Author Topic: E-Sordine per Tromba : Yamaha SB7X vs Best Brass E-Brass IV  (Read 456 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline dirtysound

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 396
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
  • Gender: Male
Re: E-Sordine per Tromba : Yamaha SB7X vs Best Brass E-Brass IV
« Reply #15 on: December 22, 2022, 04:43:36 PM »
L'argomento è interessante, per cui , anche per non uscire O.T. da questo che invece è dedicato alle E-sordine , ma sopratutto per  fare il punto della situazione su questi aspetti del suonare la musica da parte di  più musicisti, contemporaneamente  in rete, (sugli aspetti che la caratterizzano , sulle difficoltà che alla data odierna esistono e ne limitano la praticabilità ed anche per tenerli sott'occhio qualora un domani siano superati ) , penso che sia conveniente aprire un apposito post :

Suonare Musica Contemporaneamente in Rete

....Copierò parte dei post ,  quì presenti ...   :)  ;) 
Bb Conn 38B ; Bb Scodwell standard con  trimmer kit Harrelson - Taylor ; mouthpiece Bruno Tilz Spetial 11F e 10 , Bach 11C , Monette BL2S3 stc1

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3245
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: E-Sordine per Tromba : Yamaha SB7X vs Best Brass E-Brass IV
« Reply #16 on: January 16, 2023, 01:48:08 PM »
Riprendo questo post per una domanda. Anche a voi (sempre che la adoperiate) la sordina con le cuffie da la sensazione di essere 'piu' bravi'? Cerco di spiegarmi meglio: il tutto risuona in cuffia e la sensazione è di andare alla grande, specialmente poi nelle note alte. Anche un singolo soffio produce una nota (non so se sia l'effetto cuffietta) che suona bene, ti sembra di arrivarci con comodo ma poi quando suoni senza sordina la nota che usciva prima la senti molto piu' striminzita. Per caso  lo avete notato? Grazie e ciao a tutti

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3755
  • Reputazione dell'utente: +15/-2
Re: E-Sordine per Tromba : Yamaha SB7X vs Best Brass E-Brass IV
« Reply #17 on: January 16, 2023, 03:39:45 PM »
A me capita lo stesso con tutte le sordine sia amplificate sia  non amplificate. Credo che capiti per via della resistenza che cambia falsando il rapporto con la tromba. È una ipotesi la mia . Sulle note alte appoggiarsi sulla resistenza ti consente di salire con maggiore facilità ma è mio parere che sia solo una facilità apparente . ( nel senso che arrivi a suonare quelle note ma sono “sforzate “ e strizzate “.  L’utilizzo delle cuffie inoltre  falsa il rapporto col suono , e questo capita perché abbiamo una buona memoria e cerchiamo di replicare con le cuffie l’idea di suono che abbiamo con la campana libera . E questo lo si ottiene con le regolazioni della cuffia e non con l’emissione. L’unico aspetto che mi consola è che chi sa suonare riesce a farlo con la sordina e senza . Quindi ad un certo punto si acquisisce tecnica sufficiente per capire quale è l’emissione adeguata nei due casi . Io ad oggi non la ho questa tecnica ma più o meno i miei limiti sono identici ( con un piccolo miglioramento a favore della sordina nel registro alto però con la consapevolezza di spingere l’aria in misura maggiore di quella necessaria)

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3245
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: E-Sordine per Tromba : Yamaha SB7X vs Best Brass E-Brass IV
« Reply #18 on: January 16, 2023, 04:31:05 PM »
Io con le sordine normali al massimo una ventina di minuti e poi non riesco, mi sembra tutto stonato e difficoltoso ma possono solo essere mie impressioni, la tromba si sa mette in moto il cervello  :).  Ritengo comunque l'uso della sordina normale per studiare l'ultima spiaggia per tenere il labbro esercitato se proprio non puoi  altrimenti. Molto meglio con quelle amplificate solo che noto che mi 'migliorano'  :) le note alte, quelle che non vengono non vengono lo stesso e quelle che faccio le faccio lo stesso ma mi sembra con sonorita' piu' 'piccola'. Ciao

Offline Mar

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 791
  • Reputazione dell'utente: +6/-2
Re: E-Sordine per Tromba : Yamaha SB7X vs Best Brass E-Brass IV
« Reply #19 on: January 16, 2023, 04:37:37 PM »
Ciao, premetto che io sono un grande odiatore delle sordine da studio, ne ho di tutti i tipi ma non le uso.
La sensazione di essere più bravi può dipendere dal riverbero impostato. E' parecchio che non uso silent ma ricordo che aveva 3 scelte di riverbero
Il fatto che un singolo soffio generi note è un risultato da ricercare poi anche a campana aperta. Se suoni allo stesso modo che con la silent il risultato è sicuramente una nota striminzita, ma può aiutarti ad afferrare il concetto base, da ricercare ed allenare, perchè alla fine il risultato da ottenere è quello
Stessa cosa vale per le note alte.

Offline dirtysound

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 396
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
  • Gender: Male
Re: E-Sordine per Tromba : Yamaha SB7X vs Best Brass E-Brass IV
« Reply #20 on: January 24, 2023, 11:54:30 PM »
Anche io, come Mar , non è che ami così spassionatamente le sordine .
Ma è indubbio, almeno per me, che certi brani di Miles fatti a campana libera, (senza la sordina harmon e senza pirulicchio) perdono tutto il sapore di quei brani.
Questa e-Brass IV mi fa sentire l'emissione più libera.
L'idea che mi sono fatto delle sordine è questa :
1) Intonazione - Per me tutte le sordine, quando montate, allungano o accorciano ( seppur di poco ) la lunghezza della tromba, e di conseguenza cambiano ( seppur di poco ) l'intonazione dello strumento che di conseguenza va riaccordato ( seppur di poco ) con la pompa di intonazione . Volendo si può correggere l'intonazione di labbro, ma per quello che ho visto, quando la fai questa cosa, alla fine risulti fuori di intonazione ancora di più nelle varie posizioni, e fai più fatica.
La conseguenza è che, almeno per me, se correggi l'intonazione della tromba, con la pompa di intonazione, dopo la correzione di labbro su (alcune?) posizioni diventa veramente minima, e mediamente la sordina risulta abbastanza/più intonata.
Se la tromba con sordina, non la intoni, suonare con la sordina  diventa fastidioso, sia  ad ascoltarla, che  correggerla di labbro, e faticosa perchè ti sembra anche più tappata.
Anzi su quest'ultima cosa vorrei aggiungere che, secondo me, la tromba , quando si suona con la sordina, (o con alcune sordine ) è come se diventasse a tutti gli effetti un altro strumento ( anzi, per me lo diventa !) , del quale bisogna capire , per suonarlo bene e senza fatica, l'emissione d'aria che esso richiede.
Se invece si pensa di suonarla come se fosse a campana libera, il risultato è che ci si sente ingolfati quando la si suona, la si sente tappata ecc. ecc.
Per contro però, per me, il suonare la tromba con la sordina e con la giusta emissione d'aria che essa richiede, è vero che la fa suonare meglio e con meno fatica ma, alla fin fine, è come se ti dovessi tarare/( metterti ad imparare ) un altro strumento, e questo alla fin fine ha il suo peso e può essere un po' ( troppo ?  :D ) scocciante.
In definitiva, per rispondere anche ad eugeniovi, per me suonare con la sordina (bene ed intonato) è di fatto come suonare un altro strumento ,con tutte le differenze di emissione che esso comporta.
Non vogliamo darci pena in questo senso ? Ritroveremo le difficoltà spostate dall'altra parte. (A meno che non abbiamo 2 labbra così e 2 polmoni altrettanto così con i quali pieghiamo qualsiasi nota ).
Questa , non tanto in breve, la mia esperienza con le sordine. Ciao. :)
Bb Conn 38B ; Bb Scodwell standard con  trimmer kit Harrelson - Taylor ; mouthpiece Bruno Tilz Spetial 11F e 10 , Bach 11C , Monette BL2S3 stc1