Author Topic: Il corno slotta!  (Read 16751 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Ale Vinci

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 393
  • Reputazione dell'utente: +13/-0
  • Gender: Male
Re:Il corno slotta!
« Reply #60 on: October 08, 2014, 10:02:41 PM »
Carlo so bene dell'importanza del corno in orchestra e condivido il tuo pensiero.
Per quanto riguarda le posizioni quelle in Sib sono assolutamente uguali,la scala che vedi deve essere letta in chiave di mezzosoprano per corrispondere.
Esempio il Do terzo spazio in chiave di violino in realtà è un Fa e via di seguito.
Solo le posizioni acute differiscono lievemente per un discorso di migliore intonazione ma se li prendi come sei abituato nella tromba non ci sono problemi.
Ti dico di più coincidono anche le posizioni del corno in Fa é solo un problema di ottave.
Ragionaci un po' e vedi....altro esempio prendi il do basso (chiave di violino) e immagina di suonare il do terzo spazio con la tromba...sviluppa le posizioni e vedrai che coincidono.
Comunque é più semplice a suonare,in fondo abbiamo solo 3 tasti e non possono nascere problemi invalicabili,basta avere un pizzico di elasticità e provare.
Altra info il vero suono del corno é quello in Fa,se lo si suona usando esclusivamente la ritorta in Sib avremo in mano un trombone.
La ritorta serve come possibilità alternativa non come unica soluzione...ad ogni modo cimentatevi a suonarlo anche per capire le difficoltà che hanno i cornisti.
Saluti
Tromba Taylor Chicago II Standard laccata, Tromba in Sib "smontabile" Di Grigoli, Tromba in Sib smontata (ex Bach 37 Stellina), Tromba in Do Di Grigoli 2P06, Flicorno Soprano Bach Aristocrat, Trombino Scherzer 8112, Pocket trumpet Alysee