Author Topic: Consigli libreschi  (Read 29663 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9831
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #30 on: November 28, 2009, 12:58:31 PM »
Ho visto che è uscito per la minimum fax To be or not to bop. la biografia di Dizzy ;)
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline Franceschet

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 280
  • Reputazione dell'utente: +6/-0
Re: Consigli libreschi
« Reply #31 on: December 16, 2009, 01:47:50 PM »

era una mia idea il fondo comune per le trombe e avevo proposto la stessa cosa per metodi e spartiti.
Ho molti libri sul jazz e le summe, free escluso, si equivalgono tutte. Ora escono libri con allegati degli mp3, quindi uno si fa un'idea dell'importanza di certe svolte e ha lì subito, disponibile, il brano da ascoltare.
Ecco il mio acquisto per la prossima estate, quando avrò più tempo e forse saprò qualcosa in più di teoria musicale:
http://www.stampalternativa.it/libri/978-88-6222-007-1/stefano-zenni/i-segreti-del-jazz.html
L'ho consultato: vale tutti i suoi 25 euro. E se non piace, me lo potete rivendere usato verso maggio 2010.
ce l'ho e l'ho letto e ascoltato vale più dei 25€.. da prendere e mangiare, godibilissimo dall'inizio alla fine e sopratutto non serve essere musicisti per comprenderne io contenuti
 pollices
ottima indicazione nic!!!
"A tutti i fichetti del mondo e a quelli carini voglio dire una cosa: ci sono più brutti figli di puttana come noi che persone come voi! " ...Frank Zappa
Antiquariato:
BACH 180S-72 ML STRADIVARIUS RL
Conn director 17B coprion bell
Blessing super artist
Conn 80A*
Pocket wiseman rossa

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3893
  • Reputazione dell'utente: +89/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re: Consigli libreschi
« Reply #32 on: March 28, 2010, 05:02:37 PM »
Scusate se apro una parentesi, ma ho incominciato a leggere la biografia su Lee Morgan proposta da Zosimo. Non è una recensione in itinere che voglio lesciare ma un ammonimento: la traduzione è discutibile, o diciamo pure che è fatta coi piedi, anche se il libro sembra molto interessante. Quindi sarebbe consigliabile andarsi a leggere l'originale, l'alternativa essendo quella di grattersi il capo leggendo dei perfidi genitori di Lee Morgan che, desiderando questi una tromba, si decidono finalmente a compargli... un corno (horn, suppongo, p. 27); oppure scoprire che "Clifford Brown adattava tecniche del manuale arabo nel suo stesso modo di suonare" (che si stia parlando del metodo Arban? sinceramente mi sembra l'unica spiegazione plausibile. nota 4 al cap. II); o imbattersi nell'autentico rebus di un "principio [...] approfondito [...] da LeRoi Jones (dopo Amiri Baraka) nel suo libro Blues People" (qualcuno capisce a prima vista da qui che Amiri Baraka è il nome assunto da questo Jones da musulmano? p. 49).

Anche io sto leggendo questo libro con fatica a causa della traduzione, che è onestamente imbarazzante. E lo è ancora di più se si nota che ci si sono messe ben tre persone a farla... E' evidente la scarsissima conoscenza che queste persone hanno della terminologia jazzistica e musicale in lingua inglese. A parte questo, anche la costruzione delle frasi è macchinosa, è una traduzione che definire scolastica è un eufemismo, l'hanno fatta frase per frase, spesso in maniera letterale, con il dizionario a fianco, senza il minimo sforzo di dare coerenza al discorso e trasmettendo i toni della prosa originale tenendo conto delle diversità di espressione delle due lingue.

Chi può risparmi i 20 euro del prezzo di copertina e si compri l'originale in inglese, perché è veramente duro da leggere. Peccato, perché per il resto l'edizione è fatta bene, bella copertina, belle foto, la trascuratezza nella traduzione è davvero in contrasto con tutto il resto.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9831
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #33 on: March 28, 2010, 07:08:44 PM »
Quotissimo, veramente una traduzione fatta con gli alluci ;D
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3056
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #34 on: March 28, 2010, 09:26:56 PM »
Caro Norman come sempre mi trovi d'accordo. Peccato perchè lo spaccato reale di quell'epoca e dei musicisti è veramente interessante. Io ho inviato una mail alla casa editrice facendo notare la cosa ma neanche si sono degnati di rispondermi. Pazienza, mi rifaccio ascoltando qualche bel''assolo di questo ,mai compianto abbastanza , grande musicista. Notte, eugeniovi

Offline lucap

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 548
  • Reputazione dell'utente: +12/-0
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #35 on: March 29, 2010, 12:41:31 AM »
Eh, ragazzi, se mi aveste ascoltato!  smil
Sono un cialtrone anch'io, ma mica sempre!

PS Comunque Norman ha spiegato molto meglio di me la sensazione di frustrazione che si prova nel leggere il libro in traduzione italiana, quindi si può concludere: un'occasione mancata di arricchire la scarna biblioteca dei titoli in italiano sugli artisti jazz.
Courtois Evolution IV bocchino bach 3c
Bach 37ML
Cornetta Martin imperial anni 60

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9831
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #36 on: March 29, 2010, 10:40:17 AM »
Ho preso quello su Dizzy e lo sta leggendo mio fratello, non mi ha segnalato nulla di strano. speriamo bene. Sapete com'è quello su Bird?
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3056
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #37 on: March 29, 2010, 02:20:12 PM »
Sono arrivato a circa metà o un po' meno ed è veramente interessante. Riporta curiosità , ricordi e testimonianze di vari personaggi e questi non sempre coincidono con le versioni ufficiali, molto interessanti dal punto di vista storico. Il ritratto di Bird che ne viene fuori è quello che abbiamo tutti in mente, puro genio e sregolatezza (anche troppa) per colpa di chi sappiamo, fornisce anche tanti esempi musicali scritti,  date  luoghi  e protagonisti di storiche incisioni. A parer mio è molto più analitico e completo di altre pubblicazioni stampate .Ciao

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3893
  • Reputazione dell'utente: +89/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re: Consigli libreschi
« Reply #38 on: March 29, 2010, 06:47:12 PM »
Altra perla dal libro su Lee Morgan: ho imparato che esistono brani in 32 battute con struttura La-La-Si-La...  sbellicars

Era un capitolo in cui non sembravano esserci grossi strafalcioni, ed anche la prosa era migliorata, ma questa ha stroncato il mio entusiasmo!  sbellicars
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline weo

  • Quarta Tromba
  • *
  • Posts: 41
  • Reputazione dell'utente: +0/-0
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #39 on: March 29, 2010, 06:50:36 PM »
Urca, sarebbe meglio non pubblicarli libri tradotti così...
Probabilmente hanno usato il traduttore di google  polliceg

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3056
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #40 on: March 30, 2010, 11:26:34 AM »
Urca, sarebbe meglio non pubblicarli libri tradotti così...
Probabilmente hanno usato il traduttore di google  polliceg

Per risparmiare questo ed altro. Secondo me sarebbe da denuncia il particolare che cita Norman,..... avevamo un avvocato........appassionato di Jazz

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9831
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #41 on: April 12, 2010, 12:39:34 PM »
Qualcuno ha mai letto il libro di Carola De Scipio su Massimo Urbani?
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3056
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #42 on: April 12, 2010, 10:25:06 PM »
Qualcuno ha mai letto il libro di Carola De Scipio su Massimo Urbani?

Non l'ho letto, ma sbirciandolo in libreria mi sembrava una serie di interviste/chiacchierate con personaggi che l'hanno conosciuto. Io ho visto dei concerti suoi ed era una forza della natura ed aveva un talento naturale per la musica, infatti musicisti già affermati all'epoca lo vollero con lui, compreso Rava che nella biografia cita l'episodio del suo arrivo in U.S.A. per dei concerti con lui. Ciao, eugeniovi

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9831
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: Consigli libreschi
« Reply #43 on: October 12, 2010, 10:30:47 AM »
Qualcuno ha letto il secondo volume del jazz in italia di mazzoletti?
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 9831
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re:Consigli libreschi
« Reply #44 on: November 08, 2010, 06:18:02 PM »
Tromba: Getzen Power Bore ('63) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti