Author Topic: Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano  (Read 133 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Carlo

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 475
  • Reputazione dell'utente: +5/-0
Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano
« on: January 13, 2021, 12:41:10 PM »
Ho sempre criticato chi suona la tromba schiacciando i pistoni con la seconda, o addirittura prima falange della mano.
In pratica a metà dito, senza usare i polpastrelli.
Ma ora, dopo la rottura di un tendine del dito medio, per alcuni mesi questo sarà per me l’unico modo possibile di suonare.
Qualcuno di voi suona in questo modo?
Si può ottenere una agilità comparabile ad un appoggio corretto dei polpastrelli sui pistoni?
« Last Edit: January 13, 2021, 02:26:03 PM by Carlo »

Online fcoltrane

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1750
  • Reputazione dell'utente: +9/-1
Re: Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano
« Reply #1 on: January 13, 2021, 01:04:41 PM »
non ho mai avuto questo genere di problemi ed in più sono una schiappa quindi non sono in grado di risponderti.
Osservo che rilevano due aspetti:
il maggiore sforzo che devi fare perchè la leva è più corta .
il movimento che devi fare che è innaturale e non siamo abituati a farlo.

dalla tua hai alcuni elementi che ti possono aiutare ad ottenere ciò che desideri :agilità comparabile.
1 il primo elemento è la forza che devi esercitare sul pistone che è relativamente esigua.
(se hai più di una tromba schegli in questo periodo quella con meccanica più agile e leggera, oppure un olio che ti garantisca maggiore scorrevolezza (non so se ne esistono)
2 il secondo elemento è l' esercizio da intendersi non soltanto come esercizio specifico per costringere le dita a muoversi in quel modo ma anche esercizio di straching per evitare che lo studio innaturale ti procuri fastidi ai tendini del braccio.

Se si possa ragguingere un buon risultato non sono ingrado di dirlo certo la stroria è piena di musicisti grandissimi che hanno superato  limite fisici in maniera inpensabile .
(Petrucciani Liebman Django ecc..)

Offline Mar

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 527
  • Reputazione dell'utente: +6/-0
Re: Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano
« Reply #2 on: January 13, 2021, 01:25:50 PM »
Se si tratta di pochi mesi fai di necessità virtù, e non ti preoccupare di quale livello riuscirai a raggiungere suonando così... fai quel che puoi... meglio che puoi.
Ci sono persone che suonano agilmente usando la seconda falange, sì, ma nessuno può sapere quanto sarebbero più agili se usassero i polpastrelli, quindi purtroppo alla tua domanda non c'è risposta, se non quella finale di Francesco che cita grandi esempi come Django Petrucciani e Liebman.
Ma la tua è una situazione temporanea, quindi valuta il momento attuale e adattati alla situazione con leggerezza:
La vita stessa è sinonimo di adattamento.

Offline Wheat

  • Quarta Tromba
  • *
  • Posts: 18
  • Reputazione dell'utente: +0/-0
Re: Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano
« Reply #3 on: January 13, 2021, 01:38:17 PM »
Si carlo, puoi. Se cerchi su internet vedi come molti suonano in questo modo. Su tutti mi viene in mente “Immanuel Richter” che è un mostro

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3817
  • Reputazione dell'utente: +89/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re: Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano
« Reply #4 on: January 13, 2021, 02:02:31 PM »
Tanti suonano così (tanti fanno in entrambi i modi, secondo come gli gira) e suonano benissimo. Sicuramente non è la posizione migliore in termini di velocità ed agilità, ma si può fare.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline gigispermaloso

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1828
  • Reputazione dell'utente: +22/-1
  • Gender: Male
Re: Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano
« Reply #5 on: January 13, 2021, 03:36:09 PM »
Unica cosa su cui farei attenzione è: se premi i pistoni con i polpastrelli il cilindro del pistone scorre lungo la camera esattamente in verticale, mentre se premi con la falange, in particolare la seconda (quella più vicina al palmo) il pistone subisce una leggera pressione laterale e, a lungo andare, rischia di farlo deformare (o deforma la camera?) di più da un lato.
Ovviamente tutto ciò dipende da che tromba si sta suonando (qualità dei pistoni) e da come si mette la mano. Se lo fai per un breve periodo credo non succeda nulla.

Tra tutte le trombe che ho avuto alcune avevano i pistoni che andavano al 90%, cioè ogni tanto si inchiodavano, e la probabile causa che mi era stata data era quella accennata sopra.

Può essere?
Tromba? Si, grazie

For those who like this kind of music, this kind of music they will like...

Offline doc severinsens

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 50
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
  • Gender: Male
  • trumpet bach 37 - schilke 14b Bobby shew jazz
Re: Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano
« Reply #6 on: January 13, 2021, 06:22:37 PM »
concordo in parte su quello che dice gigisp. ,diciamo che non è che la camera si deformi ma  c'eil rischio (solo spingendo col le falangi tenendole in diagonale rispetto ai cilidri) di una usura laterale ma parliamo di centesimi e in trombe gia usate da parecchio tempo.cosa che non accade coi polpastrelli in quanto le dita restano ortogonali ai pistoni.ovviamente ognuno suona nella posizione che piu trova comoda e diciamo che non ci sono rischi particolari in strumenti nuovi che hanno un giuoco minimo tra camera e pistone a meno che pesti come un fabbro...

Offline Altobugle

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 697
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
Re: Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano
« Reply #7 on: January 13, 2021, 08:57:32 PM »
Io suono in tutti e due i modi, a seconda di come sto comodo, quando mi stufo cambio. Mai trovato differenze di agilità, affaticamento dovuto alla leva più corta ( mica sto a preme le valvole di un motore della maersk classe EEE) la bach la suono da trenta anni, non ho riscontrato alcuna anomala usura dei pistoni, ne delle molle ne di altro. Quindi mi viene da dirti: suona e basta!
-Tromba sib: Jupiter JTR-308; CONN Constellation 38B; Vincent Bach 43 ml; Stomvi Combi
-Tromba do: YTR 2420
-trombino: lo sto ancora cercando;)
-Pocket: Jupiter JTR-416
-cornetta: yamaha 2610s
-Flicorno Soprano: Jupiter JFH-846 elaborato Frankenhorn
bach 10 1/2 ew; Bach 3cw; Dw 4fl; qualsiasi cosa!

Offline trumpet jazz

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 211
  • Reputazione dell'utente: +3/-0
Re: Schiacciare i pistoni con la seconda falange della mano
« Reply #8 on: January 13, 2021, 10:13:00 PM »
Ho sempre criticato chi suona la tromba schiacciando i pistoni con la seconda, o addirittura prima falange della mano.
In pratica a metà dito, senza usare i polpastrelli.
Ma ora, dopo la rottura di un tendine del dito medio, per alcuni mesi questo sarà per me l’unico modo possibile di suonare.
Qualcuno di voi suona in questo modo?
Si può ottenere una agilità comparabile ad un appoggio corretto dei polpastrelli sui pistoni?

Come già ti hanno suggerito altri membri del forum cerca di fare il meglio che puoi, visto che si tratta di una situazione temporanea. 
Però ci tenevo a segnalarti che è possibile eccellere tecnicamente anche suonando con la seconda falange, per esempio https://m.youtube.com/watch?v=7z7Bf9O8ecU (a 00:38 si vede meglio, ma lui suona sempre così). Potrei farti altri esempi, ma penso di essermi spiegato.