Author Topic: Lingua.....e Monette  (Read 14020 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #30 on: June 04, 2015, 04:59:48 PM »
sarebbe carino se si facesse un censimento (senza barare) della distanza che ognuno di noi usa sentendosi intonato dicendo marca e modello del bocchino e della tromba.

Ovviamente la distanza va misurata non ad occhio ma con righello alla mano..... in merito a questo sono piuttosto convinto che ci saranno molti che pensano di stare sul centimetro che scopriranno con sorpresa di stare sul 1.5 cm quasi due.... che ne dite si fa ?? apriamo un thred apposito ??

La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #31 on: June 04, 2015, 05:02:05 PM »
Scusate se mi permetto, non voglio assolutamente essere polemico, però mi sorge un dubbio... ma l'ha detto il dottore che si deve suonare per forza con un bocchino Monette?  sbellicars  Ovviamente c'è chi li usa e si trova bene e amen, ma moltissimi altri trombettisti non li usano e comunque suonano ugualmente... sia chiaro che non ne faccio una questione nè di prezzo nè di qualità, non ho mai provato e non mi permetto, però la tromba è già "difficile" di per sè, se uno si deve mettere a "combattere" anche contro lo strumento è la fine  sbellicars  Io suono poco e male, ma in qualche anno ho capito che tutti questi problemi sorgono quando uno è chiuso in camera a studiare, perchè quando si suona in pubblico si deve fare musica e non ci sono santi (hai voglia a pensare adesso "supporto" un pò, stai rilassato di qua, lingua di là ecc.)... poi ovviamente ognuno è libero ci mancherebbe, la mia è solo una constatazione nel vedere che diversi "soffrono" con questi bocchini e un pò "masochisticamente" si ostinano!


hai ragione ...... ci sto pensando seriamente : soprattutto al fatto che quando suoni dal vivo è un altro pianeta, completamente.  pollices
La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 13919
  • Reputazione dell'utente: +209/-0
  • Gender: Male
    • Esercizi per Tromba in Mp3
Lingua.....e Monette
« Reply #32 on: June 04, 2015, 05:11:34 PM »

Scusate se mi permetto, non voglio assolutamente essere polemico, però mi sorge un dubbio... ma l'ha detto il dottore che si deve suonare per forza con un bocchino Monette?

Sacrosanto, il fatto è che la gente aspira ad avere un suono più bello, una dinamica maggiore, un'intonazione migliore ed un feeling più aperto. Tutte cose difficili con un bocchino stile Bach.
Se però nel tentativo di ottenere queste cose finisci per non riuscire a suonare torna al Bach!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
AR Resonance
Esercizi per tromba in MP3

Trombe AR Resonance Suprema e Estrema
Mouthpieces: AR Resonance

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #33 on: June 04, 2015, 05:22:56 PM »
o resonance !!!  felicissim felicissim felicissim
La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline fac

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 433
  • Reputazione dell'utente: +8/-0
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #34 on: June 04, 2015, 05:30:00 PM »
Sacrosanto, il fatto è che la gente aspira ad avere un suono più bello, una dinamica maggiore, un'intonazione migliore ed un feeling più aperto. Tutte cose difficili con un bocchino stile Bach.
Se però nel tentativo di ottenere queste cose finisci per non riuscire a suonare torna al Bach!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Sì sì, infatti io non discuto assolutamente la qualità, la cosa che mi stupisce è che si arriva alla frustrazione solo per suonare un bocchino Monette! Alla fine mi sembra anche che si perda di vista l'obbiettivo finale, cioè fare musica e magari che si cerchino anche un pò di "risposte" nello strumento anziché lavorare sulla tecnica di base... Ovvio che se uno suona bene ed è a posto tecnicamente può sperimentare e soprattutto capire, altrimenti si tratta solo di perdere tempo... ovviamente è una mia opinione, magari sbaglio!

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3596
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #35 on: June 04, 2015, 05:43:36 PM »
Sì sì, infatti io non discuto assolutamente la qualità, la cosa che mi stupisce è che si arriva alla frustrazione solo per suonare un bocchino Monette! Alla fine mi sembra anche che si perda di vista l'obbiettivo finale, cioè fare musica e magari che si cerchino anche un pò di "risposte" nello strumento anziché lavorare sulla tecnica di base... Ovvio che se uno suona bene ed è a posto tecnicamente può sperimentare e soprattutto capire, altrimenti si tratta solo di perdere tempo... ovviamente è una mia opinione, magari sbaglio!

La frustrazione non deriva dal bocchino in sé, ma dal fatto che mette a nudo dei problemi di tecnica di base che magari con un bocchino normale si riescono a nascondere, ma che comunque ci sono, ed in una certa misura si sentono comunque. Coi Monette non puoi barare, se suoni fuori centro non solo non ti godi i benefici, ma fai pure più fatica. Ma se suoni centrato è tutto un altro suonare. Con le trombe non ne parliamo...

Per quello che ho potuto testimoniare io, i trombettisti che sanno suonare davvero non hanno tutti questi problemi di adattamento. Poi possono magari preferire comunque altre marche ed altre caratteristiche, ma si adattano molto velocemente, se decidono di usarli.

I problemi li hanno gli studenti che hanno qualche magagna. Il problema, ancora una volta, è la didattica. Nella famosa guida per l'acclimatazione Monette non dice niente di strano: sono normalissimi consigli che qualsiasi insegnante competente darebbe, consigli che servono a suonare meglio a prescindere.

Qualcuno dice che è sbagliato che siamo noi a doverci adattare al bocchino: questo è senz'altro vero se alla base c'è una tecnica corretta. Ma se alla base questo non c'è, adattarsi ad un bocchino che ti obbliga a suonare bene non solo non è sbagliato, ma probabilmente è addirittura salutare... ;-)
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline PatMikeMeth

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1010
  • Reputazione dell'utente: +7/-2
  • Gender: Male
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #36 on: June 04, 2015, 05:56:03 PM »

Qualcuno dice che è sbagliato che siamo noi a doverci adattare al bocchino: questo è senz'altro vero se alla base c'è una tecnica corretta. Ma se alla base questo non c'è, adattarsi ad un bocchino che ti obbliga a suonare bene non solo non è sbagliato, ma probabilmente è addirittura salutare... ;-)


oltre al suono, che mi piace enormemente di più di qualsiasi altra imboccatura abbia provato finora, il ragionamento per il passaggio al Prana fu proprio questo che hai fatto tu Norman.   pollices
La cosa più sbagliata è aspettarsi che lo strumento faccia qualcosa che non sappiamo fare.......lo strumento va dominato !! (CF)

Offline fac

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 433
  • Reputazione dell'utente: +8/-0
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #37 on: June 04, 2015, 06:10:15 PM »
Se il Monette aiuta ad avere il suono che si cerca ok, però se ci si deve "ammazzare" per suonarlo secondo me c'è qualcosa che non va! Come dice Norman, chi suona bene suona bene con tutto e alla fine è solo una questione di gusto, ma per chi già fà fatica con lo strumento secondo me è bene tenere presente che è proprio questo, uno strumento, che in quanto tale deve permetterti di esprimere qualcosa e non ha senso incaponirsi se non funziona!

Offline fac

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 433
  • Reputazione dell'utente: +8/-0
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #38 on: June 04, 2015, 06:19:03 PM »
Per rispondere a Norman devo dire che personalmente non credo ai bocchini didattici ma agli insegnanti didattici  ;D cioè se uno lavora con un insegnante preparato che ti spiega tutto per bene ed anche il perchè ed il per come secondo lui Monette è "meglio", siamo d'accordo. Ma altrimenti da soli è inutile, si sfocia in una "frustrazione" che alla fine non porta a nulla! Ovviamente tutto questo secondo il mio parere, che sono l'ultimo degli ultimi trombettisticamente!

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3596
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #39 on: June 04, 2015, 06:32:51 PM »
Se il Monette aiuta ad avere il suono che si cerca ok, però se ci si deve "ammazzare" per suonarlo secondo me c'è qualcosa che non va! Come dice Norman, chi suona bene suona bene con tutto e alla fine è solo una questione di gusto, ma per chi già fà fatica con lo strumento secondo me è bene tenere presente che è proprio questo, uno strumento, che in quanto tale deve permetterti di esprimere qualcosa e non ha senso incaponirsi se non funziona!

Ma il punto è che non ci si deve incaponire a suonare un bocchino, ci si deve incaponire a suonare bene, a prescindere dal bocchino. Perché se ci si illude che l'equipaggiamento possa nascondere le magagne, ci si sbaglia di grosso, le magagne saranno sempre lì da sentire, anche se magari in maniera meno evidente. Non è che se suono male, suonando un Bach allora suonerò bene: suonerò sempre male, anche se in maniera meno evidente. Per l'ascoltatore però il risultato sarà comunque poco piacevole... Se invece suono bene, magari solo fra martino campanaro, ma bene, allora sarà qualcosa di piacevole.

Se c'è una cosa che ho imparato dai miei insegnanti è che esiste un solo modo di suonare, quello giusto, senza compromessi sulla qualità. Meglio poco fatto bene piuttosto che molto fatto in maniera mediocre. Magari non si suonerà mai il concerto di Haydn o gli standard bebop a 180 di metronomo, ma almeno se suoni una canzone popolare sarà piacevole da sentire. Purtroppo in Italia è pieno di insegnanti che suonano in maniera mediocre, insegnano in maniera mediocre, e vendono l'illusione che ci si possa "accontentare" di un modo "amatoriale" di suonare. E' questo il vero problema, a prescindere dal bocchino che si usa. I bocchini Monette non fanno miracoli... Semplicemente mettono a nudo problemi che invece l'equipaggiamento tradizionale invece asseconda.
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline fac

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 433
  • Reputazione dell'utente: +8/-0
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #40 on: June 04, 2015, 06:59:58 PM »
Bè che poco e bene sia meglio di tanto e schifoso non credo ci sia molto da dibattere, è del tutto evidente che qualsiasi cosa si suoni deve ( dovrebbe...  sbellicars) essere bella altrimenti non ha senso... Quello che volevo dire io è che da semplice lettore del 3D ho notato che PatMikeMeth trova difficoltà con il bocchino Monette che con un altro bocchino non trova, al che ovviamente la reazione è stata di dire usa quello con cui ti trovi meglio! Se uno mi dice "ho comprato dei tacchi a spillo bellissimi, rosso ferrari, solo mi danno qualche problema quando faccio la maratona", oltre a dubitare della sua sessualità provo a dirgli magari di usare scarpe diverse, tutto qua!

Offline DENNY96RX

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 625
  • Reputazione dell'utente: +10/-0
  • Gender: Male
  • Motociclista trombettista ;)
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #41 on: June 04, 2015, 07:28:06 PM »
sarebbe carino se si facesse un censimento (senza barare) della distanza che ognuno di noi usa sentendosi intonato dicendo marca e modello del bocchino e della tromba.

Ovviamente la distanza va misurata non ad occhio ma con righello alla mano..... in merito a questo sono piuttosto convinto che ci saranno molti che pensano di stare sul centimetro che scopriranno con sorpresa di stare sul 1.5 cm quasi due.... che ne dite si fa ?? apriamo un thred apposito ??
Pompa aperta a 0.95 cm
Bcchino: Monette B3
Tromba: miller  argentata (cinese)

prometto che sono stato sincero  smil
Trumpet: cinesata argentata (ancora per poco) ;)
Bocchino: bach 3c, bach 1 ½c and  Monette stc1 B3
mute: planger , Denis week WHA WHA mute
tromb

Offline Norman

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 3596
  • Reputazione dell'utente: +87/-0
  • Gender: Male
    • Lozza Gang Band
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #42 on: June 04, 2015, 07:29:32 PM »
Bè che poco e bene sia meglio di tanto e schifoso non credo ci sia molto da dibattere, è del tutto evidente che qualsiasi cosa si suoni deve ( dovrebbe...  sbellicars) essere bella altrimenti non ha senso... Quello che volevo dire io è che da semplice lettore del 3D ho notato che PatMikeMeth trova difficoltà con il bocchino Monette che con un altro bocchino non trova, al che ovviamente la reazione è stata di dire usa quello con cui ti trovi meglio! Se uno mi dice "ho comprato dei tacchi a spillo bellissimi, rosso ferrari, solo mi danno qualche problema quando faccio la maratona", oltre a dubitare della sua sessualità provo a dirgli magari di usare scarpe diverse, tutto qua!

E se invece il punto fosse che non è abbastanza allenato per fare la maratona? ;-)
Taylor X-Lite - AR Resonance MC 40/8 Monette B6S1 Prana 17/84 B4LS S1 Prana 21/81
"Non suonare come un trombettista, suona come un cantante!" A. Giuffredi

Lozza Gang Band

Lozza Gang Band su Facebook

Offline DENNY96RX

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 625
  • Reputazione dell'utente: +10/-0
  • Gender: Male
  • Motociclista trombettista ;)
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #43 on: June 04, 2015, 07:32:11 PM »
quoto norman pollices
delle volte crediamo che ciò che suoniamo sia il problema, ma siamo sicuri che non siamo noi il poblema ?
Trumpet: cinesata argentata (ancora per poco) ;)
Bocchino: bach 3c, bach 1 ½c and  Monette stc1 B3
mute: planger , Denis week WHA WHA mute
tromb

Offline fac

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 433
  • Reputazione dell'utente: +8/-0
Re:Lingua.....e Monette
« Reply #44 on: June 04, 2015, 07:42:07 PM »
E se invece il punto fosse che non è abbastanza allenato per fare la maratona? ;-)
In questo caso allora gli basterà allenarsi di più per essere il più "fashionissimA" di tutta la maratona  O0