Author Topic: Da cosa capisci che sei un bandista  (Read 26032 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 11329
  • Reputazione dell'utente: +167/-4
  • Gender: Male
Tromba Bb:  Holton Revelation ('23)  Cinesina, Carol Brass 5000, Martin Committee ('48)
Cornetta: York Baronet ('55)
Flicorno: Couesnon Monopole Conservatorie ('60)
Bocchino: ideatore della penna Bar Rocco, Bris Bois e della tazza V6 Turbo

Offline musicmanx

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2012
  • Reputazione dell'utente: +38/-0
  • Gender: Male
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #76 on: May 20, 2013, 10:37:01 PM »
http://www.youtube.com/watch?v=ea6Y8pOvACo

tra la tettona e la musichetta stile film di jhon holmes in pelllicola mi sono lasciato andare a qualche pensiero " impuro "
Perché suonare tutte queste note quando possiamo suonare solo le migliori?  Miles Davis

Offline Carlo

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 536
  • Reputazione dell'utente: +5/-0
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #77 on: May 22, 2014, 02:55:48 PM »
Ho conosciuto uno che suona la tromba in una banda. E gli ho chiesto che livello era richiesto per entrare nella sua banda, come seconda tromba.
Mi ha risposto che si richiede semplicemente di essere in grado di suonare uno spartito a prima vista, anche se non lo si è mai suonato e non si conosce la melodia.
Per il mio livello, presente e anche futuro, mi sembra una richiesta assurda, non ne sarò mai capace.
Ho il dubbio che mi prendesse in giro, o che volesse scoraggiarmi a chiedergli di entrare. Cosa ne dite?

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14489
  • Reputazione dell'utente: +212/-3
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #78 on: May 22, 2014, 02:59:34 PM »
Il giorno che la PRIMA tromba di una qualsiasi big band semi professionale (e spesso anche di quelle "professionali") mi legge tutto a prima vista accendo un cero alla Madonna...
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline ivan63

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 58
  • Reputazione dell'utente: +0/-0
  • Gender: Male
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #79 on: May 22, 2014, 04:17:39 PM »
Oddio......noi suoniamo a prima vista...per modo di dire, nel senso che si suona con tempo rallentato e viene un po quello che viene. Certo se studio a casa lo faccio con più calma e solfeggiando prima il brano, in banda no

Offline Carlo

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 536
  • Reputazione dell'utente: +5/-0
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #80 on: May 22, 2014, 04:41:17 PM »
Quindi può capitare che in banda (magari non in pubblico) ti venga dato uno spartito che non hai mai suonato, e si inizia tutti a suonare, e tu devi indovinare la melodia e andare a tempo?
 

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14489
  • Reputazione dell'utente: +212/-3
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #81 on: May 22, 2014, 04:47:51 PM »
Non devi indovinare nulla, devi leggere. C'è chi lo fa meglio e chi lo fa peggio, è responsabilità del musicista studiare una vita intera per suonare sempre meglio, leggere sempre meglio, interpretare sempre meglio.
Che poi pochi lo facciano nelle bande non significa che siamo autorizzati a non studiare, non saper leggere o a suonare male.
La lettura è una di quelle cose che devi semplicemente praticare, spesso, per impararla. :)
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline Carlo

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 536
  • Reputazione dell'utente: +5/-0
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #82 on: May 22, 2014, 05:26:08 PM »
Non devi indovinare nulla, devi leggere. C'è chi lo fa meglio e chi lo fa peggio, è responsabilità del musicista studiare una vita intera per suonare sempre meglio, leggere sempre meglio, interpretare sempre meglio.
Che poi pochi lo facciano nelle bande non significa che siamo autorizzati a non studiare, non saper leggere o a suonare male.
La lettura è una di quelle cose che devi semplicemente praticare, spesso, per impararla. :)
Ho detto indovinare appositamente, in quanto la prima volta che suono un pezzo sono così tanti gli errori che più che lettura è un terno al lotto.
E non è che non studio. Qui si sta parlando di lettura a prima vista. Nel senso che se mi assegnano dei pezzi, io li studio con calma, solfeggio, risolvo le difficoltà tecniche delle singole battute. Poi li provo più volte tutti interi. E se mi dai un po' di giorni arrivo preparato. Ma a prima vista proprio no.

Offline paolotretteltrumpet

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1394
  • Reputazione dell'utente: +56/-0
  • Gender: Male
    • www.trettel.it
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #83 on: May 23, 2014, 09:48:12 AM »
Purtroppo non è che ci sia sempre il tempo per provare,
in più le prove costano (in termini di carburante) e i concerti vengono pagati sempre meno.
la prima vista, o meglio una buona lettura, è un elemento importantissimo per suonare.
Capita talvolta che ad un concerto mi arrivi sullo spartito un pezzo nuovo, concentrazione e via.
Capita anche che ti chiamino all'ultimo per sostituire un altro, e qua devi essere pronto.
In orchetra classica le parti arrivano prima e hai tutto il tempo per studiarle.
In banda si leggono per la prima volta insieme, poi si studiano a casa.
Resonance Suprema
Schilke B7
RESONANCE Mouthpiece di tutto e di più

paolotrettel   @   gmail.com

Offline ivan63

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 58
  • Reputazione dell'utente: +0/-0
  • Gender: Male
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #84 on: May 23, 2014, 10:13:01 AM »
In banda si leggono per la prima volta insieme, poi si studiano a casa.
Ecco è proprio quello che intendevo. In ogni caso, forse perchè le parti per banda sono abbastanza facili, la prima prova non è mai così disastrosa  ;)

Offline Carlo

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 536
  • Reputazione dell'utente: +5/-0
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #85 on: May 23, 2014, 01:08:49 PM »

Capita talvolta che ad un concerto mi arrivi sullo spartito un pezzo nuovo, concentrazione e via.

In banda si leggono per la prima volta insieme, poi si studiano a casa.
Hai prospettato 2 situazioni completamente diverse.
A me starebbe anche bene di non provarle prima insieme. Posso anche farne a meno.
Ma assolutamente fondamentale è che abbia lo spartito dei giorni prima, per poterlo studiare a casa.
Altrimenti lascerei muta la mia tromba.

Offline trumpet jazz

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 259
  • Reputazione dell'utente: +3/-0
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #86 on: May 23, 2014, 08:30:32 PM »
io ho un professore che diregge una banda in cui suono e posso asscurarvi che sente una stonatura o una lettura del valore sbagliato anche fra 60 persone.................... ha studiato tutta la vita e ancora studia , inoltre vi sono professori  e laureati al conservatorio .

Offline fac

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 433
  • Reputazione dell'utente: +8/-0
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #87 on: May 23, 2014, 08:53:16 PM »
Dico la mia: ovviamente dipende dal livello della banda, nella banda della polizia o dei carabinieri ci sono tutti professionisti e lì è richiesta eccellente lettura,  ottima prima vista ecc tuttavia se il tuo obiettivo è suonare in una "onesta" banda di paese allora la prima vista è certo importante ma non fondamentale... il mio consiglio è vai alle prove e quando mettono la parte sul leggio fai il massimo che puoi, non è necessario essere Marsalis per divertirsi facendo musica d'insieme e poi anche i grandi possono sbagliare,  con il tempo la prima vista migliorerà sicuramente! È meglio buttarsi che restare a casa,  anche a costo di non riuscire a suonare nemmeno una nota!  Sapessi le figuracce che ho fatto io ( e che continuo a fare...) l'importante è non prendersi mai troppo sul serio e non contare MAI gli errori degli altri! Ovviamente opinione personale,  ciao!

Offline fabiodb

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1441
  • Reputazione dell'utente: +47/-0
  • Gender: Male
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #88 on: May 23, 2014, 09:12:19 PM »
Dico la mia: ovviamente dipende dal livello della banda, nella banda della polizia o dei carabinieri ci sono tutti professionisti e lì è richiesta eccellente lettura,  ottima prima vista ecc tuttavia se il tuo obiettivo è suonare in una "onesta" banda di paese allora la prima vista è certo importante ma non fondamentale... il mio consiglio è vai alle prove e quando mettono la parte sul leggio fai il massimo che puoi, non è necessario essere Marsalis per divertirsi facendo musica d'insieme e poi anche i grandi possono sbagliare,  con il tempo la prima vista migliorerà sicuramente! È meglio buttarsi che restare a casa,  anche a costo di non riuscire a suonare nemmeno una nota!  Sapessi le figuracce che ho fatto io ( e che continuo a fare...) l'importante è non prendersi mai troppo sul serio e non contare MAI gli errori degli altri! Ovviamente opinione personale,  ciao!

parole sante!!...condivido

Offline Bobby

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1726
  • Reputazione dell'utente: +24/-0
  • Gender: Male
Re:Da cosa capisci che sei un bandista
« Reply #89 on: May 28, 2014, 03:08:18 PM »
Beh anche il maestro dela banda dov'ero io "Borgaretto (TO)" anch il M.o Gamba sentiva tutto e tutti, ma io sono andato li senza saper fare nulla, priamho ascoltato poi ho leggiucchiato e poi ho suonato dopa 4 prove ho fatto la priam uscita, e ti garantisco che ero abbastanza scarso. Ho fatto quello ch ho potuto, al limite non suonavo un pezzo, ma bene o male me la sono cavata. Poi col tempo ho migliorato.
TR700 Prelude by Bach - Bach ML 180 Argentata Taylor Chicago Lite - - Flicorno Ouverture ottone rosa Sax Alto Grassi AS200 PRO - Tenore Martin Imperial - Clarinetto Bb Conductor