonica o con la terza o con la quinta o con la nona seguita da una delle precedenti.
Che dire se in musica c'è la perfezione Chet si avvicina parecchio.
https://www.youtube.com/watch?v=71kQjilwDlU



Offline fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1776
  • Reputazione dell'utente: +9/-1
Re: come improvvisare sul II V I utilizzando solo qualche 9b e 13b......
« Reply #1 on: October 27, 2020, 04:02:29 PM »
dimenticavo ogni volta che vedete un D- che precede un G- è chiaro che il musicista lo pensa dominante.
ed infatti noterete spesso terza (fa diesis ) e nona bemolle

Offline Rico_trumpet

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 120
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
Re: come improvvisare sul II V I utilizzando solo qualche 9b e 13b......
« Reply #2 on: October 29, 2020, 11:33:56 PM »
L’ottava battuta del solo: l’accordo dovrebbe essere D- ma nessuno suona la terza minore mi pare

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3819
  • Reputazione dell'utente: +89/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re: come improvvisare sul II V I utilizzando solo qualche 9b e 13b......
« Reply #3 on: October 30, 2020, 07:00:20 AM »
È quello a cui si riferiva fcoltrane, invece che suonare sul Dm7 suona la minore armonica di G, in pratica lo considera un Am/D7 che va a risolvere sul Gm della misura dopo. A me onestamente pare che anche la ritmica suoni così.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1776
  • Reputazione dell'utente: +9/-1
Re: come improvvisare sul II V I utilizzando solo qualche 9b e 13b......
« Reply #4 on: October 30, 2020, 09:13:22 AM »
 pollices.   Ricotrumpet già Norman ha spiegato il concetto. E devo dire che ha dato una ulteriore indicazione preziosa per chi non ragiona alla stessa maniera. Come si fa ad alterare un accordo di settima con la sola nona bemolle? E per farlo velocemente con rapidità di ragionamento . Io per anni ho ragionato sul singolo accordo . E quindi nel nostro caso il D7 . Stavo lì a pensare quante alterazioni e quali . Tutto ciò allungava i tempi di ragionamento rendendoli incompatibili con l’improvvisazione . E se lo si fa per ogni accordo tutto diventa spezzettato e la frase difficilmente aveva un senso melodico ed armonico. Quando mi hanno spiegato di ragionare in relazione all’obiettivo (punto di arrivo) ..... tutto è diventato più semplice.   Nel nostro esempio il punto di arrivo è un G-.      Quindi l’indicazione di Norman come si fa a suonare un accordo di settima con la sola nona bemolle . Basterà suonare la minore armonica del punto di arrivo sol minore armonica