Author Topic: Clark Terry  (Read 3421 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 10275
  • Reputazione dell'utente: +164/-4
  • Gender: Male
Re: Clark Terry
« Reply #15 on: April 22, 2010, 11:26:51 PM »
Quoto Lokutus, un cd bellissimo e divertente alla portata delle orecchie di tutti pollices
Tromba: Getzen SuperDelux ('60) Holton Revelation ('23) , Cinesina, Carol 5000
Trombino: Thommino
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo
Metodo per gli acuti:Zogor
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14369
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re: Clark Terry
« Reply #16 on: April 23, 2010, 10:21:12 AM »
Bellissimo CD! Nella collezione di trascrizioni di soli che abbiamo fatto qualche tempo fa ci sono diversi di questi brani!
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3109
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: Clark Terry
« Reply #17 on: April 23, 2010, 12:32:29 PM »
Per me Clark Terry esprime il meglio in big band, sicuramente la lunga militanza con Ellington ne ha esaltato queste qualità. (prendetela come parere personale).
Vi consiglio vivamente l'album The Birth of a band (nella foto) con l'orchestra diretta da Quincy Jones ed inciso nel 1956. Alcuni musicisti: Ernie Royal, Joe Newman, Phil Woods, Benny Golson, Zoot Sims......... Sempre a mio parere c'è la più bella versione  di I remember Clifford mai incisa. Per ultimo godetevi anche l'autografo con tromba disegnata. Ciao e buona giornata, eugeniovi

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3109
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: Clark Terry
« Reply #18 on: April 23, 2010, 12:36:45 PM »
Scusate ma ho sbagliato a cliccare la foto  piang, ecco quella giusta.

Offline Locutus2k

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2600
  • Reputazione dell'utente: +37/-0
  • Gender: Male
  • Lei suona il piano
Re: Clark Terry
« Reply #19 on: April 23, 2010, 01:14:21 PM »
Invidia assoluta per l'autografo di Clark terry (che suppongo tu abbia anche incontrato personalmente ... grr).

Comunque secondo me Terry ha un suono unico, ci sono trombettisti più bravi, più avanzati tecnicamente o musicalmente ma nessuno ha QUEL suono, ci hanno provato ma non ci sono mai riusciti ad imitarlo (neanche Sandoval in Trumpet Evolution).

Poi, umanamente è una persona splendida (per testimonianza diretta e indiretta di chi ha avuto il piacere di frequentarlo).
Bb: Edwards X-13 + Bach NY LE
Flugel: Van Laar Ack
Mouthpieces: Curry #5 Z/DE/C/TC

Offline eugeniovi

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3109
  • Reputazione dell'utente: +39/-0
  • Gender: Male
Re: Clark Terry
« Reply #20 on: April 23, 2010, 01:46:04 PM »
Ho avuto la fortuna di vedere due o tre concerti e puntualmente mi presentavo in camerino. lo vedevo sempre scherzare e sorridere affabilmente con tutti e non rifiutarsi mai il che conferma quello che scrivi. Gli dissi che suonavo la tromba e che lo ammiravo molto ed allora mi disegnò lo strumento divertendosi molto ( penso però che lo disegnasse a tutti). Per me è anche un insuperabile interprete al flicorno, strumento nel quale lo considero ancora senza eguali. Ciao

Offline DarioT

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3985
  • Reputazione dell'utente: +49/-1
Re: Clark Terry
« Reply #21 on: April 23, 2010, 02:38:09 PM »
.....c'è la più bella versione  di I remember Clifford mai incisa.....

...... azz ! ! !
Persino meglio di quella di Micheluzzo Tangosoprano ?  ::)
it's time to play some "D"

Offline dirtysound

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 314
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: Clark Terry
« Reply #22 on: June 13, 2022, 06:00:17 PM »
Guardando un attimo la biografia di Clark Terry su Wikipedia ho letto che è stato anche un bravo didatta e nella sua veste di educatore, ha scritto diversi testi didattici:

- Let's Talk Trumpet: From Legit to Jazz

- Interpretation of the Jazz Language

- Clark Terry's System of Circular Breathing for Woodwind and Brass Instruments

Qualcuno, per caso li possiede ? Valgono la pena ?  :)
Bb Conn 38B ; Bb Scodwell standard con  trimmer kit Harrelson - Taylor ; mouthpiece Bruno Tilz Spetial 11F e 10 , Bach 11C , Monette BL2S3 stc1

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3480
  • Reputazione dell'utente: +15/-1
Re: Clark Terry
« Reply #23 on: June 14, 2022, 12:49:09 PM »
Probabilmente li conosci già ma te li indico lo stesso: due masterclass una sulla performance e puoi sentire sia ciò che dice sulla improvvisazione sia come improvvisa sia una serie di indicazioni utilissime per chi suona jazz . E poi una seconda masterclass dell81 dove affronta argomenti più tecnici strumentali ma con una certa libertà dalle scale agli intervalli al fraseggio al tempo al ritmo. ( non ti aspettare la precisione o l’omogeneità fin musicista classico ) c’è anche un suo allievo per alcuni esempi .

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3480
  • Reputazione dell'utente: +15/-1

Offline dirtysound

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 314
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: Clark Terry
« Reply #25 on: June 15, 2022, 10:47:59 PM »
Grazie fcoltrane, non li conoscevo. Ti dico sinceramente che il 1° , quello sulla performance (lo traduciamo come esibizione/prestazione musicale ?) . non ci ho capito una cippa , nel senso che non essendoci i sottotitoli in Inglese, ho provato a tradurre quello che Lui ha detto, con il solo ascolto , ma, a parte qualche frase, non non ci ho capito una mazza ! (Ad es mi riesce molto più facile capire frasi pronunciate da un vero Inglese, che quelle pronunciate da un Americano). L'unica cosa che ho intuito è che Lui cerca di far capire al pubblico che : " Per poter capire una improvvisazione (e quindi il modo di come sarà interpretato dopo un brano ) è importante avere bene chiaro in mente come si sviluppa l'originale del brano (sia come melodia, ma, e sopratutto, capendo la struttura metrica, capire bene i controtempi, lo swing , di come il brano,  nella sua struttura originale, viene eseguito ed inoltre cerca di far capire la necessità del prestare attenzione nel saper individuare/cogliere quelle note che, caratterizzano particolari frasi,  focalizzando bene, di esse, sia l'effetto sonoro prodotto, che la loro articolazione metrica. E' stupefacente la facilità con la quale fa capire e percepire esattamente lo swing, l'articolazione, con l'esempio praticato e suonato rispetto allo sciroppamento (avrei voluto utilizzare un altro termine....) del solfeggio che a volte viene presentato ( e che pure trovo "indispensabile" se poi sei tu che ti devi scriverti una frase swing.)
Il secondo video, ha i sottotitoli in Inglese, ed è un concentrato di perle, nel senso che gli esempi, che sembrano e sono in parte banali, vengono presentati ed eseguiti già ad un alto livello di esecuzione, è come se ti facesse capire come, anche con esercizi banali si possa alzare  l'asticella del livello di esecuzione . (Vedi anche gli esempi delle articolazioni fatte solo con la bocca... e neanche con lo strumento).
Un'altra cosa che mi colpito ad es. è stata la spinta (quasi esplosiva) diaframmatica che ha illustrato. (Alla sua età !)( Cosa significa aver imparato bene una Tecnica ! ). Ad es. proprio ,sulla base di questo es. mi sono accorto di quanto sia maggiore la spinta diaframmatica, in termini di potenza di suono, ed anche di attacco sulla nota che si ottiene se utilizzi la spinta diaframmatica in maniera esplosiva come l'ha illustrata Lui ( rispetto a quella usata finora da me ottenuta con le sole guance).
Bah ! Continuiamo a studiare e a " Stare attenti "......( Ciao Confusion53!  ;)  )
Thanks ! Bye !
Bb Conn 38B ; Bb Scodwell standard con  trimmer kit Harrelson - Taylor ; mouthpiece Bruno Tilz Spetial 11F e 10 , Bach 11C , Monette BL2S3 stc1

Offline dirtysound

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 314
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: Clark Terry
« Reply #26 on: June 16, 2022, 12:30:09 AM »
Forse sarebbe più corretto dire che Clark Terry ha mostrato/illustrato una: " rapida (quasi violenta) contrazione del diaframma e degli addominali e che ricorda, ed è in questo molto simile, al : " Kiai "..... l'urlo lanciato dal karateca, quando porta/esegue una tecnica di combattimento, urlo ottenuto con una rapida ( e violenta) contrazione degli addominali.....
.... in effetti, a volte, suonare la tromba è un combattimento nel quale eseguire delle tecniche per ottenere l'Ippon : il suono vincente.....Sayonara..... :)
Bb Conn 38B ; Bb Scodwell standard con  trimmer kit Harrelson - Taylor ; mouthpiece Bruno Tilz Spetial 11F e 10 , Bach 11C , Monette BL2S3 stc1

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3480
  • Reputazione dell'utente: +15/-1
Re: Clark Terry
« Reply #27 on: June 18, 2022, 08:26:01 PM »
A me colpisce la sua capacità di fraseggio sempre varia e con diverse sfumature.

Offline dirtysound

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 314
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: Clark Terry
« Reply #28 on: June 19, 2022, 12:42:55 AM »
Vero ! A me piacciono soprattutto le note che sceglie , sia nelle frasi, che nelle scale, sa come usarle per  renderle efficaci, eleganti e sono per certi versi pungenti anche da un punto di vista ritmico, non sono i soliti flussi di note un po' scontate che spesso si ascoltano, ma vivono di luce propria. L'impressione che ne traggo è che conosca così bene la musica e le sue basi da sapere quali sono i suoi punti deboli (anche espressivi), in modo, sia  da evitarli, che al contempo stesso, di  arricchirli, con la sua sensibilità musicale.
Bb Conn 38B ; Bb Scodwell standard con  trimmer kit Harrelson - Taylor ; mouthpiece Bruno Tilz Spetial 11F e 10 , Bach 11C , Monette BL2S3 stc1