Author Topic: La mia prima masterclass con Andrei Kavalinski  (Read 364 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2838
  • Reputazione dell'utente: +15/-1
Re: La mia prima masterclass con Andrei Kavalinski
« Reply #15 on: July 18, 2021, 11:04:23 PM »
😂😂 il primo giorno della masterclass avevo pure il sax perché la sera dovevo suonare ma è rimasto nella custodia. Il mondo dei musicisti classici è affascinante ma non fa per me neanche col sax troppa precisione che purtroppo non ho . Ho assistito ad alcune lezioni e stavano a studiare le minuzie, bello ascoltare ma eseguire è altra storia . La gran parte dei partecipanti erano professionisti che fanno audizioni in giro per l’Europa ed era bello sentirli studiare ma le lezioni più interessanti per me erano quelle sui “fondamentali” ad esempio oggi ho ascoltato come si studiano gli armonici legando  con una esecuzione perfetta del maestro ed una da correggere minimamente  dello studente ...

Online Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9466
  • Reputazione dell'utente: +162/-4
  • Gender: Male
Re: La mia prima masterclass con Andrei Kavalinski
« Reply #16 on: July 18, 2021, 11:15:11 PM »
Ah ecco , non erano hobbysti, ma tutti
Professionisti. Bravo per il coraggio pollices
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution
Metodo:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2838
  • Reputazione dell'utente: +15/-1
Re: La mia prima masterclass con Andrei Kavalinski
« Reply #17 on: July 19, 2021, 10:08:59 AM »
Il coraggio dell’ incoscienza 😂😂.    È stata una esperienza entusiasmante un po’ stancante perché per tre giorni sveglia alle 6 e poi andavo a Randazzo un paese sull’Etna e 12 -14 ore di suoni e di ascolto per poi tornare la sera a Catania .  L’organizzazione logistica mi ha fatto conoscere anche la realtà della banda tutte persone che si sono prodigate per le nostre esigenze con grande accoglienza. ( ho mangiato e bevuto benissimo) e questo è stato un valore aggiunto perché l’accoglienza è stata particolarmente gradita.  Ho partecipato in tanti anni a molte masterclass ma questa  realtà di paese ha una marcia in più rispetto a quella cittadina . Tutti i musicisti sono stati prodighi di consigli .... cosa si può volere di più.

Online Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9466
  • Reputazione dell'utente: +162/-4
  • Gender: Male
Re: La mia prima masterclass con Andrei Kavalinski
« Reply #18 on: July 19, 2021, 10:13:34 AM »
La Sicilia è sempre la Sicilia
Into o culo al nord. Salvo
La santa Grange di Nole
Dove una stella cometa annunció
L'arrivo in quel lontano 1978.
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution
Metodo:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Online Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9466
  • Reputazione dell'utente: +162/-4
  • Gender: Male
Re: La mia prima masterclass con Andrei Kavalinski
« Reply #19 on: July 19, 2021, 10:14:50 AM »
Curiosità: tra i partecipanti,
quale era la tromba e bocchino
più usato? Parlo della sib.
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution
Metodo:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2838
  • Reputazione dell'utente: +15/-1
Re: La mia prima masterclass con Andrei Kavalinski
« Reply #20 on: July 19, 2021, 11:14:49 AM »
Bach e Yamaha. Tra le trombe e Bach Yamaha breslmair tra i bocchini .