Author Topic: Adam Rapa on Blues...  (Read 6150 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14320
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Adam Rapa on Blues...
« on: November 03, 2009, 07:03:52 PM »
Ciao ragazzi, oggi ho fatto una lunga chiacchierata con Cesco, abbiamo toccato molti argomenti ed uno di questi è stato lo stile nell'improvvisare. E' venuto fuori un video di Adam Rapa durante il festeggiamento per i 25 anni della Monette, l'abbiamo commentato un po' e siamo giunti alla (sua, io mi sono piacevolmente appiattito... :D  ) conclusione che sia un magnifico esempio di come si possa suonare con classe pur facendo poche note, stando nel tempo, avendo il giusto feel etc etc etc...

Dopo la chiacchierata è arrivato un SMS di Cesco che, proditoriamente (ammazza che parolone!!!), mi chiedeva di trascrivere la parte interessante di quel video.
Ecco il risultato:

http://dl.getdropbox.com/u/372611/Adam%20Rapa%20on%20Blues%20Monette%2025th%20Anniversary.pdf

Questo è il video, dal minuto 1:50 fino a 2:23
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=m7cCAFH0i3w[/youtube]


Siete caldamente invitati a studiare il brano e postare le vostre versioni! (quasi quasi lo faccio anch'io!!! :D )

Buon divertimento!
Tony
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline Ruzzino

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 58
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
  • Gender: Male
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #1 on: November 03, 2009, 09:04:32 PM »
Antonio... correggi il titolo nel PDF:

"...durind the 2th Monette..."

 pollices
Massimiliano

Offline Ruzzino

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 58
  • Reputazione dell'utente: +2/-0
  • Gender: Male
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #2 on: November 03, 2009, 09:08:23 PM »
...e manca tutta la parte dal minuto 2:23 in poi!!  sbellicars sbellicars sbellicars
Massimiliano

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14320
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #3 on: November 03, 2009, 09:10:19 PM »
Fatto, grazie! ;)

La seconda parte è meno interessante, volendo si può trascrivere però... :p
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline Asterix

  • Moderatore Globale
  • Solista
  • *****
  • Posts: 1544
  • Reputazione dell'utente: +31/-0
  • Gender: Male
  • TRUMPET PRIDE
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #4 on: November 03, 2009, 09:27:28 PM »
Questa è la dimostrazione ennesima che quando si sa suonare lo strumento poi si può scegliere come usarlo! Adam è FAVOLOSO!  ovazion ovazion ovazion
L'INVIDIA E' UNA BRUTTA BESTIA!

Cesco

  • Guest
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #5 on: November 04, 2009, 09:31:42 AM »
Grazie Tony!
Chiesto e fatto.... però!!  ;D

Questo breve scorcio di blues (1 giro e mezzo partendo dall'5^ battuta del chorus precedente) è la summa di ciò che significa improvvisare jazzisticamente...
L'avrò ascoltato mille volte e, ogni volta, è fonte di ispirazione.
Il relax è favoloso, l'estensione minima, il giusto necessario per esprimersi coerentemente (non occorre sparare sovracuti per far alzare la gente dalla sedia... ;)), il blues feeling delizioso, la raffinatezza e la ricerca armonico-ritmica sorprendenti, l'intensità ed il vibrato "umano" incredibili! E' talmente coerente e cantabile che, partendo dall'attacco del giro (min 2:00, frase fuori e attacco del chorus - dall'8^ battuta inizia il giro di blues), ci si può costruire un tema...
Sembra che parli con quella tromba in bocca...
Poi, quando attacca a gridare, mi attrae un po' meno... come tutti gli urlatori con un bocchino in bocca, d'altra parte  ^-^ (de gustibus...).
Come ho detto a Tony ieri, da queste due note mi sono innamorato (trombettisticamente parlando) di Adam Rapa ed ho capito che ci sa fare veramente... (se solo si buttasse un po' di più sul versante jazz - musicalmente parlando - e limitasse le escursioni sul registro sovracuto - ma questa è una questione di maturità artistica, ritengo, e di gusti personali -, spaccherebbe di brutto... non che già non spacchi, ovviamente...  ;D)
Veramente un fantastico giro di blues...

Grazie Tony!!

ad salùt

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14320
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #6 on: November 04, 2009, 12:34:07 PM »
E' stato un piacere trascriverlo! Ora però me lo registri!!! :D
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Cesco

  • Guest
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #7 on: November 04, 2009, 01:34:33 PM »
E' stato un piacere trascriverlo! Ora però me lo registri!!! :D

Dopo di Lei, M° anrapa...  ;D

Offline ataru

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 971
  • Reputazione dell'utente: +12/-0
  • Gender: Male
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #8 on: November 05, 2009, 12:08:50 AM »
Regà ma  stiamo scherzando ,secondo me Scotty fa un solo che spazza vi tutti gli altri .
Senza nulla togliere ad Adam Rapa , ma dal solo di Barnhart c'è molto da imparare su come si improvvisa sul blues con e senza plunger !!!

Offline CONFUSION51

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2685
  • Reputazione dell'utente: +76/-0
  • Gender: Male
    • trumpetarrangements
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #9 on: November 05, 2009, 09:43:27 AM »
quoto in pieno!, sono due stili diversi, ma anche a me piace..
Forse mi piace di più Marlon Jordan!
Skype : Confusion51
E.mail : Confusion51@hotmail.com
Blog!: http://trumpetarrangements.blogspot.it
e quindi, Boh? La verità stà da un'altra parte!

Cesco

  • Guest
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #10 on: November 05, 2009, 10:01:11 AM »
Caro Ataru,
...mi permetto di sottoporti nuovamente all'attenzione lo stralcio di assolo trascritto da Tony...
Se te lo lavori bene, ci scavi, copi intenzione, articolazione e timing, farai notevoli passi avanti nell'improvvisazione jazzistica.
Parlo di te come parlo di me come di qualsiasi altro trombettista che voglia imparare a cavare qualcosa di buono da un solo...
Mi preme dirtelo perché le poche note di cui stiamo parlando trovo siano la summa di ciò che bisogna fare se si vuole suonare veramente jazz...
Non bisogna solamente leggerlo, ma suonarlo pari pari a Rapa (copiandone pronuncia, intenzione, modo di stare nel tempo, blues feeling, ecc.), come avevo consigliato di fare per Bag's Groove di Miles...
Se lo suoni e pensi che è stato composto all'istante, ti rendi conto di quanto ci sia da lavorare per arrivare a suonare spontaneamente in quel modo...

Quanto a Barnhart (io amo Scotty, ben inteso), ok, bel solo, simpatico, espressivo, ben raccontato, ma non è uno spunto di studio... è un punto di arrivo... la partenza e la strada maestra, di contro, sono la manciate di note fatte da Rapa prima... se non si è in grado di fare quelle (bene!), inutile prendere il plunger ed inanellare una serie di trucchetti per sbalordire l'audience... è come pretendere di fare le equazioni di terzo grado laddove non si sanno fare le addizioni...  ::)

Tutto qui...
La mia è un'opinione personale ma è anche un consiglio per te, che hai una gran voglia di imparare l'arte... inizia dall'ABC (assolo di Rapa), leggilo attentamente e suonalo con passione e attenzione (stacci su due mesi, se necessario!); non farti abbagliare dai fuochi artificiali (assolo Barnhart)...  ;)
Rischi di perdere un sacco di tempo (e parlo per esperienza personale)...

Ciao!
Francesco


Offline ataru

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 971
  • Reputazione dell'utente: +12/-0
  • Gender: Male
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #11 on: November 05, 2009, 01:30:20 PM »
Caro Ataru,
...mi permetto di sottoporti nuovamente all'attenzione lo stralcio di assolo trascritto da Tony...
Se te lo lavori bene, ci scavi, copi intenzione, articolazione e timing, farai notevoli passi avanti nell'improvvisazione jazzistica.
Parlo di te come parlo di me come di qualsiasi altro trombettista che voglia imparare a cavare qualcosa di buono da un solo...
Mi preme dirtelo perché le poche note di cui stiamo parlando trovo siano la summa di ciò che bisogna fare se si vuole suonare veramente jazz...
Non bisogna solamente leggerlo, ma suonarlo pari pari a Rapa (copiandone pronuncia, intenzione, modo di stare nel tempo, blues feeling, ecc.), come avevo consigliato di fare per Bag's Groove di Miles...
Se lo suoni e pensi che è stato composto all'istante, ti rendi conto di quanto ci sia da lavorare per arrivare a suonare spontaneamente in quel modo...

Quanto a Barnhart (io amo Scotty, ben inteso), ok, bel solo, simpatico, espressivo, ben raccontato, ma non è uno spunto di studio... è un punto di arrivo... la partenza e la strada maestra, di contro, sono la manciate di note fatte da Rapa prima... se non si è in grado di fare quelle (bene!), inutile prendere il plunger ed inanellare una serie di trucchetti per sbalordire l'audience... è come pretendere di fare le equazioni di terzo grado laddove non si sanno fare le addizioni...  ::)

Tutto qui...
La mia è un'opinione personale ma è anche un consiglio per te, che hai una gran voglia di imparare l'arte... inizia dall'ABC (assolo di Rapa), leggilo attentamente e suonalo con passione e attenzione (stacci su due mesi, se necessario!); non farti abbagliare dai fuochi artificiali (assolo Barnhart)...  ;)
Rischi di perdere un sacco di tempo (e parlo per esperienza personale)...

Ciao!
Francesco

Penso che seguirò i tuoi consigli precedenti e mi studierò bene i soli di Miles, il tempo è poco e preferisco andare alla fonte  :P

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14320
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #12 on: November 05, 2009, 01:46:30 PM »
:D
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14320
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #13 on: November 05, 2009, 02:36:38 PM »
Cesco mi ha mandato una serie di correzioni alla trascrizione, le ho apportate, per avere la versione nuova basta riscaricare il file.
Ciao!
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Cesco

  • Guest
Re: Adam Rapa on Blues...
« Reply #14 on: November 05, 2009, 02:51:48 PM »
Penso che seguirò i tuoi consigli precedenti e mi studierò bene i soli di Miles, il tempo è poco e preferisco andare alla fonte  :P

...fai tu  :)

P.S.: occhio che il mio consiglio, però, non è di studiare "i soli di Miles", ma quattro battute di un unico solo (di Miles o di chi vuoi tu...)...