Author Topic: Bocchini Monette  (Read 32946 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline pino.trpt

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 404
  • Reputazione dell'utente: +13/-0
  • Gender: Male
Bocchini Monette
« on: August 31, 2012, 11:17:32 PM »
Da un po di tempo ho volgia di fare una domanda ai colleghi trombettisti, ma temo che come al solito i miei argomenti rischiano di alzare un polverone....mi spiego:
Premettendo che io ritengo che il marchio Monette sia sicuramente il migliore, continuo a chiedermi perchè nel nostro mercatino e anche negli altri siti di vendita dell'usato, uno dei prodotti piu venduti è il Bocchino Monette, possibile che una delle cose di cui ci si disfa piu frequentemente è paradossalmente uno di quei prodotti che è e dovrebbe esser al top....
C'è qualcosa che non torna....
« Last Edit: November 06, 2013, 08:16:58 PM by anrapa »
Adams Custom A4 Large
Taylor Chicago LIte II
Flicorno Yamaha 635 ST
Trombino Stomvi
Bocchini MARCO NESI

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14649
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re:Bocchini Monette
« Reply #1 on: August 31, 2012, 11:38:28 PM »
Secondo me perché lo si compra convinti che un bocchino migliore renda il trombettista migliore mentre molti non hanno capito che quel genere di bocchini richiede un approccio che è MOLTO diverso dal modo di suonare tipico della stragrande maggioranza di noi.
Dopo un po' di mesi di sofferenze spesso si torna sui propri passi.
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline tomhet

  • Quarta Tromba
  • *
  • Posts: 24
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re:Bocchini Monette
« Reply #2 on: August 31, 2012, 11:40:47 PM »
A mio avviso i motivi possono essere molteplici, tanto vale chiedere direttamente a coloro che se ne disfano. Per quanto mi riguarda credo che siano rivenduti perché acquistati prevalentemente a scatola chiusa, con aspettative diverse dal risultato effettivo. Oppure perché dopo un periodo di studio con il Monette si ritorna al vecchio bocchino e per un motivo o per l'altro lo si preferisce.
Angelo Corno

B&S Challenger II 3137/2

Offline pino.trpt

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 404
  • Reputazione dell'utente: +13/-0
  • Gender: Male
Re:Bocchini Monette
« Reply #3 on: August 31, 2012, 11:50:55 PM »
Probabilmente sono giuste entrambe le risposte, io mi ritrovo pienamente con cio che afferma Tony, ma poi mi chiedo: perchè chi fa un passo del genere non prova anche a fare uno sforzo per cercare di cambiare l'approccio allo strumento in base al nuovo bocchino? I cambi di bocchini sono sempre stati (per alcuni - per molti) una prassi abitudinaria, ma non ho mai visto vendere tanti bocchini di altri marchi come succede per Monette. Di bocchini "normali" o altrettanto prestigiosi non ci si disfa con la stessa frequenza, ma restano nel nostro equipaggiamento....
Adams Custom A4 Large
Taylor Chicago LIte II
Flicorno Yamaha 635 ST
Trombino Stomvi
Bocchini MARCO NESI

Offline Ste

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1357
  • Reputazione dell'utente: +40/-0
  • Gender: Male
R: Bocchini Monette
« Reply #4 on: September 01, 2012, 01:10:37 AM »
Evidentemente anche la (relativamente) bassa svalutazione ha il suo peso: se il bocchino non rende (leggi"non studio"ma questo è un altro discorso)e riesco a realizzare buona parte di quanto l'ho pagato magari posso, aggiungendo poco, comprarmene un altro...e via da capo ;)

Ste dal suo galaxySconcau via tapa2
"Devi diventare il campione mondiale di mezza ottava"
cit.

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3713
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Bocchini Monette
« Reply #5 on: September 01, 2012, 01:43:39 AM »
L'ho già detto varie volte, i Monette non sono bocchini "facili". Sono concepiti con un'idea ben precisa, e se come dice Tony non si "sposa" quell'idea, quell'approccio allo strumento, non ti danno niente più di un bocchino tradizionale, se non addirittura ti fanno fare più fatica. Ne vengono venduti molti perché ne vengono comprati molti, spesso a scatola chiusa, spesso un po' incautamente.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14649
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re:Bocchini Monette
« Reply #6 on: September 01, 2012, 01:44:16 AM »
Concordo con le vostre ipotesi e cerco di rispondere alla domanda di Pino: il cambio necessario per godere pienamente dei vantaggi di un bocchino Monette, e soprattutto (se non solo...) dei Prana, è talmente radicale da risultare a volte praticamente impossibile persino per alcuni navigatissimi trombettisti di chiara fama.
Curiosamente ci sono dei trombettisti molto più mediocri che invece non hanno alcun problema a cambiare approccio. Forse proprio perché meno radicati nelle proprie convinzioni.

Quello che invece non accetto di sentire o leggere è che le differenze che io e tanti altri notano e sfruttano a proprio vantaggio non esistono. Io so benissimo quando il problema sono io e non lo strumento. Poi possiamo discutere anni su quanto sia conveniente/rischioso/faticoso/costoso suonare con certi tipi di trombe o bocchini ma la superiorità tecnica secondo me è indiscutibile.
Mi lascia un po' più perplesso leggere che determinati prodotti sono (vengono spacciati per) artigianali o rivoluzionari. Nel campo dei bocchini questo accade molto più spesso che nel campo delle trombe ma certe leggende svaniscono alla prima prova sul campo.
Ad oggi l'unico bocchino di forma e proporzioni "standard" (o quasi...) che si comporta decisamente meglio di un comune Bach o Yamaha è il Claude Gordon (la cosa non mi stupisce sapendo quale tecnica usava e insegnava).
Ad essere proprio pignoli anche certi bocchini per cornetta, se usati con l'adattatore per tromba, funzionano molto meglio delle versioni per tromba....

(scusate l'off topic)
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14649
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Re:Bocchini Monette
« Reply #7 on: September 01, 2012, 01:45:36 AM »
Mi sono scordato di aggiungere nell'ultima frase: "che mi sia capitato di provare" (e ne ho provati TAAAAAANTI! :D  )
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline Asterix

  • Moderatore Globale
  • Solista
  • *****
  • Posts: 1613
  • Reputazione dell'utente: +31/-0
  • Gender: Male
  • TRUMPET PRIDE
Re:Bocchini Monette
« Reply #8 on: September 01, 2012, 09:48:47 AM »
Io purtroppo non ho la preparazione di Tony e Norman ma sono ormai 5 anni che uso Monette: B5L e B4 rigorosamente standard. Il problema grosso che hanno questi bocchini è lo strumentista: se studio come si deve spaccano se faccio il lazzarone mi spezzano le gambe! Problema leggermente meno evidente con bocchini "tradizionali".E' inutile prendere un bocchino pensando che ci cambi la vita da solo solo perchè costa più degli altri: noi dobbiamo fare la nostra parte. Questo secondo me è l'errore che fanno la maggior parte di quelli che continuano a comprare e rivendere.
Il problema fondamentale del suonare la tromba nel 99% dei casi è il trombettista  ;)
L'INVIDIA E' UNA BRUTTA BESTIA!

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7594
  • Reputazione dell'utente: +157/-1
  • Gender: Male
Re:Bocchini Monette
« Reply #9 on: September 01, 2012, 01:16:06 PM »
Ma è un pò come quando si diceva: ehi, hai visto che alcuni utenti stanno rivendendo le taylor? Allora non slottano come dicono.
Secondo me (non entro in merito al trito e ritrito discorso sui monette affrontato diverse volte) è rivenduto come tanti altri marchi
solo che se ho comprato un bach a 30 euro e lo devo rivendere a 25 me lo tengo , se ho comprato un monette a 150 e non lo uso
per 130 lo sforzo di fare due foto e aprire il post di vendita lo faccio.
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline pino.trpt

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 404
  • Reputazione dell'utente: +13/-0
  • Gender: Male
Re:Bocchini Monette
« Reply #10 on: September 01, 2012, 02:09:34 PM »
Io aspettavo a rispondere, volevo acquisire quante piu opinioni possibili....Zosimo tu sei davvero convinto che sia solo un problema economico...non è che forse una sorta di delusione (non dovuta alla qualità ma alle aspettative) sta invece dilagando. Io credo che la diffusione (prima molto piu complicata) in vari negozi, on line e non, hanno fatto crescere quest'altra moda dei bocchini Monette, e ci siamo ritrovati di fronte a dei cambi anche inutili. Conosco gente che suonava benissimo, non aveva nessun problema con il proprio bocchino ed ha cambiato per avere sulla sua tromba un Monette, inutile sottolineare che é stato un cambiamento momentaneo e tutta quella gente é ritornata ai propri bocchini.
Io non faccio testo, li ho provati e mi sono fatto una mia idea. I bocchini e le trombe Monette restano di una qualità invidiabile ma non sono miracolosi, e soprattutto non sono per tutti. Se tutti sapessimo guidare una Ferrari staremmo tutti i giorni nelle piste da corsa.....o peggio se sotto una qualunque utilitaria montiamo un pezzo del motore di una Ferrari abbiamo uno scompenso notevole....
Ciò non toglie che a qualcuno o a molti....i vantaggi ed i miglioramenti li hanno dati. Per cui chi economicamente può....che provi pure, credo sia lecito, normale ed anche formativo sperimentare, ma con qualche consapevolezza in più....
Adams Custom A4 Large
Taylor Chicago LIte II
Flicorno Yamaha 635 ST
Trombino Stomvi
Bocchini MARCO NESI

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 7594
  • Reputazione dell'utente: +157/-1
  • Gender: Male
Re:Bocchini Monette
« Reply #11 on: September 01, 2012, 03:57:01 PM »
 Pino, certamente quello che tu dici non è sbagliato, ma io rimango fermo nelle mia idea che sia soprattutto un fatto economico.
se molti lasciano nei cassetti bach, schilke e yamaha, non lo fanno con monette che è sempre un ''piccolo capitale'' specialmente la versione prana.
Poi io sono anni che navigo sui forum e posso dire che ogni tot tempo c'è una moda, soprattutto se quella marca è decantata da un ''guru'' del forum.
es: c'era il periodo dove tutti compravano monette, poi tutti a comprare obrac poi la novità wedge ecc ecc, quindi la cosa è ciclica, non credo che i monette
differiscano molto da altre mode. Poi anche il novizio secondo me pensa: beh 'sto tizio fa trombre da 100000 euro chissà che bocchini strepitosi ed eccoci
qui a parlare che se non si studia è inutile comprare il bocchino che risolva i nostri poblemi(non esiste), ma siamo trombettisti . una razza strana smil
Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline jpengiu

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 132
  • Reputazione dell'utente: +4/-0
  • Gender: Male
Re:Bocchini Monette
« Reply #12 on: September 02, 2012, 10:40:41 PM »
Ovviamente il bocchino non fa i miracoli.  Lo studio si.
Nel mio caso ho messo in vendita il B4 prana perchè ho già un un b4 standard con cui mi trovo molto bene e che uso quotidianamente.
Il prana per me è stata solo una grande curiosità e la ricerca di qualcosa di estremo. Un po come un motociclista che si compra una moto in più per girare in pista.
Mi è sembrato inutile tenere in casa due bocchini così costosi e così ho messo in vendita il prana visto che è ancora nuovo.
Comunque se non lo vendo va bene lo stesso. Per lo studio continuo ad usare lo std  quando viene il momento di sparare o di eseguire un pezzo jazz (soffiato) prendo il prana.



Offline pino.trpt

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 404
  • Reputazione dell'utente: +13/-0
  • Gender: Male
Re:Bocchini Monette
« Reply #13 on: September 02, 2012, 10:58:47 PM »
Addirittura....quindi devo dedurre che i bocchini Monette Prana danno un suono "soffiato"....e quindi per suonare Jazz bisogna avere un suono "soffiato"....
Parliamone, sul forum si parla tanto, forse troppo di Trombe, di Marchi, di costruttori e fisica dello strumento in questione....poi per puro caso si parla di musica e viene fuori che per suonare Jazz bisogna avere un suono "soffiato"....
Mica mi è così chiaro questo concetto.....
Adams Custom A4 Large
Taylor Chicago LIte II
Flicorno Yamaha 635 ST
Trombino Stomvi
Bocchini MARCO NESI

Offline adrtrumpet

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 779
  • Reputazione dell'utente: +26/-0
  • Gender: Male
Re:Bocchini Monette
« Reply #14 on: September 03, 2012, 12:10:31 AM »
per quanto mi riguarda ho comprato un B2 che ho rivenduto dopo un pò perchè era troppo largo per i miei gusti....insomma ho proprio sbagliato misura.....quando suonavo mi distruggevo non avevo "grip" per usare un termine motociclistico....però mi ricordo che mi faceva uscire un suono enorme...forse anche troppo....:D