Author Topic: Dice Bosso....  (Read 8551 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Online anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14080
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re:Dice Bosso....
« Reply #15 on: October 13, 2014, 11:26:58 AM »
Concordo con fac
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline gigispermaloso

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1828
  • Reputazione dell'utente: +22/-1
  • Gender: Male
Re:Dice Bosso....
« Reply #16 on: October 13, 2014, 11:36:43 AM »
mi rendo conto che quando uno preme (non serve nemmeno spaccarsi i molari, basta semplicemente spingere un pò più del dovuto) le prestazioni sono quello che sono, ovvero uno schifo, resistenza zero e suono piccolo!

...vai a spiegarglielo al povero Maynard Ferguson....
Tromba? Si, grazie

For those who like this kind of music, this kind of music they will like...

Offline Ale Vinci

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 385
  • Reputazione dell'utente: +13/-0
  • Gender: Male
Re:Dice Bosso....
« Reply #17 on: October 13, 2014, 11:48:50 AM »
La verità è che non esistono leggi universali per suonare la tromba ma dei principi che applicati al 90% o anche meno delle persone funziona, ad altri no.
Il discorso della pressione è correlato a mio avviso alla resistenza e soprattutto è necessario quantificare tale pressione. Ferguson a parte anche io conosco trombettisti famosi e non che più che spingere sul labbro diciamo usano la "forza" per suonare i bisacuti ottenendo risultati fantastici.
Chiaramente un lavoro muscolare richiede impegno e dedizione e costanza di allenamento.
Chi invece usa altri espedienti per salire in leggerezza non è detto che non riesca ad ottenere grandi volumi ed anche lì abbiamo degli esempi noti.
Insomma il punto è che in tutti i casi per ottenere certi risultati "bisogna studiare" in maniera intelligente e grazie all'aiuto di un insegnante qualificato.
Negli anni ho imparato che il lavoro paga sempre, purtroppo quasi nessuno nasce con la camicia
Tromba Taylor Chicago II Standard laccata, Tromba in Sib "smontabile" Di Grigoli, Tromba in Sib smontata (ex Bach 37 Stellina), Tromba in Do Di Grigoli 2P06, Flicorno Soprano Bach Aristocrat, Trombino Scherzer 8112, Pocket trumpet Alysee

Offline paolotretteltrumpet

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1383
  • Reputazione dell'utente: +56/-0
  • Gender: Male
    • www.trettel.it
Re:Dice Bosso....
« Reply #18 on: October 13, 2014, 11:55:22 AM »
Dico la mia, che poi è quella che insegno.
Per suonare bene la tromba bisogna trovare l’esatto equilibrio tra proiezione dell’aria e la vibrazione delle labbra.
Bisogna mettere la labbra in modo tale per permettere una buona vibrazione,
qui dipende dalla conformazione delle labbra, bocca denti.
Nel mio caso più carne ho nel bocchino meglio è, mi permette una buona vibrazione, una buona resistenza e una buona pulizia degli attacchi.
Più salgo più devo fare attenzione  all’equilibrio vibrazione – aria.
Nel senso che la pressione sulle labbra aumenta a seconda della pressione e velocità dell’aria.
Più riesci a tenere le labbra “morbide” con poca tensione, più queste si mettono in vibrazione.
Se nelle note alte abbiamo le labbra troppo tese ,  c’è bisogno di più pressione dell’aria e di spinta. Al contrario le labbra vibrano con più facilità e il suono diventa ricco e bello.
In pratica dobbiamo insegnare  alle nostre labbra, (con molto studio)  a vibrare in tutta l’estensione.


Resonance Suprema
Schilke B7
RESONANCE Mouthpiece di tutto e di più

paolotrettel   @   gmail.com

Offline fac

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 433
  • Reputazione dell'utente: +8/-0
Re:Dice Bosso....
« Reply #19 on: October 13, 2014, 12:36:35 PM »
...vai a spiegarglielo al povero Maynard Ferguson....
Scusa, di certo io non voglio elevarmi a ruoli che non mi competono o insegnare nulla, il mio livello non me lo permette, però non capisco cosa vuoi dire con questa affermazione. Allego prova video  sbellicars  :

http://www.youtube.com/watch?v=G5ZStCND22U
http://www.youtube.com/watch?v=FHXZrtBP67k

Nel primo video parla del famoso "10 minutes hero", mentre nel secondo, minuto 3:00 circa, riporto letteralmente "I grab the mouthpiece with my mouth, I don't put anything that I can slam again my tissue, it would be comfortable for about 8 bars". Ma secondo me non serve nemmeno che lui dica certe cose, come si fa a fare un concerto di due ore e più suonando nel registro acuto con quel suono premendo? Sarebbe arrivato a 70 ancora in forma facendo concerti in giro per il mondo? Freddie Hubbard premeva e infatti ha avuto problemi al labbro superiore fino quasi al tumore... Poi se vogliamo dire che per suonare bisogna sfasciarsi la faccia ok, io lo facevo già prima ahahahaha  sbellicars

Offline Dantes

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 85
  • Reputazione dell'utente: +3/-0
Re:Dice Bosso....
« Reply #20 on: October 13, 2014, 12:38:51 PM »
Tutto questo, ricordate, parte da un video in cui Fabrizio Bosso voleva solo dire che per fare gli acuti, eliminare completamente la pressione sul bocchino è impossibile.

Offline musicmanx

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2012
  • Reputazione dell'utente: +38/-0
  • Gender: Male
Re:Dice Bosso....
« Reply #21 on: October 13, 2014, 01:13:58 PM »
Tutto questo, ricordate, parte da un video in cui Fabrizio Bosso voleva solo dire che per fare gli acuti, eliminare completamente la pressione sul bocchino è impossibile.

Secondo me e' qualcosa di terribilmente ovvio per il 99 % delle scuole trombettistiche del pianeta .
Dice sicuramente altre cose più' interessanti durante il discorso. Alemeno per me.
 a mio modesto parere Per come studio io la tromba ( e sicuramente molti di voi ) il Nopress " e' una cagata pazzesca "  ^-^ ^-^. Poi se un giorno dovessi cambiare imboccatura  non saprei.
« Last Edit: October 13, 2014, 01:45:46 PM by musicmanx »
Perché suonare tutte queste note quando possiamo suonare solo le migliori?  Miles Davis

Offline ThePrinceTrumpeter

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 142
  • Reputazione dell'utente: +3/-0
  • Gender: Male
  • Di ogni nota fanne un assolo
Re:Dice Bosso....
« Reply #22 on: October 13, 2014, 01:17:35 PM »
Tutto questo, ricordate, parte da un video in cui Fabrizio Bosso voleva solo dire che per fare gli acuti, eliminare completamente la pressione sul bocchino è impossibile.

Quoto... Alla fine secondo me la questione è assolutamente chiara (come ho scritto nel mio post...è un qualcosa di 'fisiologico' ) ....ció di cui si può discutere è al massimo l'approccio mentale e concettuale generale riguardo al suonare la tromba :)
The sound of trumpet, the voice of soul

Offline palmerone

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 287
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
  • Tutto fa.. come disse quello che urinò nel lago!
Re:Dice Bosso....
« Reply #23 on: October 13, 2014, 04:43:40 PM »
La domanda che ognuno dovrebbe porsi è: perchè bisogna spingere la tromba sui denti per fare una nota acuta? Se uno sa la risposta a questa domanda, capisce tante cose.. provo a spiegare il mio punto di vista. Per emettere una nota acuta (quindi una nota di frequenza maggiore rispetto ad una nota media) ad esempio il MIb acuto con 3 tagli (FA di posizione), è necessario che la frequenza di vibrazione delle labra sia esattamente doppia rispetto alla frequenza di vibrazione necessaria per produrre il MIb dell'ottava inferiore. Come posso fare per far si che questo accada? Semplice, aumento la pressione DELL'ARIA facendo in modo che la colonna d'aria defluisca più velocemente e permetta alla labbra di vibrare con una frequenza maggiore. Tuttavia il giochino NON FUNZIONA se non irrigidisco quel tanto che basta il tessuto labbiale.. e succede che al posto di ottenere una frequenza maggiore (e quindi una nota più acuta), ottengo che una maggiore porzione di labbro vibra alla medesima frequenza.. risultato stessa nota ma più forte. Dunque il problema sta nell'irrigidire quel tanto che basta le labbra (ipotizzando che si conosca perfettamente la tecnica di emissione del fiato) e come si fa? Si irrigidisce la MUSCOLATURA FACCIALE che è il naturale sostengo delle labbra quando si suona la tromba. Avere un labbro forte significa questo. Per ottenere un labbro forte si devono fare esercizi sugli armonici come quelli del famoso metodo Colin che credo tutti quelli che suonano la tromba per guadagnarsi il pane, abbiamo visto almeno una volta nella vita. MA ARRIVIAMO AL PUNTO: se io non faccio il Colin e madre natura non mi ha dato il labbro e la muscolatura facciale di Ferguson e di Sandoval, come faccio per tenere rigido e chiuso il foro per far defluire l'aria più velocemente e far si che le labbra vibbrino con una frequenza maggiore? SPINGO LA TROMBA SUI DENTI! Il bocchino serra le labbra che dovrebbero (in un impostazione corretta) essere serrate dalla presa dei muscoli facciali, e permette all'impavido suonatore di godere di un Sib acuto sul finale di una marcia sinfonica! Tutto sarebbe fantastico.. peccato che alla terza volta che fai il SIb al posto del Sib viene fuori un bel soffio.. quando va bene.. quando va male un bel LAb che non ci azzecca una mazza! Perchè accade questo? Perche con la pressione del bocchino si limita la circolazione di sangue all'interno delle labbra le quali si atrofizzano e diventano due pezzi di carne morta!.. rislutato NON VIBRANO!
MORALE: il trombettista perfetto dovrebbe avere un labbro come un bicipide di Schwarzenegger e un emissione di come quella di un compressore da 50 litri.. se non c'è l'ha deve pigiare e ripigiare.. ma non è cosi che funziona secondo me!
Spero di essere stato utlie.
TROMBA: YAMAHA 8310 Z CUSTOM
BOCCHINO: MONETTE PRANA B6 LD S1

Online anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14080
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re:Dice Bosso....
« Reply #24 on: October 13, 2014, 05:12:15 PM »
In un solo messaggio hai demolito quanto di buono è stato faticosamente costruito in tanti anni di forum.
La tua descrizione è semplicemente sbagliata, antiquata e pericolosa.
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"

Offline Dantes

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 85
  • Reputazione dell'utente: +3/-0
Re:Dice Bosso....
« Reply #25 on: October 13, 2014, 05:14:50 PM »
Per Palmerone:

- io sono d'accordo con te che se uno non si allena abbastanza, rimedia spingendo troppo;
- non sono d'accordo che allenandosi (tanto quanto vuoi, nel modo migliore, ecc.) si possa ottenere una muscolatura facciale tanto forte da evitare del tutto la necessità di spingere (questo è il senso di quel che ha detto Bosso).


Offline palmerone

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 287
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
  • Tutto fa.. come disse quello che urinò nel lago!
Re:Dice Bosso....
« Reply #26 on: October 13, 2014, 05:37:37 PM »
Per Palmerone:

- io sono d'accordo con te che se uno non si allena abbastanza, rimedia spingendo troppo;
- non sono d'accordo che allenandosi (tanto quanto vuoi, nel modo migliore, ecc.) si possa ottenere una muscolatura facciale tanto forte da evitare del tutto la necessità di spingere (questo è il senso di quel che ha detto Bosso).

Sono d'accordo, infatti io non ho detto che allenandosi 24 ore al giorno puoi ottenere una muscolatura facciale tanto forte da evitare la pressione.. un po' di pressione sulle labbra è inevitabile.. almeno che non sei uno che di natura ha una conformazione muscolare e un emissione fuori dal comune.. e a tal proposito ho scomodato Sandoval e Ferguson.
TROMBA: YAMAHA 8310 Z CUSTOM
BOCCHINO: MONETTE PRANA B6 LD S1

Offline Dantes

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 85
  • Reputazione dell'utente: +3/-0
Re:Dice Bosso....
« Reply #27 on: October 13, 2014, 05:52:13 PM »
Io veramente vedo che nel fare i sovracuti premono anche loro due e parecchio; basta che guardi le loro foto e ti vedi che il circoletto rosso gli resta sulle labbra alla grande, anzi, il circoletto viola.
E vorrei proprio vedere come si fa altrimenti: DENTRO il bocchino le labbra devono rimanere rilassate, altrimenti non vibra proprio nulla; il bocchino serve proprio a separare "fuori" da "dentro".

Offline palmerone

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 287
  • Reputazione dell'utente: +7/-0
  • Gender: Male
  • Tutto fa.. come disse quello che urinò nel lago!
Re:Dice Bosso....
« Reply #28 on: October 13, 2014, 06:43:00 PM »
Dunque, a parte la risposta di Anrapa che ringrazio e che mi fa capire che il mio diploma di tromba e tutti i miei allievi che oggi suonano in orchestre anche più o meno famose sono antiquati e pericolosi e che il mio insegnante che è stato per anni prima tromba all'Opera di Roma non capisce una mazza (visto che le cose che ho scritto me le ha dette lui), cerco di spiegarmi meglio.
Il labro si divide (sempre secondo io mio modo di suonare la tromba) in due punti: una parte interna molle e carnosa (per capirsi quella "rossa") e una parte superiore più dura e in grado di emettere vibrazioni di frequenza maggiore se accuratamente stimolata e con la giusta emissione di aria. Se io devo fare il FA acuto (mib reale) con 3 tagli in gola sul pentagramma (cosa che con il mio modo antiquato di suonare faccio senza problemi) dovrò posizionarle le labra in modo tale che il ronzio venga fuori sulla parte alta (non quella rossa). Per far si che si produca la frequenza necessaria per permettere a questa nota suonare, dovrò utilizzare una consistente pressione. La muscolatura facciale fa si che le labbra si mantengano chiuse e che l'aria non fuoriesca dai lati del bocchino. In alternativa se non ho la muscolatura facciale forte l'unico modo per far si che il fiato vada tutto nel bocchino è quello di pigiare! Che significa che dentro il bocchino le labbra devono rimanere rilassate? Le labbra devono essere sempre il più rilassate possibile! Bisogna irrigidire la muscolatura facciale non le labbra! Non so se è chiaro.. comunque non ho l'arroganza di dire che quello che faccio io è giusto.. la tromba non è uno strumento facile.. per cui tutti si può sbagliare! Io ho sempre avuto questo modo di suonare e mi sono sempre trovato bene. Saluti
TROMBA: YAMAHA 8310 Z CUSTOM
BOCCHINO: MONETTE PRANA B6 LD S1

Online anrapa

  • Administrator
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 14080
  • Reputazione dell'utente: +210/-0
  • Gender: Male
    • AR Resonance Website
Re:Dice Bosso....
« Reply #29 on: October 13, 2014, 06:52:09 PM »
comunque non ho l'arroganza di dire che quello che faccio io è giusto..

Ipse dixit.

Questa ulteriore argomentazione non fa altro che rafforzare in me il precedente convincimento.

Nessuno sostiene che non sia possibile suonare come DICI tu, tu stesso lo fai e ne sei la riprova.
Uno sostiene invece che " In alternativa se non ho la muscolatura facciale forte l'unico modo per far si che il fiato vada tutto nel bocchino è quello di pigiare!"  (e non cito il resto del messaggio che, bene o male, rimane su quell'argomento.
Quasi tutti gli altri trombettisti di fama dicono diversamente.
Alcuni FANNO diversamente.
AR Resonance

Trombe e Bocchini AR Resonance
Tornio a mano nel retro della carrozzeria di mio fratello
Bulini del Penny Market
Pulimentatrice dello sfasciacarozze
Laurea in Youtube
Master in "a mano è meglio che CNC"