Author Topic: Long Tones come studiare le note lunghe  (Read 390 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3755
  • Reputazione dell'utente: +15/-2
Long Tones come studiare le note lunghe
« on: January 08, 2021, 10:11:41 AM »
oggi ero su un sito Trumpeter's Stuff che frequento spesso e cercavo un esempio di note lunghe senza fronzoli .
(per poter studiare)
Mi spiego meglio spesso trovo esempi di note lunghe con la tromba accompagnati da basi musicali o droni o altre diavolerie che distolgono la mia attenzione dal suono della tromba .
Per me se  studi note lunghe per imitazione e non da solo ciò che ti serve è solo un esempio di suono di tromba di qualità ed un metronomo.
In questa maniera non ci sono fronzoli e se suoni all'unisono senti esattamente quanto il tuo suono è diverso dall'esempio.
(sia per intonazione sia per la qualità del suono omogeneità ecc...)

Un ringraziamento al Musicista che ha messo l'esempio in rete e che conoscete bene yeahhhhhhhhh.
https://www.youtube.com/watch?v=4VKJl_7LN_M

Offline Mar

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 791
  • Reputazione dell'utente: +6/-2
Re: Long Tones come studiare le note lunghe
« Reply #1 on: January 08, 2021, 11:20:40 AM »
Ho solo un dubbio riguardo alla tua scelta di studi: l'imitazione di un suono che è registrato,  e che quindi passa da una tromba a uno strumento di registrazione e poi a uno strumento di riproduzione, prima di arrivare alle tue orecchie e al tuo cervello.
Per quanto questi strumenti possano essere professionali, credo che nei passaggi si perda più di qualcosa.
Capisco che in questo momento sia difficile fare di più, ma appena puoi datti da fare per avere un esempio di bel suono di tromba dal vivo

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3755
  • Reputazione dell'utente: +15/-2
Re: Long Tones come studiare le note lunghe
« Reply #2 on: January 08, 2021, 12:15:40 PM »
Mar purtroppo hai ragione il suono dal vivo non ha eguali .
Per me è però una questione di approssimazione e quantità.
Approssimazione nel senso che ho ad esempio un problema di intonazione prendo un esempio solido che riconosco su internet e provo a stargli dietro (ed in questo momento mi muovo per macrosistemi )
L'aspetto che evidenzi e che condivido è per me un gradino successivo (microsistemi )
Nel senso che intanto devo riuscire a suonare come nel video e finchè non ci riesco ho qualcosa da imparare poi quando per il mio orecchio ho superato questo step passo al gradino successivo.  (se ci riesco ma per ora la vedo dura )
Poi anche un orecchio foderato di prosciutto come il mio si rende conto della qualità del video (o per lo meno questa è la mia idea ) e non solo paragonando i suoni ad altri che ho trovato in rete ma anche rispetto a musicisti che ho conosciuto dal vivo.
(ho un amico con il quale mi capitava di suonare il sax e che suona la tromba da anni e che ho ascoltato dal vivo e posso dire che anche lui  si discosta dalla qualità del video).

Ieri ho ascoltato un concerto di un bravo trombettista bebop su Smalls .Ormai tutto ciò che ascolto è funzionale all'apprendimento.
Il musicista era in gamba ma il suono alle estremità a tratti era "sforzato" e oserei dire stonato.
Poco importa non è questa una critica al musicista ma sono contento perchè pochi mesi fa pur sentendo non riuscivo a codificare.
Non ti dico la mia felicità quando riesco a percepire la disomogeneità da parte di un musicista che considero straordinario.
Non so se questa attitudine mi servirà a qualcosa o sarà castrante per ora da un certo punto di vista sono distrutto perché mi rendo conto del punto in cui mi trovo. (schiappa maxima) da un altro punto di vista godo perchè a volte riesco a sentire gli stessi aspetti nel mio modo di suonare ed in parte a correggerli.
(ieri ho suonato una scala di sol su due ottave ed era perfetta esattamente come la desideravo) .

in fin dei conti tutto questo per dire che in questo periodo o mi mangio questa minestra o mi butto dalla finesta .
se non ci fosse questa maledetta pandemia sarei già a casa di Tony o davanti  casa se non mi fa entrare  ;D.
e poi farei il mio tour con l'auto  cercando di conoscere ed ascoltare dal vivo tutti quei musicisti che adoro
 


Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3755
  • Reputazione dell'utente: +15/-2
Re: Long Tones come studiare le note lunghe
« Reply #3 on: October 29, 2022, 01:20:22 PM »
un altro modo di studiare le note lunghe solo per jazzisti riconoscerete il tema
https://www.facebook.com/rodmcgaha/videos/2180187865487511/?idorvanity=510372106412899