Author Topic: Trombino  (Read 10605 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9864
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Trombino
« on: September 15, 2008, 01:56:30 PM »
Ciao belli, ogni tanto mi prende la fissa di suonare il trombino, ma poi penso: non studio con la tromba figuriamoci con quel cosetto ;D Ma dalle tante discussione che ho letto ho capito che non si deve suonare il trombino come la tromba perch? ? uno strumento molto diverso. Allora vi chiedo come bisogna suonarlo?
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'Ŕ, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni Ŕ sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtÓ esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14326
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Trombino
« Reply #1 on: September 15, 2008, 04:03:14 PM »
Io ho la mia personale esperienza da raccontare ma preferisco accodarmi ai commenti di chi lo suona in modo incredibile (Valerio??? Ci sei???)
 :D
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano Ŕ meglio che CNC"

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9864
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: Trombino
« Reply #2 on: September 15, 2008, 04:09:38 PM »
Non mi dire che uno come te si vergogna?  ;D inizia tu e sicuramente valerio si accoder?
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'Ŕ, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni Ŕ sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtÓ esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline ValerioMaW

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 345
  • Reputazione dell'utente: +15/-0
  • Gender: Male
  • Non mi toccate Asterix e Er Sor Zosimo!!!
Re: Trombino
« Reply #3 on: September 15, 2008, 06:43:28 PM »
(Valerio??? Ci sei???)
 :D

Che cosa necessitano lorsignori ?  ;D ;D ;D
(io faccio tanto lo sborone, ma se arriva qualcuno davvero competente sono ca**i!!!)
http://www.maurice-andre.fr (Il Maestro,l'idolo dei trombettisti,ma nei Links ci sono anch'io! ;D)
http://www.myspace.com/valeriomarcangeli
ENTRATE, ASCOLTATE, COMMENTATE, GRAZIE!!!
Bb: Bach 37ml(un classico)
C: Yamaha 6430 (secondo me, suona da paura!)
Piccolo: Schilke P5-4 (un classico/2)

Offline maxtro83

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 300
  • Reputazione dell'utente: +10/-0
  • Gender: Male
Re: Trombino
« Reply #4 on: September 15, 2008, 06:50:11 PM »
dai Valerio, dacci qualche spiegazione del mondo di questo piccolo strumento, anche perch? tutti noi crediamo che tu sia un VERO competente in materia  ;)
Courtois ev.II (ex Andrea Giuffredi), Conn Coprion ('62/'63), Schilke x3
mouth. Monette B4 B3 B2S3, Schilke 15
Fl. Weril / denis wick 3fl

www.myspace.com/maxpietta

Offline ValerioMaW

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 345
  • Reputazione dell'utente: +15/-0
  • Gender: Male
  • Non mi toccate Asterix e Er Sor Zosimo!!!
Re: Trombino
« Reply #5 on: September 16, 2008, 03:23:05 PM »
dai Valerio, dacci qualche spiegazione del mondo di questo piccolo strumento, anche perch? tutti noi crediamo che tu sia un VERO competente in materia  ;)

Ok, birra pagata (la corruzione funziona!!!)
Ditemi nello specifico che cosa vi serve (che io chiaramente inventer? subdolamente!)...
http://www.maurice-andre.fr (Il Maestro,l'idolo dei trombettisti,ma nei Links ci sono anch'io! ;D)
http://www.myspace.com/valeriomarcangeli
ENTRATE, ASCOLTATE, COMMENTATE, GRAZIE!!!
Bb: Bach 37ml(un classico)
C: Yamaha 6430 (secondo me, suona da paura!)
Piccolo: Schilke P5-4 (un classico/2)

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9864
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: Trombino
« Reply #6 on: September 16, 2008, 03:27:53 PM »
Come bisogna studiarlo? con quale emissione? che vuol dire non suonarlo come una tromba? Se rispondi correttamente le birre diventano 3 ;D
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'Ŕ, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni Ŕ sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtÓ esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline ValerioMaW

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 345
  • Reputazione dell'utente: +15/-0
  • Gender: Male
  • Non mi toccate Asterix e Er Sor Zosimo!!!
Re: Trombino
« Reply #7 on: September 16, 2008, 06:27:38 PM »
Come bisogna studiarlo? con quale emissione? che vuol dire non suonarlo come una tromba? Se rispondi correttamente le birre diventano 3 ;D

Come i due padreterni sopracitati hanno fatto per anni, io direi di studiare il trombino direttamente sui pezzi, credo sia inutile fare roba tipo flessibilit?, note lunghe o quant'altro. Ascoltate molto i grandi, cercate una qualit? di suono che sia la vostra e non necessariamente quella degli altri, ascoltate i fraseggi, gli staccati, i legati, gli attacchi, gli acuti...poi dimenticate tutto e divertitevi a suonarlo. Non serve il Brandeburghese, iniziate dai pezzi mooolto facili e andate progressivamente avanti (io, prima di suonare Torelli in pubblico, che ? relativamente semplice, lo suonavo a casa 5 o 6 volte di fila). Non dimenticate di divertirvi; se il pezzo ? troppo impegnativo, lasciatelo e fate qualcosa di pi? facile. Se il pezzo non vi piace, lasciatelo, fate solo quello che vi soddisfa.

Non suonarlo come la tromba vuol dire che l'emissione del trombino ? pi? "stretta" rispetto alla tromba. Mano mano che si sale di tonalit? sulle trombe (Sib...Do...Re...Mib...Fa...La...Sib acuto...) l'emissione deve essere pi? focalizzata, quindi meno aria ma pi? pressione, un'emissione meno potente, ma pi? "laser". Lo staccato non deve mai essere troppo incisivo perch? sarebbe troppo e perch? stancherebbe troppo. Cercate di suonare in tranquillit?, non sforzate mai, perch? sul piccolo la resistenza ? minore che sulla tromba (anche per la natura dei pezzi). Cercate anche un bocchino che sia comodo (io consiglio un appoggio pi? largo del normale), che aiuti a sostenere gli acuti. Io uso il 7dw Bach per pezzi "normali" e un Bruno Tilz Spezial per i pezzi molto acuti.
E ricordatevi: nella maggior parte dei casi il trombino non vi regaler? niente, dovreste conquistarvi piccole cose nel corso del tempo, che si perderanno facilmente se lo lasciate, naturalmente aver trovato l'emissione giusta consente di rimettersi in forma in pochi giorni.

T'abbasta ? Ah, 'mbe, si no ce stava pure un vaffanculo!!! :D :D :D
[citazione dal film "Il Conte Tacchia"]


I risultati potrebbero essere diversi da quelli pubblicizzati, ValerioMaW declina ogni responsabilit? per vene esplose, svenimenti, retine staccate et similia. E' un dispositivo stronzo, usare con cautela.
http://www.maurice-andre.fr (Il Maestro,l'idolo dei trombettisti,ma nei Links ci sono anch'io! ;D)
http://www.myspace.com/valeriomarcangeli
ENTRATE, ASCOLTATE, COMMENTATE, GRAZIE!!!
Bb: Bach 37ml(un classico)
C: Yamaha 6430 (secondo me, suona da paura!)
Piccolo: Schilke P5-4 (un classico/2)

Offline ValerioMaW

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 345
  • Reputazione dell'utente: +15/-0
  • Gender: Male
  • Non mi toccate Asterix e Er Sor Zosimo!!!
Re: Trombino
« Reply #8 on: September 16, 2008, 06:29:12 PM »
Ah, naturalmente sono opinioni personali!!
(ho sgamato che c'? sua Altezza Pierobon in giro nel forum, meglio volare bassi...)
http://www.maurice-andre.fr (Il Maestro,l'idolo dei trombettisti,ma nei Links ci sono anch'io! ;D)
http://www.myspace.com/valeriomarcangeli
ENTRATE, ASCOLTATE, COMMENTATE, GRAZIE!!!
Bb: Bach 37ml(un classico)
C: Yamaha 6430 (secondo me, suona da paura!)
Piccolo: Schilke P5-4 (un classico/2)

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3893
  • Reputazione dell'utente: +89/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re: Trombino
« Reply #9 on: September 16, 2008, 06:37:08 PM »
Valerio, grazie della esauriente risposta. Ti faccio un'altra domanda specifica: secondo te, a che punto dello studio della SIb si pu? cominciare a studiare efficacemente il trombino? Esiste un livello minimo prima del quale non ? consigliabile farlo?
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline ValerioMaW

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 345
  • Reputazione dell'utente: +15/-0
  • Gender: Male
  • Non mi toccate Asterix e Er Sor Zosimo!!!
Re: Trombino
« Reply #10 on: September 17, 2008, 03:45:33 PM »
Valerio, grazie della esauriente risposta. Ti faccio un'altra domanda specifica: secondo te, a che punto dello studio della SIb si pu? cominciare a studiare efficacemente il trombino? Esiste un livello minimo prima del quale non ? consigliabile farlo?

Beh, non credo ci sia un livello minimo se cos? si pu? chiamare, per? credo che bisogna avere un buon controllo della sib (diciamo livello almeno da buon diplomato)prima di pensare al trombino, in quanto ? comunque uno strumento secondario. Poi usare un bocchino diverso e un diverso approccio pu? portare a destabilizzazioni dell'impostazione e del flusso d'aria, quindi ? importante avere un impostazione solida e ben controllata. Tutto questo si deve tradurre in buona resistenza e buona propensione per gli acuti, vista l'altezza dei concerti barocchi. Ricordate sempre che se si hanno problemi sulla sib, studiando il trombino si potrebbero amplificare, poi essendo divertente da suonare pu? togliere incoscientemente studio alla sib...
Naturalmente sono mie opinioni e sono cose in cui sono sono passato io, non ? detto che succedano a tutti...
http://www.maurice-andre.fr (Il Maestro,l'idolo dei trombettisti,ma nei Links ci sono anch'io! ;D)
http://www.myspace.com/valeriomarcangeli
ENTRATE, ASCOLTATE, COMMENTATE, GRAZIE!!!
Bb: Bach 37ml(un classico)
C: Yamaha 6430 (secondo me, suona da paura!)
Piccolo: Schilke P5-4 (un classico/2)

Offline Enricus IX

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 348
  • Reputazione dell'utente: +13/-0
  • Gender: Male
Re: Trombino
« Reply #11 on: September 17, 2008, 03:59:22 PM »
...(diciamo livello almeno da buon diplomato)...
...poi essendo divertente da suonare pu? togliere incoscientemente studio alla sib...

Non son d'accordo. Che si richieda un'estensione consolidata almeno fino al do sopra il pentagramma ? vero, ma non a livello di post-diploma. Ho iniziato a lavorare col trombino poco dopo la fine del primo anno di conservatorio, non ? un ostacolo cos? insormontabile. Basta entrare nell'ottica dei brani da eseguire e lavorarci con discrezione.
C'era, poi, un periodo in cui la sib la toccavo solo a lezione e mi ero intestardito a lavorare solo col trombino e solo per provare il secondo brandeburghese: i miglioramenti di registro, di suono, flessibilit? e resistenza presi sul trombino sono andati di riflesso alla sib. Non sempre tralasciare uno studio per un altro porta a conseguenze negative sul primo...

Offline ValerioMaW

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 345
  • Reputazione dell'utente: +15/-0
  • Gender: Male
  • Non mi toccate Asterix e Er Sor Zosimo!!!
Re: Trombino
« Reply #12 on: September 17, 2008, 04:13:46 PM »
Non son d'accordo. Che si richieda un'estensione consolidata almeno fino al do sopra il pentagramma ? vero, ma non a livello di post-diploma. Ho iniziato a lavorare col trombino poco dopo la fine del primo anno di conservatorio, non ? un ostacolo cos? insormontabile. Basta entrare nell'ottica dei brani da eseguire e lavorarci con discrezione.
C'era, poi, un periodo in cui la sib la toccavo solo a lezione e mi ero intestardito a lavorare solo col trombino e solo per provare il secondo brandeburghese: i miglioramenti di registro, di suono, flessibilit? e resistenza presi sul trombino sono andati di riflesso alla sib. Non sempre tralasciare uno studio per un altro porta a conseguenze negative sul primo...
Infatti ho specificato che sono mie opinioni e non vanno necessariamente bene ;). Sono contento che il trombino ti abbia portato a migliorare sulla tromba, purtroppo non ? stato lo stesso anche per me.
Anch'io ho iniziato a suonare il trombino dal primo anno del conservatorio(lo fregavo al mio insegnante :D), ma lo ritengo un errore, perch? ho avuto problemi di impostazione sulla tromba fino a qualche mese fa...
Naturalmente suonare a quelle "quote" porta ad un rafforzamento della muscolatura, ma ? bene non eccedere. Io il Brandeburgo sono riuscito a farlo dopo che per un periodo avevo lasciato il piccolo e ho lavorato sui fondamentali sulla sib. Poi, riprendendolo, ho cercato un modo di suonare che mi ha portato a sviluppare una seconda impostazione che, essendo estremamente valida tanto da permettermi Bach, ho adottato anche sulla tromba.
Come mi ha detto Lucchi le magagne escono sulla sib, non sul trombino.
Mi piace questo scambio comunque; ti andrebbe di dirmi la tua esperienza in merito?
http://www.maurice-andre.fr (Il Maestro,l'idolo dei trombettisti,ma nei Links ci sono anch'io! ;D)
http://www.myspace.com/valeriomarcangeli
ENTRATE, ASCOLTATE, COMMENTATE, GRAZIE!!!
Bb: Bach 37ml(un classico)
C: Yamaha 6430 (secondo me, suona da paura!)
Piccolo: Schilke P5-4 (un classico/2)

Offline Asterix

  • Moderatore Globale
  • Solista
  • *****
  • Posts: 1544
  • Reputazione dell'utente: +31/-0
  • Gender: Male
  • TRUMPET PRIDE
Re: Trombino
« Reply #13 on: September 17, 2008, 04:26:55 PM »
Scusate una domanda tecnica che rivela tutta la mia ignoranza :-[ :-[ :-[:
Ma il bocchino della Bb si pu? innestare nella leadpipe del trombino?
L'INVIDIA E' UNA BRUTTA BESTIA!

Offline Enricus IX

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 348
  • Reputazione dell'utente: +13/-0
  • Gender: Male
Re: Trombino
« Reply #14 on: September 17, 2008, 04:30:32 PM »
Come mi diceva un maestro che ho avuto qualche anno fa, ci son persone che hanno pi? attitudine per uno strumento piuttosto che per un altro. Io, con gli strumenti piccoli, mi trovo molto meglio... e poi il trombino mi stimola tantissimo: esile, elegante, raffinato...  ;D
Ora, sul Brandeburgo ho ancora dei problemi (quel maledetto LA!!!), ma studiarlo, come dicevo, mi ha portato grossi benefici. In primo luogo la resistenza. In quanto strumento piccolo, il trombino richiede molta pi? resistenza rispetto alla sib. Si ? sempre nel registro acuto, bisogna lavorare con leggiadria... questo ha portato, di riflesso, ad un irrobustimento del registro medio-acuto nella sib, ad un'ampliamento di estensione, e ad una resistenza maggiore rispetto allo stato precedente. E non ? poco (considera che ho comunque sempre suonato sul bianco)!  ;)
Poi, purtroppo, per un periodo ho dovuto staccare forzatamente da tromba e trombino e ho perso un po'... nella ripresa mi ? stato utile il trombino stesso per ricercare un po' di eleganza e di suono!  ;)