Author Topic: Cambio impostazione  (Read 5312 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline igor

  • Moderatore Globale
  • Solista
  • *****
  • Posts: 1367
  • Reputazione dell'utente: +37/-0
Re:Cambio impostazione
« Reply #15 on: May 19, 2012, 05:06:39 PM »
pollices esatto!!

a me era successo di dover bestemmiare per un periodo successivo a un piccolo infortunio al labbro. mi sono rimesso li a cercare un'impostazione che mi consentisse di suonare e studiare in maniera corretta. è chiaro che è un lavoro che richiede pazienza perchè ti devi mettere li a capire come posizionare le labbra per avere una giusta vibrazione, percepire il giusto movimnto della muscolatura, imparare a non pressare le labbra come un dannato ecc.
a questo dovresti aggiungere la ricerca di un bocchino la cui larghezza ti stia comoda in funzione delle labbra.
tutto questo poi va abbinato ad un bravo insegnate che ti aiuti in questo lavoro e che non sia un "fissato" che ti insegna solo la sua impostazione.
ho sempre pensato che il bravo insegnate è colui che ti aiuta a trovare la tua impostazione ideale e a perfezionarla\svilupparla.
tanto alla fine ognuno di noi ha la bocca diversa.......
IMHO

Dire che più che IMHO (In My Honest Opinion) si potrebbe dire IOHO (In Our Honest Opinion)... ossia, condivido il tuo pensiero.

Igor

Offline adrtrumpet

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 762
  • Reputazione dell'utente: +26/-0
  • Gender: Male
Re:Cambio impostazione
« Reply #16 on: May 19, 2012, 06:59:29 PM »
...a conferma di quanto detto basta vedere come suona la tromba Joey Pero.....e che gli vuoi dire a quello: "no guarda la tua impostazione non è corretta...il bocchino va posizionato 1/3 su e 2/3 sotto e poi deve essere ben al centro delle labbra"  sbellicars

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3893
  • Reputazione dell'utente: +89/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re:Cambio impostazione
« Reply #17 on: May 21, 2012, 11:01:18 AM »
Anche Terrell Stafford suona molto spostato, e suona benissimo.

Io la vedo così: non esistono "regole", ma esistono delle cose che funzionano per la maggior parte degli studenti. Un insegnante che così, di primo acchito, facesse mettere storto un ragazzino che inizia sarebbe un pazzo. Ma l'insegnante deve essere pronto a capire quando si trova di fronte ad un caso particolare, e deve essere bravo a trovare una soluzione.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2992
  • Reputazione dell'utente: +15/-1
Re: Cambio impostazione
« Reply #18 on: October 09, 2021, 01:22:21 PM »
anche se l'impostazione su un forum è un po un argomento tabù perché non c'è la possibilità di vedere l'interlocutore e di sentirlo suonare ve ne parlo lo stesso.
Come sapete sono del tutto autodidatta tranne due lezioni con un giovane trombettista classico in gamba  e una masterclass con un grande trombettista prima tromba dello orchestra francese. (e diversi confronti con altri trombettisti  professionisti siciliani sempre durante la masterclass).
Da quando ho iniziato ho avuto il timore che la mia impostazione fosse eccessivamente bassa e le labbra troppo larghe  ossia il bocchino posizionato per un terzo sopra e due terzi sotto.
In realtà chi mi ha ascoltato e visto suonare non è intervenuto minimamente sulla impostazione . (ad eccezione di un trombettista  professionista che partecipava come me alla masterclass e che mi chiesto di provare per un attimo una diversa impostazione .
(considerato che il suono era scomparso del tutto con la nuova impostazione ho ovviamente accantonato)
ieri mentre suonavo il labbro superiore è finito per qualche strano motivo un po più all'interno del bocchino .
stranamente il volume del registro centrale è aumentato notevolmente e altro aspetto interessante se incrementavo l'aria (dovrei dire la pressione perchè la velocità non riesco ad incrementarla senza intervenire sulla prima purtroppo) il suono acquisiva volume senza strizzarsi come al solito.
oggi ci ho riprovato ed effettivamente l'impressione è la stessa .
sto parlando di un modifica della impostazione minima tanto che per memorizzare la nuova impostazione ho preso uno specchio per verificare se riuscivo ad apprezzare la differenza ma non ci sono riuscito. >:( >:( >:( >:(

che dire oggi sembra di suonare uno strumento di distruzione di massa.
l'unico aspetto che mi preoccupa è che sembra di avere  inserito il turbo e non riesco più a suonare come prima i whisper tones, ma non dispero perché prima quando suonavo non riuscivo per nulla a suonare ad un volume forte soprattutto il registro acuto . oggi al contrario ho suonato un re acuto con buon volume ed è stata un goduria.

vediamo se dura e soprattutto se in seguito riuscirò a controllare la dinamica piano e pianissimo

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2992
  • Reputazione dell'utente: +15/-1
Re: Cambio impostazione
« Reply #19 on: October 09, 2021, 02:29:01 PM »
 :'( :'( :'( :'(
è durato poco  ;D ;D ;D

ma sono sulla buona strada mi si è aperto un mondo