Author Topic: Labbro precoce  (Read 550 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 11278
  • Reputazione dell'utente: +167/-4
  • Gender: Male
Labbro precoce
« on: September 27, 2022, 08:33:01 AM »
Accompagnando un amico
Al conservatorio( esame ammissione),
Tutti portavano il concerto Decker
( Tromba e pianoforte). Ora non
So quanto dura, 5 minuti? Sono due pagine.
Vero che erano tutti all'ammissione
E non al terzo anno, ma fuori la porta
Dei 6 trombettisti ho visto che sul finale
A tutti cedeva il labbro, steccando o
Soffiando il suono e solo uno
Ha finito con il do acuto.
Quindi mi chiedo e vi chiedo,
Voi come siete messi?

Tromba Bb:  Holton Revelation ('23)  Cinesina, Carol Brass 5000, Martin Committee ('48)
Cornetta: York Baronet ('55)
Flicorno: Couesnon Monopole Conservatorie ('60)
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3988
  • Reputazione dell'utente: +16/-2
Re: Labbro precoce
« Reply #1 on: September 27, 2022, 09:16:29 AM »
Parlo solo di sensazione  . Più suono meglio suono . Ma ad oggi non mi è mai capitato di suonare un brano lungo dall’inizio alla fine , solo qualche tema ed i risultati sono modesti. La chiave credo sia nel dare il giusto valore alle pause e riuscire a rilassarsi . Io ad esempio suono quasi sempre da seduto sul divano ed in condizione di riposo assoluto, le poche volte che ho suonato in altre condizioni già avevo i miei problemi . Non oso immaginare di suonare in piedi uno spartito scritto e per parecchio tempo .

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14476
  • Reputazione dell'utente: +211/-3
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Labbro precoce
« Reply #2 on: September 27, 2022, 11:09:39 AM »
Io non la ritengo una cosa accettabile: se sei un aspirante studente di tromba potrai anche essere scarso a suonare (d'altro canto vai a scuola per imparare) ma le ore di studio ce le devi mettere.
Un mese suonando due o tre ore al giorno e vedi come ti viene il labbro d'acciaio.
Ergo, non hai studiato neanche per l'esame d'ammissione, ergo (nuovamente) non è che tu sia proprio innamorato dello strumento e, ergo (e tre) non è che tu abbia tutta questa voglia di studiare.
Ne ergo una quarta volta che la tromba è, per te, forse, con molta buona fortuna, solo un hobby.
God save the RDC.
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 11278
  • Reputazione dell'utente: +167/-4
  • Gender: Male
Re: Labbro precoce
« Reply #3 on: September 27, 2022, 11:17:48 AM »
Ma qui, si apre un mondo della deriva scuola/conservatorio.
Molti insegnanti che non suonano e stanno li al caldo a prendere lo stipendio
e a battere la matita, studenti non motivati e metodi risalenti all'800.
Quello che mi ha lasciato basito è che nessuno era preparato sul solfeggio.
della serie l'ultima volta ho fatto il bona nell'84 ed erano ragazzi max 20/23 anni.
Viva gli strumenti senza labbro
Tromba Bb:  Holton Revelation ('23)  Cinesina, Carol Brass 5000, Martin Committee ('48)
Cornetta: York Baronet ('55)
Flicorno: Couesnon Monopole Conservatorie ('60)
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo

Offline trumpet jazz

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 259
  • Reputazione dell'utente: +3/-0
Re: Labbro precoce
« Reply #4 on: September 28, 2022, 01:39:42 PM »
Accompagnando un amico
Al conservatorio( esame ammissione),
Tutti portavano il concerto Decker
( Tromba e pianoforte). Ora non
So quanto dura, 5 minuti? Sono due pagine.
Vero che erano tutti all'ammissione
E non al terzo anno, ma fuori la porta
Dei 6 trombettisti ho visto che sul finale
A tutti cedeva il labbro, steccando o
Soffiando il suono e solo uno
Ha finito con il do acuto.
Quindi mi chiedo e vi chiedo,
Voi come siete messi?

Bisogna contestualizzare il tutto, innanzitutto ti chiedo che ammissione fosse: propedeutico, triennio? Poi durante una performance non davanti ad un pubblico ma ad una commissione proposta che ha il compito di giudicare, le sensazioni vengono amplificate, ovvero l’ansia ingigantisce la percezione di ciò che accade intorno dunque: ipersudorazione ma soprattutto la fatica che tende a triplicare sotto pressione.

Per anrapa: semplificare il tutto all’essenza di studio, non getta secondo me le basi per una diagnosi corretta, sia per i motivi citati sopra, sia perché conta la qualità delle 2 o 3 ore fatte quotidianamente, ciò collegato al fatto che spesso concetti come il “non spingere”, “non premere” e qualsivoglia… hanno bisogno di tempo e  soprattutto acume per essere quagliati e compresi.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 11278
  • Reputazione dell'utente: +167/-4
  • Gender: Male
Re: Labbro precoce
« Reply #5 on: September 28, 2022, 02:14:18 PM »
Era propedeutico.
La penso come te.
Ansia e stress incidono molto sul labbro.
Il famoso a casa mi usciva è vero.
Io però so vecchia scuola e quando
Vedo un diplomato che al do acuto muore
O ha difficolta a solfeggiare una marcetta della
Banda, il mio cuore piange.
Tromba Bb:  Holton Revelation ('23)  Cinesina, Carol Brass 5000, Martin Committee ('48)
Cornetta: York Baronet ('55)
Flicorno: Couesnon Monopole Conservatorie ('60)
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo

Offline trumpet jazz

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 259
  • Reputazione dell'utente: +3/-0
Re: Labbro precoce
« Reply #6 on: September 28, 2022, 02:42:33 PM »
Allora non erano diplomandi, visto che il vecchio ordinamento è equiparato ad un diploma accademico di secondo livello, dovranno frequentare altri 8 anni di conservatorio (3 di propedeutico, 3 di triennio e 2 di biennio), e qui entrerà in gioco il darwinismo con la selezione naturale. Per quanto mi riguarda non esiste vecchia o nuova scuola, esiste una scuola sola quella di fare musica ed essere musicista non trombettista.

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14476
  • Reputazione dell'utente: +211/-3
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Labbro precoce
« Reply #7 on: September 28, 2022, 02:49:22 PM »
Il mio riferimento era alla resistenza: se stecchi, se suoni male, se ti tremano le mani va tutto bene, fa parte del gioco, ma non avere la forza di arrivare alla fine di uno studietto del genere significa che le ore con la tromba non le passi. Indipendentemente dalla qualità dello studio. O almeno la mia esperienza è questa.
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 11278
  • Reputazione dell'utente: +167/-4
  • Gender: Male
Re: Labbro precoce
« Reply #8 on: September 28, 2022, 02:50:35 PM »
Lo avevo scritto che era ammissione.
Ma da come ho capito
A meno che non sei a zero zero
Partono tutti direttamente dal terzo
Anno propedeutico.
Poi c'è anche chi ha fatto 10 anni di pianoforte
E i nuovi ne fanno 5 , se togliamo il propedeutico.
Insomma il mondo cambia e le cose
Si riformano...in peggio
« Last Edit: September 28, 2022, 03:25:04 PM by Zosimo »
Tromba Bb:  Holton Revelation ('23)  Cinesina, Carol Brass 5000, Martin Committee ('48)
Cornetta: York Baronet ('55)
Flicorno: Couesnon Monopole Conservatorie ('60)
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo

Offline trumpet jazz

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 259
  • Reputazione dell'utente: +3/-0
Re: Labbro precoce
« Reply #9 on: September 28, 2022, 03:01:06 PM »
Il mio riferimento era alla resistenza: se stecchi, se suoni male, se ti tremano le mani va tutto bene, fa parte del gioco, ma non avere la forza di arrivare alla fine di uno studietto del genere significa che le ore con la tromba non le passi. Indipendentemente dalla qualità dello studio. O almeno la mia esperienza è questa.

La mia esperienza è un pò diversa, studiare male e quindi assumere comportamenti errati nello studio è molto più nocivo che non studiare affatto. salut

Offline Carlo

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 536
  • Reputazione dell'utente: +5/-0
Re: Labbro precoce
« Reply #10 on: October 04, 2022, 12:36:31 PM »
La mia esperienza è un pò diversa, studiare male e quindi assumere comportamenti errati nello studio è molto più nocivo che non studiare affatto. salut
Si è così. Come nello studio scolastico. Non c'è mai una correlazione tra ore di studio e risultati. Conta molto di più la qualità delle studio. Ripetere per ora cose sbagliate è la cosa peggiore che si può fare.

Offline iMaurizio

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 106
  • Reputazione dell'utente: +0/-0
Re: Labbro precoce
« Reply #11 on: November 10, 2022, 11:41:34 PM »
se stecchi, se suoni male, se ti tremano le mani va tutto bene, fa parte del gioco, ma non avere la forza di arrivare alla fine di uno studietto del genere significa che le ore con la tromba non le passi.

In qualche caso può essere corretta come tesi ma non è generalizzabile e soprattutto il riuscire ad "arrivare in fondo" non dipende solo dalla muscolatura allenata o dalla forza come valore astratto, ma anche dal controllo e dalla capacità di dosarsi durante una data performance.
Se affronti un periodo/tipo_di_fraseggio di un dato brano in modo sbagliato bastano poche righe per arrivare alla sensazione di stanchezza e al bisogno di una breve pausa; se quella pausa non c'è e sei davanti al finale o a un nuovo periodo ancora più impegnativo le possibilità di sbagliare/cedere saranno maggiori.