Author Topic: conn  (Read 2234 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline miles74

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1678
  • Reputazione dell'utente: +24/-0
  • Gender: Male
conn
« on: September 10, 2008, 12:02:40 AM »
avendo da sempre suonato trombe bach.vorrei saperne di pi? sulle altre marche.
inizierei con la conn (ho provato la constellation e mi ? piaciuta).
chi sa dica tutto storia-modelli-le varie caratteristiche dei modelli-e quelli per cosi dire pi? gettonati-non sarebbe male anche un  accenno ai costi.
Bb : Harrelson Summit Jazz Raw Brass - Bach New York Vintage 1937(restored by Charlie Melk)
Piccolo : Yamaha Bb-A Ytr 6810
Flicorno : Kanstul ZKF 1525
Mouthpiece : Monette B2S3 81/17 Prana -Monette B6LDS 84/21 Prana - Warburton 6mc  - GR 67 fl - Yamaha 16c4

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7420
  • Reputazione dell'utente: +157/-1
  • Gender: Male
Re: conn
« Reply #1 on: September 10, 2008, 02:23:22 AM »
Prova su conn loyalist, se mastichi l'inglese ? una bella enciclopedia ;) Io ho provato una 17b coprion di un mio amico un bellissimo suono ma un canneggio troppo stretto per i miei gusti.
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'Ŕ, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni Ŕ sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtÓ esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline tangosoprano

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 867
  • Reputazione dell'utente: +42/-0
  • Gender: Male
  • "Animatore di idee" (me lo ha detto Don Tonino)
Re: conn
« Reply #2 on: September 10, 2008, 02:48:15 AM »
Premetto che la mia tecnica ? veramente scarsa, per cui prendete quello che scrivo con le dovute cautele. Nella mia ricerca della tromba "magica" la Conn ? stato il marchio pi? provato   ( anche grazie alla sue strepitose vendite negl'anni passati se ne trovano un numero considerevole negli USA ). Ho avuto e spernacchiato ( suonato mi sembrava eccessivo ) una Connstellation 38B, una 17B coprionbell, una 77A connquest, una 16B canneggio L . Non saprei spiegare perch? ma mi sono trovato sempre abbastanza bene e quando cambiavo, peggioravo ( se era possibile  ;D ). La tromba con cui ho avuto da subito un miglioramente ? stata stranamente la 16B io che con il canneggio L non mi trovo benissimo ( provato anche una getzen capri sempre canneggio L ) nonostante sia una tromba student. impressionato dalla 38B per la proiezione del suono dalla 16B per la facilit? di emissione e dalla 17B per la velocit? dei suoi pistoni con le molle sotto. sempre secondo la mia modestissima esperienza.
socio N.33 del Andrea Tofanelli fans club
Getzen Eterna
Parduba 7

Offline miles74

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1678
  • Reputazione dell'utente: +24/-0
  • Gender: Male
Re: conn
« Reply #3 on: September 10, 2008, 03:54:21 PM »
si grazie a tutti. il mio inglese ? un p? cosi'. sapete qualcosa di pi? sulle caratteristiche di questa marca?fatevi sotto su ;)
Bb : Harrelson Summit Jazz Raw Brass - Bach New York Vintage 1937(restored by Charlie Melk)
Piccolo : Yamaha Bb-A Ytr 6810
Flicorno : Kanstul ZKF 1525
Mouthpiece : Monette B2S3 81/17 Prana -Monette B6LDS 84/21 Prana - Warburton 6mc  - GR 67 fl - Yamaha 16c4

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 13905
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: conn
« Reply #4 on: September 10, 2008, 08:03:32 PM »
si grazie a tutti. il mio inglese ? un p? cosi'. sapete qualcosa di pi? sulle caratteristiche di questa marca?fatevi sotto su ;)

Mamma mia, toccherebbe tradurre l'intero sito per fare una cosa per bene. La mia esperienza con le Conn si limita ai modelli pi? famosi, sono un patito delle Connstellation (38B e 36B, 38A), sia come trombe che come cornette. Ne ho avute diverse negli anni. Ho anche una 36A Victor che ? un po' una copia della 38B ma con il cannello in Coprion? e la campana in ottone giallo (e manca la leva per la pompa del primo pistone).
La produzione ha visto fasi alterne. I puristi fermano la catalogazione al periodo "pre-UMI" (la ditta che ha rilevato la Conn trasformandola in una ditta di livello inferiore).
Le linee di produzione sono state suddivise in base alla fascia d'utenza (e quindi anche di prezzo). Prima degli ani 50 la Conn, se non ricordo male, faceva solo strumenti professionali usati spessissimo anche nelle orchestre classiche (? successo anche per le Connstellation, oggi una tromba del genere sarebbe inaccettabile!). Dopo quel periodo si ? iniziato a produrre in grandi numeri rifornendo soprattutto le bande con la linea "Director". I prodotti non erano male quanto a livello qualitativo, il suono era un po' scadente. Risale a quel periodo l'inizio dell'epopea Connstellation, usata tra gli altri anche da Ferguson, da Cat Anderson e da Chet Baker. Intorno agli anni ottanta si ? smesso di produrle ma i migliori esemplari sono della met? seconda met? degli anni cinquanta e della prima met? degli anni sennanta. I materiali utilizzati erano diversi (alcune partite di Connstellation avevano la campana in rame pure (coprion?) anche se poi erano nickelate e quindi la differenza non era visibile ad occhio nudo.
La produzione della fine dell'800 ? invece, in massima parte, dedicata alle cornette, la "New Wonder" ? un pezzo ricercatissimo dai collezionisti. All'epoca fu la scelta di J.P.Sousa.
Non dimentichiamo inoltre tutti gli altri strumenti costruiti da questo colosso: tromboni, sassofoni, corni francesi etc... molti trombonisti in big band scelgono tuttora un modello particolare (8B, 8H??? non ricordo...) per il suo suono particolare.

Insomma, la Conn ha fatto la storia degli strumenti musicali!
Ho scritto un po' di fretta, voglio recuperare un po' di post che ho dovuto lasciare indietro... Pazientate...
ony
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline miles74

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1678
  • Reputazione dell'utente: +24/-0
  • Gender: Male
Re: conn
« Reply #5 on: September 10, 2008, 08:42:00 PM »
grande.oh mi raccomando io aspetto il seguito della storia.
Bb : Harrelson Summit Jazz Raw Brass - Bach New York Vintage 1937(restored by Charlie Melk)
Piccolo : Yamaha Bb-A Ytr 6810
Flicorno : Kanstul ZKF 1525
Mouthpiece : Monette B2S3 81/17 Prana -Monette B6LDS 84/21 Prana - Warburton 6mc  - GR 67 fl - Yamaha 16c4

Offline ginogat

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 369
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
Re: conn
« Reply #6 on: September 11, 2008, 07:29:46 PM »
Le linee di produzione sono state suddivise in base alla fascia d'utenza (e quindi anche di prezzo). Prima degli ani 50 la Conn, se non ricordo male, faceva solo strumenti professionali usati spessissimo anche nelle orchestre classiche (? successo anche per le Connstellation, oggi una tromba del genere sarebbe inaccettabile!).

Ciao Toni, quando posso mi fiondo sul forum, ma ho molto meno tempo (2 lavori per restare in piedi!)
Dimmi, perch? inaccettabile ?
SE era professionale! O adesso c'? una divisione netta tra strumenti con suono "classico" e altri con suono jazzistico ?
Cornetta Olds Ambassador 1943
Imboccatura ANRAPA
ARMONICHE diatoniche, cromatiche, tremolo e ad ottave
https://www.facebook.com/Libroportico?ref=hl
http://www.benettonrugby.it

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 13905
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: conn
« Reply #7 on: September 11, 2008, 07:50:15 PM »
E' inaccettabile solo ed esclusivamente perch? sono cambiati i gusti con gli anni. Quando ho ascoltato per la prima volta la mitica registrazione di Cantaloupe Island di Chet Baker, dopo anni di Sandoval e Marsalis, mi sono chiesto chi fosse questo "scarsone". Frasi molto primitive, poca precisione, un suono secco, un accompagnamento scarno...
A distanza di anni, con un po' di saggezza in pi?, sono in grado di cogliere le sfumature ed anche il significato storico ma quella registrazione ?, secondo i gusti di una persona cresciuta a pane e Sandoval, "inaccettabile".
Mi rendo conto che un purista del Jazz apprezzer? molto di pi? Chet Baker ma oggi si suona in modo diverso, magari si parte da Chet (o da Armstrong!) e poi si evolve.

E' curioso anche sentire le registrazioni dei cornettisti di fine '800, un suono ed una interpretazione incredibilmente diversi da un solista di oggi!

Faccio un altro esempio: nelle orchestre sinfoniche italiane ? quasi impossibile vedere una Schilke in Sib, figurarsi in Do!!! Eppure negli USA sono molto comuni! Lo standard delle orchestre inglesi ? la 37 Reverse... In Italia quella "normale"... Vai a capire!


(grazie di essere qui, Gino!)
Tony
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline ginogat

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 369
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
Re: conn
« Reply #8 on: September 17, 2008, 08:55:10 PM »
Ciao Toni, grazie per il tuo invito al nuovo forum.
Invece per la risposta ... ? Non mi ? chiara. Volevi dire che si ? cambiato modo di suonare e che quindi lo strumento non ? pi? valido ? Oppure che non apprezzi certi modi di suonare (tipo Chet) ? Se ? questo per? non centra nulla sull'insuonabilit? dello strumento. Concordo che ? datato,(lo strumento Connstellation), ora si fanno delle meraviglie, per? suona sempre bene e permette di tutto a chi sa usarla. (Non io purtroppo  :-\)
Quanto a Chet concordo che a volte incespica anche lui e non sempre ? all'altezza della sua fama, per? con la sua semplicit? di fraseggio e di tecnica fa delle cose "favolose" , come MIles d'altronde. Hanno fatto della loro minor capacit? tecnica un punto di forza e ti incantano sempre.
E poi, sempre riguardo a Chet Baker, prova a sentire cosa fa con Bird o con Mulligan, all'anima delle cose semplici !!! E' solo dopo, quando suona con gruppi sempre nuovi, raccogliticci che cala la sua capacit? tecnica. Ma in parte ? una scelta, ? voluto, punta tutto sul suono e sulla melodia, e in parte ? dipeso dalla droga. Pulito ha sempre suonato bene.
Cornetta Olds Ambassador 1943
Imboccatura ANRAPA
ARMONICHE diatoniche, cromatiche, tremolo e ad ottave
https://www.facebook.com/Libroportico?ref=hl
http://www.benettonrugby.it

Offline vitellino88

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 652
  • Reputazione dell'utente: +16/-0
  • Gender: Male
Re: conn
« Reply #9 on: September 17, 2008, 11:02:31 PM »
Che dite della 17B coprion bell?
Tromba sib: Selmer Concept TT (gold satin); Conn Connstellation 52B
Flicorno: Besson BrevetÚ
Bocchini: Monette B2DS3 STC3, monette B6LDS1, Schilke 16C4

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7420
  • Reputazione dell'utente: +157/-1
  • Gender: Male
Re: conn
« Reply #10 on: September 17, 2008, 11:09:07 PM »
Preferisco mille volte Chet a Sandoval, ma vogliamo mettere il suono e la classe di Chet due pianeti distanti.
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'Ŕ, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni Ŕ sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtÓ esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline tangosoprano

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 867
  • Reputazione dell'utente: +42/-0
  • Gender: Male
  • "Animatore di idee" (me lo ha detto Don Tonino)
Re: conn
« Reply #11 on: September 18, 2008, 12:35:57 PM »
Che dite della 17B coprion bell?

Bellissima
a me sono sempre piaciute le trombe coprion e anche le cornette ( favolosa la Victor 10A ).
ne ho avuta una tempo fa, ha una meccanica buona ed ? veloce ( merito anche delle molle sotto ), per la sonorit? che dire ? una director quindi per studenti molto migliore rispetto a tante trombe odierne ma sempre student.
socio N.33 del Andrea Tofanelli fans club
Getzen Eterna
Parduba 7

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 13905
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re: conn
« Reply #12 on: September 18, 2008, 09:47:56 PM »
Ciao Toni, grazie per il tuo invito al nuovo forum.
Invece per la risposta ... ? Non mi ? chiara. Volevi dire che si ? cambiato modo di suonare e che quindi lo strumento non ? pi? valido ? Oppure che non apprezzi certi modi di suonare (tipo Chet) ? Se ? questo per? non centra nulla sull'insuonabilit? dello strumento. Concordo che ? datato,(lo strumento Connstellation), ora si fanno delle meraviglie, per? suona sempre bene e permette di tutto a chi sa usarla. (Non io purtroppo  :-\)
Quanto a Chet concordo che a volte incespica anche lui e non sempre ? all'altezza della sua fama, per? con la sua semplicit? di fraseggio e di tecnica fa delle cose "favolose" , come MIles d'altronde. Hanno fatto della loro minor capacit? tecnica un punto di forza e ti incantano sempre.
E poi, sempre riguardo a Chet Baker, prova a sentire cosa fa con Bird o con Mulligan, all'anima delle cose semplici !!! E' solo dopo, quando suona con gruppi sempre nuovi, raccogliticci che cala la sua capacit? tecnica. Ma in parte ? una scelta, ? voluto, punta tutto sul suono e sulla melodia, e in parte ? dipeso dalla droga. Pulito ha sempre suonato bene.

Eccomi, scusa per il ritardo!
Nessuna delle due cose: gli strumenti sono rimasti iper-validi e io apprezzo tantissimo Chet e congeneri.
E' solo nelle orchestre CLASSICHE che certi strumenti non sono pi? apprezzati.
Nel jazz fortunatamente puoi usare lo strumento che vuoi, conta il risultato, le emozioni che trasmetti.
Nelle orchestre (soprattutto nelle orchestre italiane) ci si ? omologati su certi tipi di strumenti, secondo me si sbaglia.
Io sarei molto pi? felice di sentire una bella Courtois Ev.1 piuttosto che una Bach 37... ma i gusti sono gusti e non sono certo io un direttore d'orchestra. Se certe cose vanno per la maggiore ? molto probabile che abbiano ragione loro!
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance