Author Topic: Clarke  (Read 3387 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline bicho

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1469
  • Reputazione dell'utente: +25/-1
  • Gender: Male
Re: Clarke
« Reply #30 on: April 03, 2021, 09:29:32 PM »
Sì, tecnicamente è a livelli sovrumani, ma permettetemi di dire che in uno studio suonato in questo modo non ci trovo niente di bello...

Yamaha 8310ZS
Laskey 65*

Offline fcoltrane

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 2459
  • Reputazione dell'utente: +14/-1
Re: Clarke
« Reply #31 on: April 03, 2021, 10:16:44 PM »
io considero più il gesto tecnico la velocità sovrumana e la leggerezza nel passare da una nota all'altra   .
Anche perchè in questo momento è il mio limite tecncio maggiore.

ps. da vero compulsatore e leggendo gli altri vostri messaggi ho anche provato a capire quanto tempo ci metto a passare da un bocchino all'altro (monette b2s3, gewa 7c)
mi sono fatto l'idea che è solo una questione di abitudine..anche se le mie prove sono state rigorosamente con la sordina....


Offline bicho

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1469
  • Reputazione dell'utente: +25/-1
  • Gender: Male
Re: Clarke
« Reply #32 on: April 03, 2021, 10:33:05 PM »
io considero più il gesto tecnico la velocità sovrumana e la leggerezza nel passare da una nota all'altra   .

Su questo sono d'accordo, ma questa esecuzione la trovo così lontana dal concetto che ho della "musica", al punto da non suscitarmi nessuna bella sensazione.
È, piuttosto, un bel numero da circo.

Poi ci tengo a precisare che parlo da pippa assoluta, so che non mi basterebbero dieci vite per padroneggiare la tromba come fa lui.
Yamaha 8310ZS
Laskey 65*

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8930
  • Reputazione dell'utente: +160/-3
  • Gender: Male
Re: Clarke
« Reply #33 on: April 03, 2021, 10:51:04 PM »
Sempre circo no, ma ogni tanto
Ci vuole.
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti