Author Topic: La misteriosa parola: Kiver  (Read 62 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 11094
  • Reputazione dell'utente: +167/-4
  • Gender: Male
La misteriosa parola: Kiver
« on: November 08, 2023, 09:45:05 AM »
Suono il sax da  un anno e quindi qualche nozione l'ho appresa, ma  per la serie non si smette mai d'imparare,
quando mi riferivo al collo del sax chiamandolo collo , molti con piglio professorale
mi rispondevano: eh no, si dice chiver. Io lo sapevo per lo dicevo per non inglesizzare tutto.
Ora scopro che chiver una parola usata solo da noi italiani e che l'etimologia al momento sconosciuta
addirittura qualcuno pensa che possa essere di derivazione ebraica ::)

Tromba Bb:  Holton Revelation ('23)  Cinesina, Carol Brass 5000, Martin Committee ('48)
Cornetta: York Baronet ('55)
Flicorno: Couesnon Monopole Conservatorie ('60)
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 11094
  • Reputazione dell'utente: +167/-4
  • Gender: Male
Re: La misteriosa parola: Kiver
« Reply #1 on: November 08, 2023, 10:44:35 AM »
Da un post fb:
Da un post fb: Mi sono a lungo interrogato sull'origine di questa parola, consultando anche i maggiori esperti e ditte di produzione di sassofoni in Italia, senza venirne a capo. Nessuno lo sa.
Qui una discussione su un forum italiano: https://www.saxforum.it/forum/archiv...hp/t-4060.html
Qui su un forum internazionale:
https://www.saxontheweb.net/.../mysterious-italian.../...
E qui la discussione tra esperti che avevo stimolato:
https://www.facebook.com/groups/1462...spmo&ref=share
Il termine stato riscontrato per la prima volta in un catalogo della Rampone e Cazzani del 1928. A quanto pare, anche grandi "organologi" (studiosi di strumenti musicali) se ne sono occupati, senza trovare una risposta
Tromba Bb:  Holton Revelation ('23)  Cinesina, Carol Brass 5000, Martin Committee ('48)
Cornetta: York Baronet ('55)
Flicorno: Couesnon Monopole Conservatorie ('60)
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo