Author Topic: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC  (Read 8572 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline nuvola

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1224
  • Reputazione dell'utente: +58/-0
  • Gender: Male
Grazie Confusion pollices
Non sei proprio una schiappa! :D
"Suoni ancora la tromba?" "Si, sono inutilmente ostinato"
Burbank 3x Plus
AR Resonance B6LD S1 42-7

Offline simonejazz

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 540
  • Reputazione dell'utente: +9/-0
  • Gender: Male
  • Tofa-Certified®
    • Simone Copellini
 grazi
Nessuno siam perfetti, ciascuno abbiamo i suoi difetti.

Offline genuzzu

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1854
  • Reputazione dell'utente: +29/-0
  • Gender: Male
Utilissimo! Chissà che mi ritorni utile anche con il trombino... sbellicars


Grazie per la traduzione... non è da poco!

Offline ataru

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 971
  • Reputazione dell'utente: +12/-0
  • Gender: Male
Accidenti e' quello che mi dice sempre il mio maestro , pensate che lui suona sempre con la pompa di intonazione tutta dentro , ed è  una delle trombe più intonate che abbia mai sentito !

Grazie,

Daniele

Offline Blade80

  • Quarta Tromba
  • *
  • Posts: 47
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #19 on: August 10, 2009, 10:25:07 AM »
Sto iniziando a vedere un pò di luce... !!!
Bb: Bach 37H ; Courtois EV3
Mouthpieces: Bach Megatone 1 1/2

Offline gecko

  • Terza Tromba
  • **
  • Posts: 104
  • Reputazione dell'utente: +1/-0
  • Gender: Male
Re: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #20 on: August 21, 2009, 10:03:26 PM »
Non nego un certo piacere nel vedere spiegati concetti a cui a suo tempo sono arrivato da solo,ma di cui mai nessuno dei miei insegnanti mi ha mai parlato(ne ho avuti anche di molto accreditati).A mio modesto avviso,questi concetti sono il punto di partenza per suonare senza fare alcuna fatica fisica.Troppo spesso il trombettista si perde nei meandri mentali di cosa fare per ottenere il suono centrato che perde di vista se il suono è giusto,paradossalmente invece è proprio quello l'unico riferimento che ha per sapere se sta suonando in modo efficente,chi se ne frega di come lo ottiene, se lo ottiene vuole dire che già il corpo sta facendo le cose giuste e poi da lì parte il lavoro di ricerca,un ragionamento quasi opposto a quello che si tende a fare.IL ragionamento è un pò contorto ,forse qualcuno con più dono di sintesi di me può spiegare cosa intendo dire ! Boh? sudd
Lawler C7 MonetteB4S3

Offline PaoLiNoS

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 537
  • Reputazione dell'utente: +14/-0
  • Gender: Male
Re: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #21 on: November 25, 2009, 06:47:13 PM »
Me l'ero perso, interessantissimo pollices
-Trumpet Yamaha 4335GS
-C Trumpet Yamaha 6445
-Bach 1 1/4 C, Giardinelli 12S
-Jo-ral Straight, Denis Wick Wah-Wah, Denis Wick Cup, Plunger, Bremner "shhhmute"

Offline nuvola

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1224
  • Reputazione dell'utente: +58/-0
  • Gender: Male
Re: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #22 on: December 15, 2009, 07:01:41 PM »
Ma se io picchio con il palmo della mano sul bocchino dovrei ottenere un "POP" in SIb? A me viene in Si, a meno che non tiri fuori di molto la pompa d'intonazione
Non sei proprio una schiappa! :D
"Suoni ancora la tromba?" "Si, sono inutilmente ostinato"
Burbank 3x Plus
AR Resonance B6LD S1 42-7

Offline PaoLiNoS

  • Prima Tromba
  • ****
  • Posts: 537
  • Reputazione dell'utente: +14/-0
  • Gender: Male
Re: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #23 on: December 15, 2009, 07:50:56 PM »
Idem, forse è l'unica parte con cui non sono d'accordo dell'articolo!
Qualcuno può fare chiarezza?
-Trumpet Yamaha 4335GS
-C Trumpet Yamaha 6445
-Bach 1 1/4 C, Giardinelli 12S
-Jo-ral Straight, Denis Wick Wah-Wah, Denis Wick Cup, Plunger, Bremner "shhhmute"

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8930
  • Reputazione dell'utente: +160/-3
  • Gender: Male
Re: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #24 on: October 15, 2010, 04:26:30 PM »
Due domandine: come si fa a  capire se una nota è centrata? e come si centrano?
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline yeah

  • Seconda Tromba
  • ***
  • Posts: 465
  • Reputazione dell'utente: +4/-0
  • Gender: Male
Re: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #25 on: October 15, 2010, 04:47:36 PM »
Interessante articolo!
Sbaglio o lo stesso giovamento lo si ha esercitandosi ad abbassare di un semitono le note senza l'uso dei pistoni?ad esempio sol fa# e poi si nuovo sol. Il secondo sol sarà molto più centrato rispetto al primo perchè si è portato tutto un poì più in basso (detto terra terra  felicissim ). Ovviamente questo vale per chi suona sopra la centratura esatta, e poi è utilissimo nel jassssssss :D
Bb: Yamaha 8335G Xeno

"Scambio volentieri tutta la discografia di Mynard Ferguson con una sola nota di Miles Davis" (Enrico Rava)

"Armstrong nel Jazz è come Mozart nella classica: si inizia ad ascoltarlo perchè è il più facile e si finisce per ascoltarlo perchè è il più grande" (Cit. Locutus2k)

Offline DarioT

  • Acutista
  • ******
  • Posts: 3958
  • Reputazione dell'utente: +48/-1
Re: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #26 on: October 15, 2010, 04:48:13 PM »
Due domandine: come si fa a  capire se una nota è centrata? e come si centrano?

....ma qui siamo all' abc.....  ;D
it's time to play some "D"

Offline Zosimo

  • Moderatore Globale
  • Acutista
  • *****
  • Posts: 8930
  • Reputazione dell'utente: +160/-3
  • Gender: Male
Re: Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #27 on: October 15, 2010, 05:09:00 PM »
con te invece siamo alla frutta ;D
Tromba: Quella che capita
Bocchino: Almonzinni Revolution

Se non sai cos'è, allora stai slottando, amico mio.
Su questo forum, gli armonici sono talmente vicini  che tra un po' trombano.
L'anima del cambiar tromba ogni 2 giorni è sempre stato il desiderio e non il bisogno.  Bocchini per le note acute in realtà esistono, ma funzionano solo con gli acutisti

Offline Bobby

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1726
  • Reputazione dell'utente: +24/-0
  • Gender: Male
Re:Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #28 on: October 21, 2010, 01:45:19 PM »
LA mia fa POP con al pompa in ogni posizione, dentro o fuori...e' grave????
TR700 Prelude by Bach - Bach ML 180 Argentata Taylor Chicago Lite - - Flicorno Ouverture ottone rosa Sax Alto Grassi AS200 PRO - Tenore Martin Imperial - Clarinetto Bb Conductor

Offline nuvola

  • Solista
  • *****
  • Posts: 1224
  • Reputazione dell'utente: +58/-0
  • Gender: Male
Re:Efficiency Through Resonant Intonation - By Mark Van Cleave ©1994 MVC
« Reply #29 on: October 21, 2010, 06:36:34 PM »
Certo che fà "POP", ma che nota è questo "POP"?
Il "POP" della mia tromba, con la pompa un centimetro fuori, è un SI. Dovrebbe essere un SIb?
Non sei proprio una schiappa! :D
"Suoni ancora la tromba?" "Si, sono inutilmente ostinato"
Burbank 3x Plus
AR Resonance B6LD S1 42-7