Author Topic: Quantita'/velocita' dell'aria  (Read 47757 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Locutus2k

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2483
  • Reputazione dell'utente: +37/-0
  • Gender: Male
  • So resistere a tutto tranne che alle tentazioni
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #60 on: February 18, 2010, 07:50:33 PM »
Sparare acuti alla cxxxo (e intendo con questo fare gli armonici...), nel JAZZ, senza avere consolidato un range medio-alto e avendolo nel proprio bagaglio per le improvvisazioni è assolutamente INUTILE.

In linea di massima sono d'accordo con la tua visione del suono e della musica.
Però, lasciami dire che la prima volta che (dopo tanto studio) ho preso un bel mi sopra al pentagramma, in arpeggio "mirato" e "cercato", non sparato a casaccio ... ebben si, ho avuto un'erezione! smil
Bb: Lawler TL5
Flugel: Van Laar Ack
Mouthpieces: Curry #5 custom

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14014
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #61 on: February 18, 2010, 08:03:38 PM »
X Cesco: Sarebbe troppo semplice risponderti che quindi non aspiri a saper fare quello che sapeva fare Hubbard o Miles quando suonava per bene (e speriamo che la risposta non contempli una citazione di "Miles quando suonava per bene" in grassetto, seguita dalla faccina con gli occhi strabuzzati....) o magari Armstrong e tutta la schiera di trombettisti che oltre a soffrire sapevano suonare lo strumento... (perchè sarebbe inclemente da parte mia e indifendibile da parte tua :D  )

Mi occuperò quindi di mostrare quanto sia capzioso il tuo associare concetti come "capacità tecnica", "KD" (e quindi il suo STILE), "carnevale di venezia" e compagnia cantando™.
E' infatti solo una questione di studio di uno stile quello che mi separa dal poter COPIARE (non creare sul momento) quello che fa KD o Miles o buona parte delle cose che faceva Hubbard (non tutta la sua tecnica è per me raggiungibile). Se non mi credi puoi spendere qualche giorno ascoltando le oltre 1100 registrazioni di tecnica da me fatte negli scorsi anni che, peraltro, sono lo specchio di quello che sapevo fare dopo 5 anni di fermo totale con la tromba. Ora le cose vanno MOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLTO meglio (fortunatamente!!!).
E' invece da dimostrare che quello è possibile fare "soffiando" o "cantando". Per questo mi permetto di chiedere una registrazione.

Mi chiedo inoltre perchè si assume che KD (o Miles? o Hubbard? o Chet?) non siano stati in grado di suonare ad un ottimo livello il carnevale di Venezia. E' una assunzione assolutamente non fondata che trova le sue radici solo nel duro a morir mito che i jazzisti di una volta non sapessero suonare cose tecnicamente difficili, classiche o che magari non sapessero leggere la musica. Certo per alcuni ciò era vero ma è da ingenui sostenere che sia stato così per tutti.
Ciò che mi risulta difficile da capire è perchè non sia possibile ammettere che sia possibile far coesistere due anime nei jazzisti.
Marsalis è l'esempio più lampante, per non parlare di Sandoval o di Bosso... la lista sarebbe lunghissima. E Hubbard stesso era uno dei trombettisti più chiamati in studio per fare "i turni". E i turnisti la tromba la suonano davvero, non possono mica fare finta come F....
Hubbard, se voleva, era una spada e la sua tecnica era MOOOOOOOOLTO superiore a quella necessaria per fare il carnevale di venezia.

Mi spiace ma non ci siamo....

:D
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14014
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #62 on: February 18, 2010, 08:08:05 PM »
... vogliamo parlare dello staccato e dell'articolazione?   smil
Meglio di no, dài, che se no il Tony mi banna sul serio stavolta!

Sinceramente non temo l'argomento, mi sento abbastanza forte sotto quel punto di vista. Che io non studi il doodle tonguing non significa che non lo sappia fare, stessa cosa per la respirazione circolare e mille altre cose.
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14014
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #63 on: February 18, 2010, 08:09:16 PM »
E' che Amarone è entrato a gamba tesa al 1° minuto di gioco sul ginocchio dell'amministratore.... non mi sembra il caso di espellerlo... un po' di magnanimità... cartellino giallo e pedalare, dài!  smil

E infatti non l'ho espulso, normalmente le persone che si comportano male hanno vita MOOOOOOOLTO breve in questo forum, e l'avrete notato più e più volte in questo anno e mezzo.
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8091
  • Reputazione dell'utente: +159/-3
  • Gender: Male
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #64 on: February 18, 2010, 08:11:06 PM »
sono d'accordo sul passaggio stile. Ovvero se tutto quello che chiedi è fare un solo come kd credo che anrapa che è bravino tecnicamente studiando il suo stile riuscirà  a suonare un suo solo senza tantissime difficoltà. Mi sbaglio?
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14014
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #65 on: February 18, 2010, 08:13:13 PM »
Se suonassi la chitarra avrei detto musicalità e corde... ma la tromba è uno strumento a fiato e l'aria è essenziale per far fluire le idee e per esprimerle al meglio.
Non è tecnica... è solo che molti pensano alla lingua ed alle labbra e trascurano la cosa più fondamentale di tutte nel suonare la tromba (il sax, il corno francese, il trombone, l'oboe, il clarinetto, ecc.): sono strumenti A FIATO.

Per questo ARIA e MUSICALITA', senza con ciò contraddirmi (basta andare a vedere i miei spunti critici alle osservazioni pur in parte condivisibili di Amarone)....  smil

Per sfizio provo a modificare la tua frase per vedere se ha senso lo stesso:

ma la tromba è un ottone e il metallo è essenziale per far fluire le idee e per esprimerle al meglio. (immaginiamo di parlare di qualità del metallo di una tromba)

ma la tromba è un labiofono e le labbra sono essenziali per far fluire le idee e per esprimerle al meglio. (immaginando di dare più importanza alle labbra...)

ma la tromba è uno strumento suonato con il bocchino e un buon bocchino è essenziale per far fluire le idee e per esprimerle al meglio.  (ci siamo capiti...)

ma la tromba è un amplificatore del suono creato nel cavo orale e la lingua è essenziale per far fluire le idee e per esprimerle al meglio.  (etc etc etc)

ma la tromba è un mezzo per veicolare le nostre idee e il cervello è essenziale per far fluire le idee e per esprimerle al meglio.



Continuo?

Capzioso fino al midollo......... :D
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline baudo

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 771
  • Reputazione dell'utente: +22/-0
  • Gender: Male
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #66 on: February 18, 2010, 08:53:30 PM »
Si, tutto bello, però questo è un thread scritto allo scopo di avere chiarimenti tecnici.
Allora perchè non parlare anche di Jazz, di audizioni, del lavoro che scarseggia sempre di più e magari di politica?
Caro Tony ,a proposito di politica,con questo ti sei ri-guadagnato il mio solito voto alle prossime elezioni,anche se in certi momenti ho pensato di spostarlo su Cariu',quindi candidatevi assieme ;D
Il bello di questi 3d e' che si comincia da una parte e si continua da un'altra.
Comunque grazie a tutti per i contributi,ma le uniche risposte che mi hanno(in parte) aiutato a chiarire lo specifico sono quelle di Tony e Stefano.
«Parlare di musica è come ballare di architettura.»
Frank Zappa

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14014
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #67 on: February 18, 2010, 09:09:54 PM »
Carissimo Baudo, la politica è una cosa che da una parte mi attira (perché mi piacerebbe che il mondo girasse nel senso che piace a me) ma che dall'altra mi spaventa (perché purtroppo la logica e la ragione non albergano nelle menti della maggior parte dei politici e, soprattutto, di quelli che votano). Quindi per farla semplice organizzerò delle elezioni per il posto di amministratore del forum, mi candido solo io e permetto solo a te di votarMI, così non ci sbagliamo... :D
Per il resto sono io a ringraziare te perché più spiego concetti per me abbastanza complessi e meglio riesco ad applicarli nello studio dello strumento!
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline ataru

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 971
  • Reputazione dell'utente: +12/-0
  • Gender: Male
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #68 on: February 18, 2010, 09:12:14 PM »
Carissimo Baudo, la politica è una cosa che da una parte mi attira (perché mi piacerebbe che il mondo girasse nel senso che piace a me) ma che dall'altra mi spaventa (perché purtroppo la logica e la ragione non albergano nelle menti della maggior parte dei politici e, soprattutto, di quelli che votano). Quindi per farla semplice organizzerò delle elezioni per il posto di amministratore del forum, mi candido solo io e permetto solo a te di votarMI, così non ci sbagliamo... :D
Per il resto sono io a ringraziare te perché più spiego concetti per me abbastanza complessi e meglio riesco ad applicarli nello studio dello strumento!

Ecco sti concetti continua a spiegarli ancora per un pò perchè misa che non ti sono ancora chiari  felicissim felicissim

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14014
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #69 on: February 18, 2010, 09:13:01 PM »
:D
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline ataru

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 971
  • Reputazione dell'utente: +12/-0
  • Gender: Male
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #70 on: February 18, 2010, 09:14:59 PM »
:D

Uffa non c'è più gusto a pigliarti per il culo  piang

Offline Amarone

  • Quarta Tromba
  • *
  • Posts: 27
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #71 on: February 18, 2010, 09:23:58 PM »
Caro Cariu`, so perfettamente che per suonare la tromba sono necessari dei meccanismi fisici ben precisi e soprattutto efficaci, ma quello di cui si discute da tanti anni e` sulla costruzione tramite lo studio quotidiano di questi sani meccanismi... Le varianti che entrano in gioco a livello meccanico per produrre della buona musica con la tromba sono tantissime: bisogna utilizzare l'aria ok, ma quanta? quanto veloce? Poi la lingua, dove deve battere? come deve stare? Poi la tensione labiale, ci deve essere perche` se no le labbra non vibrano ma se e` troppa non suonano proprio!! Poi la pressione del bocchino sulle labbra, con poca non si suona ma con  troppa non si suona lo stesso!!! Poi la gola e chi piu` ne ha piu` ne metta.. Chi suona bene  vuol dire che ha reso con il tempo e lo studio quotidiano tutti questi meccanismi fisici efficaci per rispondere al meglio alle proprie richieste... Ma come si fa a rendere efficaci questi meccanismi? Possiamo metterci a controllarli tutti ma dopo una settimana ci ricoverebbero in un ospedale psichiatrico oppure possiamo renderli funzionali ad un obbiettivo, che nel nostro caso e` chiaramente un obbiettivo musicale e visto che e` chiaro che e`la mente che comanda il fisico questo obbiettivo dovra`essere li`e non altrove!! E`lo stesso principio per il quale se ti dicono di tirare la palla in rete non stai li` a controllare come flettere le gambe o quanti metri di rincorsa prendi o quanta energia devi utilizzare, guardi l'obbiettivo e via!!! Con questo non voglio dire che se magari l'allenatore vi corregge qualcosa a livello fisico non vada bene, per carita`, ma nel momento in cui si tira se si e` concentrati su quelle cose fisiche e non sul traguardo da raggiungere a voglia!! La palla in rete non ci andra` mai!!! Con la tromba e`la stessa cosa... Quando si suona, ogni registro, ogni dinamica o oserei dire ogni nota e` un traguardo diverso ed e` per questo che bisogna essere concentrati li`e non altrove... Non c'e`tempo per pensare ad altro!!!.... Quindi con questo si capisce benissimo che applicare qualcosa a livello fisico fine a se stesso non ha senso.. Io posso sapere benissimo come respirare o come si devono muovere le labbra per attaccare un do acuto ma se non sento bene un do acuto nella mia testa qualsiasi informazione fisica per quanto corretta che sia non mi servira`a niente.... L'unica cosa che e`giusto correggere fisicamente e`se magari si ha un'impostazione esageranta bassa  quindi il bocchino va a premere sul rosso del labbro superiore.. In quel caso si cerca di  spostarsi un po` piu` in alto e fine!! Per tutti gli altri problemi il grande Herseth ripeteva sempre 3 parole che erano del resto anche le parole che ripeteva Jacobs:- Hear it better!!! ( Senti meglio, ed e`naturale che intendono dire sentire meglio il suono nella propria mente e non quello che esce dalla campana del proprio ottone...).. Questo vi spingera`a respirare meglio, a soffiare meglio insomma a muovere meglio i vostri muscoli.. Quindi con questo voglio ancora ribadire che il gran lavoro che ognuno deve fare mediante lo studio consiste nel costruire dei meccanismi fisici efficaci e per questo ci vorra`tanto tempo anche perche` i muscoli impiegano molto a creare delle memorie corrette ma questo lavoro puo` essere effettuato soltanto mediante l'utilizzo di idee musicali ben  precise nella vostra fantasia e la conseguente loro realizzazione nella realta`...... Cosi`facendo magari un giorno si arrivera`magari anche a suonare i soli di Maynard!!!!..... Per concludere vorrei citare Bud Herseth, saprete di sicuro che lui diceva sempre:-" Non esistono dei segreti che vi fanno diventare dei bravi trombettisti in un attimo, dovete studiare finche` non ti casca il culoooooooooooo!!!!!!!!!!
« Last Edit: February 18, 2010, 09:49:36 PM by Amarone »

Offline ataru

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 971
  • Reputazione dell'utente: +12/-0
  • Gender: Male
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #72 on: February 18, 2010, 09:46:20 PM »
Non esistono dei segreti che vi fanno diventare dei bravi trombettisti in un attimo, dovete studiare finche` non ti casca il culoooooooooooo!!!!!!!!!!

Grande Amarone sottoscrivo tutto ma soprattuto l'ultima frase !

Hai capito caro Tony  fenomen

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14014
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #73 on: February 18, 2010, 09:52:24 PM »
E se magari Baudo fosse ancora (come me, peraltro) nella fase in cui bisogna capire quali sono i meccanismi prima di potersi lasciar andare alla semplice musica?
Ok non farla complicata ma farla troppo semplice NON PUO' aiutare chi non ha idea di cosa sia necessario fare per suonare.
Altrimenti basterebbe dire "ascoltati e cerca di cantare la nota prima di suonare"... e di persone che la pensavano così ne ho viste a decine. Dico "ne ho viste" perchè sono venuti a lezione da me e poi ne sono usciti che suonavano molto meglio. Quindi o io sono il didatta più bravo del mondo (ma mi sembra alquanto difficile...) o chi professa certe cose forse lo fa perchè "è nato con la camicia" e a lui basta pensare a quei concetti, non ti pare?

E' troppo facile "insegnare" a chi non ha problemi, ne conosco diversi di questi "insegnanti". Peccato che tirino fuori fenomeni che già erano fenomeni prima partecipare a quelle lezioni. Gli altri rimangono tali e quali a prima, ma con la convinzione che basti soffiare (e cantare la nota, e immaginare di spegnere una candela o tenere un elenco del telefono attaccato al muro soffiando etc etc) per suonare meglio.






x Ataru: è normale che concordi, il tuo modo di approcciare la tromba è lo specchio di questo modo di pensare.
Io nei tuoi panni non sarei soddisfatto dei risultati e del progresso nell'unità di tempo.

Non è una frase offensiva, cerco solo di farti entrare nella mia ottica: se dopo X mesi/anni hai sempre problemi di attacchi, staccato, estensione, suono, intonazione, centratura, pulizia, flessibilità etc etc NONOSTANTE IL TANTO IMPEGNO.... il problema non sei tu, è il modo di studiare e le cose che ti vengono dette a lezione. Oppure sei duro di comprendonio tu, ma sinceramente non lo credo.

Siccome vedo invece che un altro modo di insegnare produce risultati MOLTO maggiori e con sforzi molto minori mi viene da pensare che ci sono metodi più redditizzi. (e di questo non mi prendo alcun merito perché io non faccio altro che ripetere a pappagallo qualcosa che su di me funziona molto bene).
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline ataru

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 971
  • Reputazione dell'utente: +12/-0
  • Gender: Male
Re: Quantita'/velocita' dell'aria
« Reply #74 on: February 18, 2010, 09:56:12 PM »
x Ataru: è normale che concordi, il tuo modo di approcciare la tromba è lo specchio di questo modo di pensare.
Io nei tuoi panni non sarei soddisfatto dei risultati e del progresso nell'unità di tempo.

Non è una frase offensiva, cerco solo di farti entrare nella mia ottica: se dopo X mesi/anni hai sempre problemi di attacchi, staccato, estensione, suono, intonazione, centratura, pulizia, flessibilità etc etc NONOSTANTE IL TANTO IMPEGNO.... il problema non sei tu, è il modo di studiare e le cose che ti vengono dette a lezione. Oppure sei duro di comprendonio tu, ma sinceramente non lo credo.

Siccome vedo invece che un altro modo di insegnare produce risultati MOLTO maggiori e con sforzi molto minori mi viene da pensare che ci sono metodi più redditizzi. (e di questo non mi prendo alcun merito perché io non faccio altro che ripetere a pappagallo qualcosa che su di me funziona molto bene).

He ciccio ma stiamo parlando di me o di te ? perchè si potrebbero dire le stesse cose di te che suoni da 20 anni !!!
Io da meno di 5 , chi è duro di comprendonio ?

Io vado a sentirmi il Bossone a San remo ciao  salut